Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Concorso a cattedra 2018

No description
by

salvatore macri

on 1 June 2018

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Concorso a cattedra 2018

Concorso a cattedra 2018
Classe di concorso a28
Candidato Macrì Salvatore
Traccia estratta:
La scuola è un istituto comprensivo della provincia di Bergamo
Ordine secondaria di primo grado
Classe prima:composta da 20 alunni, ha un comportamento vivace, ma corretto.
Si evidenziano differenti livelli di preparazione e di difficoltà.
In classe sono presenti :
un alunno con certificazione DSA (Legge 170/2010);
un alunno straniero arrivato ad aprile che non conosce la lingua italiana (BES D.M .27/12/2012 e linee guida febbraio 2014 NAI) ;
un alunno con disabilità intellettiva lieve (Legge 104/92) seguito dall’insegnante di sostegno.

Periodo di riferimento
Secondo quadrimestre
Prerequisiti:

Conoscere il concetto di retta, segmento, spezzata e le loro proprietà
Saper distinguere due segmenti consecutivi e due adiacenti
Saper operare con le misure dei segmenti


 Spiega il procedimento seguito, anche in forma scritta, mantenendo il controllo sia sul processo risolutivo, sia sui risultati.
 Confronta procedimenti diversi e produce formalizzazioni che gli consentono di passare da un problema specifico a una classe di problemi.
 Produce argomentazioni in base alle conoscenze teoriche acquisite
 Sostiene le proprie convinzioni, portando esempi e controesempi adeguati e utilizzando concatenazioni di affermazioni; accetta di cambiare opinione riconoscendo le conseguenze logiche di una argomentazione corretta.
 Ha rafforzato un atteggiamento positivo rispetto alla matematica attraverso esperienze significative e ha capito come gli strumenti matematici appresi siano utili in molte situazioni per operare nella realtà.
Traguardi per lo sviluppo delle competenze
Obiettivi di apprendimento
Obiettivi specifici
Conoscenze
I poligoni e le loro proprietà
Concetto di diagonale
Abilità
Disegnare le diagonali di un poligono.
Calcolare il numero delle diagonali di un poligono
Le 8 competenze chiave per l'apprendimento permanente

comunicazione nella madrelingua
comunicazione in lingue straniere
competenza matematica e competenza di base scientifica e tecnologica
competenza digitale
imparare ad imparare
competenze sociali e civiche
senso di iniziativa e di imprenditorialità
consapevolezza ed espressione culturali


Raccomandazione del Parlamento Europeo 2006
PROGETTAZIONE PER COMPETENZE
DIDATTICA PERSONALIZZATA
PDP
tempi aggiuntivi
USo DEL PC
LA LEZIONE
L’azione didattica si svolgerà in 4 ore circa.
E’ prevista un’ulteriore ora di lezione da dedicare
a un eventuale recupero e/o potenziamento.
VALUTAZIONE
responsabilità della valutazione
La valutazione precede, accompagna e segue i percorsi curricolari.
Attiva le azioni da intraprendere, regola quelle avviate, promuove il bilancio critico su quelle condotte a termine.
Assume una preminente azione formativa, di accompagnamento dei processi di apprendimento e di stimolo al miglioramento continuo
Relazione tra lati e diagonali di un poligono
Conoscere definizioni e proprietà delle principali figure piane
Riprodurre figure e disegni geometrici, utilizzando in modo appropriato e con accuratezza opportuni strumenti (riga, squadra, software di geometria)

Descrizione sintetica delle fasi operative
e dei tempi
condivisione argomento e obiettivi, promozione della motivazione iniziale;
condivisione modalità di valutazione:
relazione di laboratorio,
atteggiamento di lavoro in gruppo,
competenze digitali;

richiamo dei prerequisiti:

Rette, semirette e segmenti;
definizione di poligono, poligoni convessi e concavi.

INTRODUZIONE
ATTIVITA' 1
Le diagonali di un poligono
Immagina che alcune città rappresentate su una carta geografica
siano disposte come i vertici di un poligono. Se dobbiamo spostarci fra due città poste su due vertici consecutivi (come Bergamo Treviglio ), la strada più breve è senza dubbio percorrere il corrispondente lato del poligono; in caso contrario (come nel caso di Bergamo Milano) è necessario percorrere una strada che attraversa il poligono e che unisce due vertici non consecutivi.

Si dice diagonale di un poligono il segmento che unisce due suoi
vertici non consecutivi

QUANTE DIAGONALI HA UN POLIGONO ?
Cattura l'attenzione
ATTIVITA’ 3 Didattica inclusiva

Il geopiano  è un sussidio didattico, ideato e realizzato dal prof. Caleb Gattegno, insigne pedagogista e studioso di matematica. Tale sussidio è costituito da una tavoletta di legno sulla quale è disegnato un reticolato, i cui nodi sono messi in evidenza con dei chiodini o delle viti. I chiodi e le viti servono da supporti e fra di essi si possono tendere degli elastici di diverso colore.
Geopiano di Gattegno
Attività 4 con geogebra
Collegamenti interdisciplinari
Attività 5
Per il recupero
GRAZIE PER L'ATTENZIONE
Attività 2
Aula
15'
15'
40'
2'
20'
40'
40'
15'
15'
POTENZIAMENTO
collegamento con aritmetica
30'
BES:software leggi per me
CONTESTO
learning by doing
Full transcript