Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Il taccuino del lettore

No description
by

Simona Martini

on 9 November 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Il taccuino del lettore

Sarà un
viaggio fantastico
, un viaggio che dovrai imparare a compiere
da solo
, dalla scelta del libro all'immersione nella lettura.

Un viaggio che imparerai a
condividere
, nel bene e nel male ... se ti sarai divertito o ti sarai annoiato.

Un viaggio che imparerai ad
apprezzare
pian piano.

Un viaggio ...
Stai per iniziare a leggere un libro ...
Cosa dovrai scrivere?
Ricorda che il tuo taccuino è legato alla lettura di un libro, quindi:
-
scriverai sul taccuino ogni volta che ne avrai voglia
, ma
per fissare
nella memoria qualcosa che ti ha colpito durante la lettura (ora ti dirò cosa potresti scrivere);

-
tranquillo
, puoi leggere tranquillamente, leggiti le tue pagine quotidiane, accoccolato insieme alle tue avventure e poi, quando sentirai che
il libro ti chiama
e avrai paura di dimenticare "cose" importanti prendi il taccuino e
fermale nel tempo
;

- tutto ciò che scriverai ti renderà un
buon lettore, ma anche uno scrittore più attento e riflessivo.
Guardo fuori
Avrai bisogno di ...
la lettura esperienza di vita: un modo per imparare a scrivere, un modo per riflettere
Il taccuino del lettore
presentazione in parte ispirata dal lavoro della prof. ssa Agnese Pianigiani che ringrazio
https://latestabenfatta.wordpress.com/2017/03/07/2384/

musica free dal sito https://www.jamendo.com/start


sei sicuro di essere pronto?
io sarò sempre qui con te
questo è il taccuino di una famosa pittrice
http://vanillasnotes.blogspot.it/2014/02/taccuini-famosi.html
- un
bel taccuino
, scegli tu come dovrà essere, se hai bisogno di righe, quadretti o fogli completamente bianchi
l'unico consiglio che ti do è di scegliere un taccuino con la copertina rigida

potrai decorare il taccuino come vuoi tu
, personalizzarlo per farlo diventare tuo, "il tuo scrigno delle riflessioni"

-
colori, penne colorate, matite
, o tutto ciò che ti servirà per scrivere
http://www.paoloroversi.me/cose-improbabili-taccuino-scrittore/
Osservando la copertina posso capire molte cose del libro che sto per leggere, posso addirittura scegliere un libro guardandolo solo da fuori.
Un incipit interessante
Abbiamo studiato come iniziare un testo, lo abbiamo fatto in modo semplice, ma ora è il momento di iniziare a osservare come gli scrittori iniziano i loro testi: il libro intero o i singoli capitoli. Impareremo l'importanza di un inizio azzeccato e impareremo a "copiare" costruendo una nostra scatola di possibili incipit da usare come modello.
Passi interessanti: citazioni
Appuntiamoci quei passi del libro che
ci colpiscono
, magari perché suscitano in noi
emozioni
oppure il cuore viene sfiorato da un
ricordo
o semplicemente perché quel passo
ci è piaciuto
proprio.
Non dimentichiamo mai di specificare
il perché
.
guarda la copertina del mio libro: https://img.ibs.it/images/9788804660934_0_0_1528_75.jpg
Parole, parole, parole
non le conosciamo
Quando
ci colpiscono
ci incuriosiscono
ci risuonano in mente
ci piacciono
Perché leggere il libro o
perché non leggerlo
Questa attività è molto importante per due motivi:
- imparerai a riflettere e a esprimere la tua opinione, ma anche a scegliere i libri che ti piacciono
- imparerai a consigliare e a parlare di libri
Come scrive lo scrittore?
Imparare a scrivere è un lavoro duro, occorre molto
impegno
e molta
pazienza
, occorre
leggere molto
e
imparare da chi
, prima di noi, si è cimentato con fogli bianchi da riempire. Non ci resta che fare attenzione alle loro parole.
Momenti sorpresa/emozione
Quei passi che ti hanno fatto sobbalzare, che hai intuito essere momenti importanti della storia, che avresti voluto scrivere tu, che ... insomma hai capito?
Personaggio che amo/odio
I personaggi di un libro popoleranno le nostre giornate che noi lo vogliamo oppure no. Diventeranno i nostri amici, ci riconosceremo in loro o magari li odieremo per sempre.
E qui si concludono i consigli della prof.
Ovviamente potrai ampliare come vuoi le tue riflessioni.

Ultimo consiglio breve breve: cerca di evidenziare e distinguere tra loro le annotazioni così da poterle ritrovare velocemente. Io, per esempio, ho usato colori diversi, magari puoi associare a ogni annotazione un simbolo e magari costruire una legenda per rendere tutto ancora più chiaro
prof. ssa Simona Martini
Full transcript