Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

La storia della Salvezza

No description
by

Fabiola Marcati

on 28 April 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La storia della Salvezza

Dio

vuole

mettere alla prova

Abramo

chiedendogli il

sacrificio

del

figlio Isacco
La storia
della Salvezza
Il

dialogo

tra

Dio

e l'
umanità

...
entra nella
storia
e
sceglie
un
uomo
, una
terra
e
un
popolo
...
Dio
per realizzare il suo
progetto
di
Salvezza...
Intorno al
1900 a.C.
Dio chiama
un pastore di
Ur
, in
Mesopotamia
,
figlio di Terach,
di nome
Abram
...
La Terra Promessa

Dio

promette
una terra fertile...
la

Terra di Canaan
La discendenza

Dio
promette
una
discendenza numerosa,
come
le stelle del cielo
e

i granelli di sabbia
del lido del mare...
La benedizione

... e
promette
la
benedizione

sulla
discendenza
...

cioè

la
Sua presenza,
la
Sua protezione
e il
Suo aiuto
Dio mantiene sempre
le sue
promesse...
chiede solo...

fiducia
e
amore

Abram
si fida
di
Dio
e parte con

Sarài
, sua moglie, i servi, i pastori e suo nipote

Lot
, verso la
Terra Promessa...
carestia
Abramo costruisce un' altare per pregare Dio
Abram
Un giorno,
Dio appare
nuovamente ad
Abramo
mentre è seduto all'ingresso della sua tenda. Egli alza gli occhi e vede
tre uomini
che si avvicinano, allora
corre loro incontro
e li
invita a fermarsi
per riposare e per mangiare qualcosa prima di ripartire. Sara prepara alcune focacce,
Abramo
fa preparare un vitello, prende panna e latte fresco e li
offre ai tre uomini
che si siedono sotto l'albero.
Poi, uno di loro dice: (da
Genesi
18,1-10)
Sara

ride
:
è troppo vecchia
per avere un figlio!
Ma i nove mesi passano e
la
promessa di Dio si avvera
...
Tornerò da te fra un anno e allora
Sara
, tua moglie,
avrà un

figlio
.
Abramo
e
Sara
hanno un figlio,
che chiamano
Isacco
,
il

figlio del sorriso
e della
promessa!
Abramo
si ricorda che il
Signore
gli aveva detto che i suoi figli sarebbero stati l'inizio di una
grande nazione
.
Allora capisce che, un giorno,
tutto ciò si avvererà
...
Dio
cambia il loro nome in

Abramo

e

Sara
,
segno dell'
alleanza
e

della
nuova vita
nella
fede
La Terra di Canaan
(da
Genesi

22
,1-13)
Isacco
sposa
Rebecca
che, dopo aver pregato a lungo il
Signore
, partorisce due figli gemelli ...
Esaù
e
Giacobbe
da Genesi 25, 24-28)
Le usanze di quel tempo prevedevano che al figlio maggiore spettassero gran parte delle ricchezze paterne e la benedizione del padre, che ne faceva l'erede delle promesse di Dio. Ma
Esaù
non è affidabile per tutto ciò. Basta pensare che
vende la primogenitura
per un
piatto di lenticchie
!
da Genesi 25,29-34)
Quando
Isacco
, ormai vecchio e quasi cieco, decide di dare la propria
benedizione
al figlio maggiore,
Giacobbe
approfitta dell'assenza del fratello e, con la
complicità della madre
, indossa una pelliccia di animale, così da sembrare Esaù che è molto peloso.
Isacco
chiede conferma al figlio della sua identità e
lo tocca...
ma non lo
riconosce...
e pensando
che sia Esaù,

lo benedice
!
La
benedizione
, una volta data non può più essere ritirata, quindi
Esaù
, saputo ciò che aveva fatto il fratello, vuole ucciderlo.
La benedizione
(da Genesi 27,1-45)
Rebecca
invia allora Giacobbe in Mesopotamia, presso il fratello Làbano.
Durante il cammino verso la Mesopotamia
Giacobbe
si ferma e si
addormenta
con il capo appoggiato a una pietra. Mentre dorme
sogna
una
scala
che in basso poggia sulla
terra
e in alto tocca il
cielo
, sulla quale salgono e scendono gli angeli.
Dio
, dalla sommità, gli predice che la sua discendenza sarebbe stata numerosa. E assicura...
Il sogno di Giacobbe
Leggiamo la Bibbia
da Genesi 28,10-19)
Questa è proprio
la casa di Dio,
questa è la porta
del cielo!
Il
sogno
è la conferma che con
Giacobbe
prosegue la
benedizione
di
Abramo
.
(da Genesi 28,10-22)
"Ecco, io sono con te e ti proteggerò dovunque tu andrai; non ti abbandonerò"
Gn 28,15
Giacobbe
, in Mesopotamia, sposa due donne:
Lia
e
Rachele
.
Da loro e dalle loro schiave avrà
12 figli
.
La
poligamia
infatti era una pratica comune a quel tempo.
Dopo vent'anni decide di ritornare a Canaan per ottenere il
perdono
di
Esaù
.
Ma durante il viaggio,
Giacobbe
rimane solo e...
lotta con Dio
che cambia il suo nome in
Israele
, perchè ha combattuto con Dio e con gli uomini ed ha
vinto
!
Leggiamo la Bibbia
(Genesi 32,23-33)
Non ti chiamerai più Giacobbe, ma
Israele
, perchè hai combattuto
con Dio e
con gli uomini e
hai vinto!
Al mattino i due fratelli si riappacificarono...
(Gn 33,1-7)
Esaù
Giacobbe
Giacobbe
è un
grande
patriarca
Patriarca
significa
"
padre-capo
"
di un vasto gruppo familiare,
di un popolo
Egli ha
12 figli
,
i capostipiti delle 12 tribù d'Israele
Dina
(unica figlia)
(schiava di Rachele)
(schiava di Lia)
Efraim
Manasse
Rebecca
Abramo
aveva avuto un figlio anche da
Agar l'Egiziana
, schiava di Sara, di nome
Ismaele
.


Da Ismaele avrà origine il popolo arabo...
1
2
3
Notizie su Abramo
Dio chiama Abramo
La Terra Promessa
La nascita di Isacco
Abramo e Isacco
Il sacrificio di Isacco
Il piatto di lenticchie
La storia di Giuseppe
I sogni di Giuseppe
Giacobbe ama molto Giuseppe, il figlio avuto quando ormai è molto anziano dalla sua amata
Rachele
, e gli regala una tunica con le maniche lunghe. I suoi fratelli, vedendo che il padre lo preferisce a loro, sono molto gelosi e odiano Giuseppe.
Giuseppe ha ricevuto in dono da Dio la capacità di interpretare i sogni. Un giorno racconta un sogno ai fratelli:
Noi stavamo legando i covoni, quand'ecco il mio covone si alzò e i vostri covoni si piegarono e s'inchinarono
davanti al mio
Vuoi forse regnare su di noi o dominarci?
Giuseppe fa un altro sogno che racconta al padre e ai fratelli:
Ho fatto ancora un sogno:
il sole, la luna e undici stelle si inchinavano
davanti a me
Giuseppe venduto dai fratelli
I fratelli lo odiavano sempre più. Un giorno Israele manda Giuseppe dai suoi fratelli che pascolavano il gregge a Sichem. Appena i fratelli lo vedono complottano contro di lui per farlo morire, ma Ruben suggerisce di buttarlo in una cisterna.
Quando Giuseppe arriva lo spogliano della sua tunica e lo gettano nella cisterna vuota senz'acqua.



Poi vedono passare dei mercanti Ismaeliti diretti in Egitto e decidono di venderlo come schiavo.
Al padre raccontano che Giuseppe è stato divorato da una bestia feroce.
Per Giacobbe è un immenso dolore!
In Egitto Giuseppe viene venduto a Potifar, capo delle guardie del faraone e diviene suo maggiordomo. Ma a causa di una maldicenza detta dalla moglie, Potifar lo fa rinchiudere in prigione.
Lì Giuseppe conosce due prigionieri, il coppiere e il panettiere del faraone e, con l'aiuto di Dio, interpreta i loro sogni e predice il loro destino...
Fra tre giorni sarai libero!
Due anni dopo il faraone fa un sogno: dal fiume Nilo uscivano
7 vacche
, belle e
grasse
, che venivano divorate da
7 vacche
, brutte e
magre
.
,
Fra tre giorni
morirai!
Il faraone sogna anche
7 spighe
, grosse e belle che vengono inghiottite da
7 spighe vuote
e
secche
.
Turbato, il faraone chiama tutti gli indovini, ma nessuno sa interpretare i sogni. Allora il capo dei coppieri si ricorda di
Giuseppe
e lo dice al faraone che lo fa chiamare.
Giuseppe dà la spiegazione dei sogni...
Il sogno è uno solo: le
7 vacche grasse
e le
7 spighe piene
indicano
7 anni di

abbondanza
, mentre le
7 vacche magre
e le
7 spighe vuote 7

anni di carestia
... Durante gli anni di abbondanza occorre mettere da parte il grano per i 7 anni di carestia, così
nessuno morirà
di fame!
Il faraone allora nomina Giuseppe come
governatore d'Egitto
con il compito di realizzare tutto ciò.
Nei
7 anni
di
abbondanza
il raccolto viene messo da parte nei depositi
Nei
7 anni
di
carestia
e siccità viene utilizzato il raccolto messo da parte e nessuno muore di fame.
A causa della carestia, i fratelli di Giuseppe giungono in Egitto per comprare il grano, essi non lo riconoscono, mentre Giuseppe li riconosce.
Dopo averli messi alla prova, egli capisce che si sono
pentiti
del male che gli hanno fatto e che
amano
veramente il fratello minore,
Beniamino
, figlio di Giacobbe e Rachele.
Giuseppe quindi si fa riconoscere, poi dice loro di andare a Canaan a prendere il padre Giacobbe e tutte le loro famiglie e rimanere in
Egitto
per sempre...
Da dove
venite?
Da Canaan
Sono Giuseppe, vostro fratello! Andate a prendere nostro padre e tutte le vostre famiglie e rimanete in Egitto per sempre...
Giuseppe, appena vede Giacobbe, gli corre incontro,
gli si getta al collo e piange a lungo... stretto al suo collo
Posso anche morire, dopo aver visto la tua faccia, perchè sei ancora vivo!
Padre,
sono vivo!
L'incontro con i fratelli e con il padre...
Impara a dare più di quello che prendi...
I sogni del faraone
Canto di Rachele...
Canzone di Asenath...
Con il tempo il popolo di Israele in Egitto diviene sempre più numeroso, tanto che il faraone decide di far lavorare gli israeliti come
schiavi
, trattandoli con durezza...
Ma il popolo ebraico continua a crescere, allora il faraone dà quest'ordine a tutto il suo popolo...
Gettate nel Nilo ogni
figlio maschio
che nascerà, ma lasciate vivere ogni femmina.
La storia di Mosè
In una famiglia ebrea nasce un bambino. La madre lo tiene nascosto per 3 mesi, poi lo pone in un cesto di papiro e lo depone tra i giunchi sulla riva del Nilo.
Lo trova la
figlia del faraone
, ne ha
compassione
e, dopo averlo fatto allattare dalla madre, lo prende con sè. Lo chiama
Mosè
, perchè ...
"
tratto dalle acque
".
Mosè
cresce come un egiziano, ma una volta adulto scopre di appartenere al popolo ebraico schiavo. Un giorno, per difendere un suo fratello ebreo, uccide una guardia egiziana. Fugge nel deserto fino al territorio di Madian, dove sposa la figlia del sacerdote,
Zipporà
.

Intanto il suo popolo soffre per la schiavitù e il suo
grido
arriva fino a
Dio
!

Mosè scopre di essere fratello di Miriam ed Aronne...
Un giorno, mentre sta pascolando il gregge di Ietro, suo suocero, Mosè si dirige oltre il deserto e arriva al monte di Dio, l' Oreb. Lì vede un roveto che arde
senza consumarsi
. In quel momento, Dio gli grida dal roveto...
Dio chiama Mosè e rivela il Suo Nome
Mappa di
Religione Cattolica
cl.
III
Scuola
Primaria
creata da
Fabiola Marcati IdR
(Terra tra due fiumi)
ASSIRI
BABILONESI
SUMERI
(3500-1800 a.C.)
(1800-539 a.C.)
(1500- 600 a.C.)
ABRAM
(1850 a.C.)
Agar,
l'egiziana
Sara
ECCOMI!
Mosè, Mosè
!
Togliti i sandali
dai piedi, perchè il luogo sul quale tu stai è suolo
santo
! Io sono il
Dio
di tuo padre, il
Dio di Abramo
, il
Dio di Isacco
, il
Dio di Giacobbe

Ho osservato la miseria del
mio popolo
in Egitto e
ho udito
il
suo grido
, conosco le sue
sofferenze
. Sono sceso per
liberarlo
e per farlo
uscire
dall'Egitto, verso un paese dove scorre
latte e miele
... Perciò va'! Io ti mando dal faraone. Fa' uscire dall'Egitto il mio popolo, gli Israeliti...
Io sarò con te
...
Ecco, io vado dagli Israeliti e dico loro: "Il Dio dei vostri padri mi ha mandato a voi". Mi diranno: "Qual è il suo
nome
?". E io che cosa risponderò loro?
Io Sono
Colui che Sono
!
Dirai agli Israeliti:
Io-Sono
mi ha mandato a voi.


Ecco, io ti metto a capo di tutta la terra d'Egitto.
Tu sei...
Safnat- Panèach
La parola ebraica che esprime il
nome di Dio
nella Bibbia è un
tetragramma
(= parola di
4 lettere
, consonanti), scritto da
destra verso sinistra
...

H
W
H
Y
Sono che Colui Sono Io

Rivelando il
Suo Nome
,
Dio
ci rivela
la
sua
esistenza
e
la
sua
presenza

sempre

accanto

a noi...
Ricordiamo
Gesù
che dirà:
"
Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni,
fino alla fine del mondo
"
(Mt
28
,20)
Dio
è quindi il "
Dio con noi
", l'
Emmanuele
Gli
ebrei non pronunciano
il nome di Dio, in segno di
rispetto
per la sua
sacralità
. Lo sostituiscono con la parola...
Adonày
...che significa
il "
SIGNORE
"
Mosè obbedisce
a
Dio
, si reca dal faraone e gli chiede di lasciare liberi gli ebrei... ma il
faraone si rifiuta
.







Si verificano allora delle
terribili sventure
o
segni

per gli egiziani, ricordate come le
10 piaghe d'Egitto
.
Gli ebrei vedono l'
intervento
e l'
aiuto di Dio
per la loro
liberazione.
Il termine significa:

"Colui che
esiste
e che
è sempre
presente accanto
al suo popolo"
I 10 segni...
1) Le
acque del Nilo
diventano
rosse
... ma il faraone non ascolta!
2)
Invasione delle rane
... ma il faraone non ascolta!
3)
Invasione di zanzare
... ma il faraone non ascolta!
4)
Invasione dei tafani
... ma il faraone non ascolta!
5)
Morte del bestiame
... ma il faraone non ascolta!
6)
Ulcere
sia per il
bestiame
che per gli
uomini
... ma il faraone non ascolta!
7)
Violenta grandinata
... ma il faraone non ascolta!
8)
Invasione di cavallette
... ma il faraone non ascolta!
9)
Tenebre per tre giorni
... ma il faraone non ascolta!
10)
Morte di ogni primogenito
nella terra d'Egitto...
105
I profeti,
messaggeri di Dio
I

profeti

sono uomini
inviati
da
Dio
a parlare con il popolo.
La parola "
Profeta
" significa infatti
"
Colui che parla in nome di Dio
"
per annunciare la sua volontà
DIO
Profeta
popolo
I profeti maggiori sono:
Isaia
,
Geremia
,
Ezechiele
e
Daniele
I profeti minori sono:
Osea
,
Gioele
,
Amos
,
Abdia
,
Giona
,
Michea
,
Naum
,
Abacuc
,
Sofonia
,
Aggeo
,
Zaccaria
,
Malachia
I profeti annunciano Gesù
I profeti provenivano dalle più diverse classi sociali: erano pastori, contadini, sacerdoti, aristocratici...
"Perchè un bambino è nato per noi, ci è stato dato un figlio.
Sulle sue spalle è il potere e il suo nome sarà:

Consigliere mirabile
,
Dio potente, Padre per sempre
,
Principe della pace
."
(Isaia 9,5)
"Il Signore stesso
vi darà un segno:
ecco la vergine concepirà,
partorirà un figlio
e lo chiamerà

Emmanuele
Dio con noi
"
(Isaia 7,14)
Siamo gli
angioletti
birichini!
"
Adorazione del Bambino
",
dipinto di Gherardo delle Notti,
pittore olandese del XVII sec.
E' conservato nella
Galleria degli Uffizi a Firenze
.

"Così dice il Signore:...morirà ogni primogenito nella terra d'Egitto, uomo e bestiame. Ciò non accadrà agli Israeliti perchè il Signore fa distinzione tra l'Egitto e Israele...

La
decima piaga
è la più
terribile
di tutte...
"Il Signore disse "... ciascuno si procuri un
agnello
per famiglia che
immolerà
al tramonto. Preso un pò del suo
sangue
, lo porrà sui
due stipiti
e sull'
architrave
della casa... ne mangerà la
carne arrostita
al fuoco; la mangerà con
azzimi
e con
erbe amare
... con i
fianchi cinti
, i
sandali

ai piedi
, il
bastone in mano
; lo mangerà in
fretta
...
...e io passerò oltre"
E' LA PASQUA
DEL SIGNORE!
Pasqua
(Pesach) significa
"
passaggio
"
"Questo giorno sarà per voi un
memoriale
: lo celebrerete come festa del Signore:
di generazione in generazione
lo celebrerete come un
rito perenne
."
Allora
Mosè,

fidandosi di Dio
, stende la mano sul mare e un forte
vento d'oriente soffia
tutta la notte rendendo
asciutto
il mare e permettendo agli ebrei di passare. Quando passano gli egiziani, le acque si alzano sommergendo carri, cavalli e cavallieri. Gli
ebrei
invece arrivano sani e
salvi
sull'altra sponda.
Mosè
e gli
israeliti

cantano
allora un
inno
di
ringraziamento
al
Signore

Ma poi si pente e manda il suo esercito a fermarli.
Giunti al
Mar Rosso
la nube del Signore si frappone tra gli egiziani e gli israeliti:
tenebrosa
per gli uni,
luminosa
per gli altri.
La notte della
liberazione
,
da allora e ancora oggi,
viene celebrata dagli ebrei nella
Pasqua Ebraica
,

Pesach
"
passare oltre
"
PASQUA EBRAICA
E' una grande festa per attualizzare gli avvenimenti più importanti della loro storia:
la
liberazione
dalla schiavitù,
il
passaggio
del Mar Rosso e
l'
Alleanza
con
Dio
.
La festa viene celebrata con una solenne
cena familiare (
Seder
), durante il quale viene recitato
l'
Haggadah
,
il
racconto
dell'Esodo che ha lo scopo di rendere di nuovo
presente
l'avvenimento della
liberazione
.
I
cibi
utilizzati hanno un
valore simbolico
.
La celebrazione termina con il canto dei
Salmi
, per
ringraziare
e
lodare il Signore
.
Il Nilo diventa rosso
Le piaghe
Mosè dal faraone
Allora il faraone, spaventato dalla potenza di Dio,
lascia partire gli ebrei: l'
ESODO
(1250 a.C.)

Mosè salva il suo popolo
PASQUA EBRAICA (PESACH)
Attraversato il Mar Rosso, dopo circa tre mesi di cammino nel deserto, il
popolo ebraico
si accampa ai piedi del
Monte

Sinai
. Il popolo era
stanco
per il viaggio ed anche un pò
sfiduciato
, ma ecco che dalla cima del monte, Dio chiama Mosè e lo invita a salire.
Monte Sinai
Sulla cima gli consegna due
tavole di pietra
sulle quali Lui stesso ha
inciso

la "
Legge
" che avrebbe regolato l'
Alleanza
fra
Dio
e il
popolo d'Israele
. Questa Legge è composta da 10 punti: i
10 Comandamenti
o
Decalogo
(10 parole)
Il Decalogo
... Ricorda che Dio è sempre al
primo posto
tra le cose a cui tieni
1. Non avere altro Dio oltre me
2. Non usare il mio nome per
scopi inutili
Usa con rispetto il nome di Dio
3. Ricordati di dedicare a me il giorno
del sabato
Dedica tempo al Signore
4. Rispetta tuo padre e tua madre
Sii grato ai tuoi genitori e rispetta la tua famiglia
5. Non uccidere
Rispetta la vita, la tua e quella degli altri:
amala, non offenderla e non sprecarla
6. Non commettere adulterio
Il tuo cuore sia fedele e limpido
7. Non rubare
Non prendere ciò che non ti appartiene
8. Non pronunciare falsa testimonianza contro il tuo prossimo
Sii sincero con te stesso e con gli altri
9. Non desiderare le cose che appartengono a un altro
Non invidiare gli altri per le cose che hanno
10. Non desiderare la moglie del tuo prossimo
Rispetta le relazioni degli altri e i loro sentimenti
Il
Decalogo
è la base dell'alleanza cioè del
patto di amicizia
che
Dio
stabilisce con il
popolo ebraico
. Come tutti i patti, entrambe le parti si impegnano a rispettarlo.

Il
popolo si impegna
a riconoscere l'
Unico Vero Dio
di fronte a tante divinità adorate dai popoli vicini e

Dio sceglie

questo piccolo povero popolo per portare avanti il suo
piano di Salvezza

che troverà compimento in
Gesù Cristo
In cammino nel deserto
Gli ebrei camminano per
40 anni
nel deserto prima di poter raggiungere la terra promessa da Dio ad Abramo: la Terra di Canaan.
Le difficoltà sono tante, ma
Dio aiuta
gli ebrei a sopravvivere mandando loro cibo e acqua in abbondanza.
Dio
fa scaturire
acqua
dalla
roccia
Dio
rende dolce e
bevibile
l'
acqua
amara di Mara
Dio dona le
quaglie
, cibo per tutti, e fa piovere "
pane dal cielo
"... (Es 16)
L'
Arca dell'Alleanza
Dio
chiede la costruzione di un'
Arca
cioè una cassa, dove conservare le
Tavole della Legge
e un vasetto con un poco di "
manna
", simbolo della sua
presenza in mezzo al popolo
.
Egli stesso darà le indicazioni per la sua costruzione.
L'
Arca dell'Alleanza
(o
Arca della Testimonianza
) è di legno d'
acacia,
rivestita d'
oro
. Sul suo coperchio (
propiziatorio
) ci sono le statue d'
oro
puro di
due cherubini
(angeli), inginocchiati con le
ali tendenti l'uno all'altro
.
E' simbolo del
patto
di
Alleanza
di
Dio
con il suo popolo e della
presenza divina
che
guida
,
protegge
,
ascolta
...
Da sopra il propiziatorio
Dio

parla con Mosè.
(Es
25
,10-22)
(Es
17
,5-6)
(Es

16
,11-15.31.35)
(Es
15
,22-24)
1 cubito
corrisponde a
50 cm
La
DIMORA
o
TENDA DEL CONVEGNO
Dio chiede la costruzione di una tenda, un santuario, in cui riporre l'Arca dell'Alleanza
"
... Essi mi faranno un santuario e io abiterò in mezzo a loro
"
(Es
25
,8)
E' la
DIMORA
o
TENDA DEL CONVEGNO
o
TABERNACOLO
, luogo della
presenza
di Dio.
Egli stesso dà le indicazioni per la sua costruzione:
deve essere di
stoffa di seta colore viola
,
rosso
,
scarlatto
, con
ricami di cherubini
fatti con grande cura. Ricoperta di teli di
pelo di capra
,
pelli di montone tinte di rosso
e
pelli di tasso
.
Divisa in due parti:
1) il
SANTO
, dove è la
Menorah
, la
Tavola dei pani
, l'
Altare

per l'offerta dell'
incenso
;

2) il
SANTO DEI SANTI
, dove è l'
Arca dell'Alleanza
e dove può entrare solo il
Sommo Sacerdote
una volta all'anno, il giorno del'espiazione (Yom Kippur).
Separate da un
velo di seta
e porpora viola, rosso, scarlatto.

MENORACH
TAVOLA DEI PANI DELL'OFFERTA
Tavolo di legno di acacia, rivestito d'oro puro.
Sopra vengono collocati i
pani dell'offerta
,
12 focacce disposte ogni
sabato
sul tavolo d'oro.
(Es
25
,23-30)
ALTARE PER L'OFFERTA DELL'INCENSO
Altare di legno di acacia, rivestito d'
oro puro
, davanti al velo del Santo dei Santi. L'
incenso
viene bruciato dal Sommo Sacerdote, ogni
mattina
e al
tramonto
, incenso
perenne
davanti al Signore di generazione in generazione.
(Es
30
,1-8)
125 cm
75 cm
75 cm
50 cm
50 cm
100 cm
75 cm
100 cm
50 cm
Candelabro d'oro puro a
7 bracci
,
sempre acceso
, davanti al Santo dei Santi. Le lampade, alimentate con olio puro di olive schiacciate, sono
sempre accese
davanti al Signore.
(Es
25
,31-40)
Velo di seta
Altare dell'incenso
SANTO DEI SANTI
SANTO
Tavola dei pani
Menorach
Arca dell'Alleanza
Altare degli olocausti

(sacrifici)
Bacino di bronzo
(per le abluzioni di mani e piedi)
Recinto della Dimora
(delimita lo spazio sacro)
costituito da colonnine di legno con basi di bronzo e stoffa di seta
50 m
25 m
Dimora
o
Tenda del Convegno
o
Tabernacolo
Sommo Sacerdote
(Es
28
)
Efod
(2 pietre o bastoncini)
L'
Arca dell'Alleanza
accompagna gli Israeliti durante i
40 anni nel deserto
(Nm
10
,33-36).


Viene poi portata con solennità in Palestina quando essi
attraversano il fiume Giordano
(Gs
3
,1-17).
Qui viene presa dai Filistei ma poi recuperata dal
re Davide
che la porta trionfante a Gerusalemme (2Sam
6
,1-23).

In seguito il
re Salomone
la colloca nel
Tempio di Gerusalemme
, nel
Santo dei Santi
.

Ma quando, nel
587 a.C.
, Gerusalemme viene occupata dai
Babilonesi
... l'
Arca non viene più ritrovata
.
L'arrivo nella Terra Promessa (1200 a.C.)
Dopo
40 anni
il popolo ebraico giunge nei pressi del
monte Nebo
.
Mosè
vede la Terra di Canaan dall'alto del monte, poi
muore
(Dt 34).
Il
Signore
sceglie
Giosuè
per condurre gli Israeliti alla conquista della
Terra Promessa
.
"...
Sii forte e coraggioso. Non aver paura e non spaventarti, perchè il Signore, tuo Dio, è con te, dovunque tu vada
". (Gs
1
,9)
Grazie alla mano di Dio, gli
Israeliti attraversano all'asciutto
il
fiume Giordano
(Gs
3
,14-17) e giungono sull'altra sponda, di fronte a Gerico.
"... I sacerdoti che portavano l'arca dell'alleanza del Signore stettero fermi all'
asciutto
in mezzo al Giordano, mentre tutto Israele attraversava all'asciutto, finché tutta la gente non ebbe finito di attraversare il Giordano".
(Gs
3
,17)
Sotto la guida di
Giosuè
gli Israeliti conquistano lentamente la
Terra Promessa
che viene ripartita tra le
12 tribù d'Israele

(
discendenti dei figli di Giacobbe
).
Dalla
tribù di Giuda
discenderà il
re Davide

Non ha una terra
Giuseppe
ma le tribù dei suoi due figli

Manasse
ed
Efraim
.

Non ha una terra la

tribù di Levi
perchè è la

tribù dei sacerdoti
.
I Giudici (1200 a.C.)
Successivamente il
Signore sceglie
dei capi per guidare gli Israeliti: i
giudici
(condottieri). Essi sono
capi politici
e
religiosi
con il compito di riportare il popolo a Dio e difenderlo dai nemici.
I
giudici d'Israele
sono
dodici
(Otnièl, Eud, Dèbora, Gedeone, Iefte,
Sansone
Samgar, Tola, Iair, Ibsan, Elon, Abdon)
Tra questi ricordiamo
il giudice
Sansone
(Gd
13
)
Sansone
1
2
3
Sansone riceve da
Dio il dono della forza nei capelli
per difendere gli Israeliti dai popoli vicini, soprattutto dai Filistei. Ma questi aspettano l'occasione per trarlo in inganno e scoprire il
segreto della sua forza
...
Sansone si innamora di una donna filistea,
Dalila
.
I re filistei le offrono denaro, in cambio lei avrebbe dovuto farsi svelare da Sansone tale segreto.
Purtroppo in un momento di debolezza, Sansone...
"... le aprì tutto il cuore e le disse:
"Non è mai passato rasoio sulla mia testa... se fossi rasato, la mia forza si ritirerebbe da me, diventerei debole e sarei come un uomo qualunque"
(Gd
16
,17)
Dalila
allora fa addormentare Sansone e chiama un uomo che gli
taglia i capelli
cosicchè la sua
forza si

ritira da lui.
I
filistei
allora lo prendono, gli
cavano gli occhi
e lo portano nella
prigione
a girare la macina.
Intanto la
capigliatura
che gli avevano rasata cominciava a
ricrescergli
e con essa la
forza
.
Un giorno, in occasione di una festa, i filistei lo fanno condurre al Tempio e si divertono ad insultarlo e deriderlo, ignari della forza ritrovata.

Sansone
allora afferra le due colonne e grida:
"Che io muoia insieme con i Filistei!"
Il Tempio crolla
uccidendo Sansone e tutti i filistei
che sono sotto.
Sansone era stato giudice d'Israele per 20 anni
(Gd
16
,30)
Samuele
Samuele
è stato
sacerdote
,
giudice
e
profeta
.
Egli nasce, come dono di Dio, da Anna che, una volta cresciuto, lo affida ad Eli, sacerdote del tempio.
Da lì
Dio lo chiama come suo profeta.
(1Sam
3
,4-10.19-20)
Il popolo chiede con insistenza un re, allora Dio dà a Samuele il compito di nominare ovvero "
ungere
" i suoi re.
I Re:
Saul Davide Salomone
L'
unzione con l'olio
è segno
di
consacrazione
(appartenenza) a Dio,
dona
forza
ed
energia

per lottare a suo nome.
Nell'
AT
sono
consacrati
i
sacerdoti
, i
profeti
, i
re
.
Dio indica un uomo di nome Saul.
Samuele unge il suo capo come segno della sua elezione.
All'inizio
Saul
è un re buono e benvoluto.
Sotto la sua reggenza il popolo aveva vinto numerose battaglie, ma presto diviene superbo, pensando più a se stesso che a Dio.
Allora il
Signore
dice a Samuele di
trovare un nuovo re
.
Unzione del re Saul
Samuele viene mandato da Dio a Betlemme
da un uomo chiamato Iesse che aveva otto figli,
poichè il Signore aveva scelto uno di loro...
Iesse
Samuele
Iesse
Samuele
Sammà
Unzione del re Davide
Il RE SAUL (1030-1010)
Iesse
Samuele
Davide
(1Sam
16
,1-13)
Il RE DAVIDE (1010-970 a.C.)
Davide
diventa re solo alla morte di Saul. Nel frattempo continua a badare al gregge di suo padre. Ogni giorno matura
saggezza
e
vigore
ed è molto bravo nell'uso della
fionda
.
Davide e Golia
Giunge la notizia che i Filistei sono accampati su un lato della valle e l'esercito israelita è sul lato opposto.
I Filistei hanno un valoroso guerriero, alto quasi 3 metri e più forte di un bue:
Golia
. Nessuno degli israeliti vuole sfidarlo. Davide, giunto nell'accampamento per portare cibo ai fratelli, si offre per combattere contro di lui...
egli sa che
Dio è dalla sua parte
!
(Es
12
)
(1Sam
17
,32-45.48-51)
Sono io forse
un cane, perchè tu venga a me con un bastone?
Tu vieni a me con la spada, con la lancia e
con l'asta.
Io vengo a te
nel nome del Signore
...

Gli Israeliti vincono e la terra dei Filistei passa sotto il loro controllo.
In seguito, dopo la morte di Saul, Davide diviene re d'Israele. Egli riesce a
conquistare
la città di
Gerusalemme
e a portarvi l'Arca dell'Alleanza tra canti e danze. Gerusalemme diviene la
capitale del suo Regno
.
Inoltre
Davide
compone delle bellissime preghiere,
i
Salmi
dedicati a Dio e accompagnati dal suono della sua arpa.
Il RE SALOMONE (970-930 a.C.)
Dopo la morte di Davide diviene re suo figlio
Salomone
. Egli prega Dio di concedergli la
sapienza
per governare con giustizia il suo popolo. Il Signore gli dona una
sapienza così grande
che molti giungono alla sua reggia per ascoltare i suoi consigli.
Concedi al tuo servo
un
cuore docile
, perchè sappia rendere giustizia al tuo popolo e sappia
distinguere il
bene dal male
...
Ti concedo
un cuore saggio
e intelligente: uno come te non ci fu prima di te né sorgerà
dopo di te.
Il sogno...
Un esempio di saggezza
Un giorno vennero dal re due donne...
Date a lei il bimbo vivo; non dovete farlo morire!
Non sia né mio
né tuo; tagliate!
(1Re 3,17-28)
"...Quella è sua madre"
Gli anni del suo regno sono il periodo di maggiore splendore della storia d'Israele.
Intorno al 950 a.C. Salomone fa costruire il grande
Tempio di Gerusalemme
per accogliere l'
Arca dell'Alleanza
.
Il cuore del
Tempio
è costituito, come nella Tenda del Tabernacolo, da un'ampia sala (il
Santo
), separata con un velo di seta dalla stanza sacra che custodiva l'Arca dell'Alleanza (il
Santo dei Santi
).
Santo
Santo dei Santi
Gli israeliti si recavano periodicamente al Tempio per
pregare
e offrire a Dio i loro
sacrifici
. Il
Sommo Sacerdote
è il capo dei sacerdoti. Solo lui può entrare nel Santo dei Santi.
In seguito all'invasione dei
Babilonesi
con il re
Nabucodonosor
, il Tempio di Salomone (1° Tempio) viene distrutto,
587 a.C.
L'
Arca dell'Alleanza
viene
dispersa
e gli ebrei vengono portati in Babilonia fino al
539 a.C.
Al loro
ritorno
ricostruiscono il
Tempio di Gerusalemme
(
2° Tempio
) che raggiunge il massimo splendore al tempo del re Erode il Grande
(37-4 a.C.)

Tempio di Salomone
Tempio di Salomone
(1° Tempio)
Tempio di Erode
(
2° Tempio
)
Nel
70 d.C.
i
Romani
sotto il comando di Tito occupano Gerusalemme e
distruggono il Tempio
.
Rimane in piedi solo il muro occidentale, oggi noto come
Muro del Pianto
, proprio perchè ricorda agli Ebrei la perdita del proprio Tempio.
di Gerusalemme (di Erode o 2° Tempio)
Dopo la distruzione del Tempio gli Ebrei abbandonano la loro terra,
disperdendosi in tutto il mondo
(
diaspora
).

Nella spianata del Tempio sarà poi costruita dai musulmani la
Moschea della Roccia
o Moschea di Omar (691 d.C.).
Divisione del Regno
Dopo la morte di Salomone, Israele viene divisa in due regni:
Regno di Israele
, a
nord
, con capitale
Samaria
Regno di Giuda
, a
sud
, con capitale
Gerusalemme
Cade per mano degli Assiri nel 722 a.C.
(Regno del Nord)
Cade per mano dei Babilonesi nel 587 a.C.
(Regno del Sud)
Nel
63 a.C.
la
Palestina
viene occupata dai
Romani
"Allora
Salomone
disse:
"... Ho voluto costruirti una casa
eccelsa
, un luogo per la tua
dimora
in
eterno
"
(1Re 8,13)
al tempo di Gesù
Muro del Pianto
Il profeta Daniele...
nella fossa dei leoni
Quando i Babilonesi occuparono il regno di Giuda...
Daniele,
ha potuto
il tuo Dio salvarti dai leoni?
Maestà, il Signore
sapeva che ero
innocente e
mi ha salvato. Io non ti ho fatto nulla di male
Il profeta Giona... nella balena!
Linea del tempo
In Egitto Giuseppe viene venduto a Potifar, capo delle guardie del faraone e diviene suo servo. Ma a causa di una maldicenza detta dalla moglie, Potifar lo fa rinchiudere in prigione.
Un cammino d'amore...
LA MENORAH
Samuele
"Io Sono
sempre
con voi"
Full transcript