Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

MIBAC Il pubblico di Internet

mibac ottobre 09
by

Ludovico Solima

on 22 October 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of MIBAC Il pubblico di Internet

IL PUBBLICO DI INTERNET
Ludovico Solima
Seconda Universita' di Napoli

per iniziare...
internet:
lavori in corso...

a proposito
di musei...

musei ed
internet...

musei e
Social Network

musei e
condivisione di
conoscenza

per concludere...
dal www al "web 2.0"
dal web 2.0 al "web squared"
UGC - User Generated Content
comunicazione multi-direzionale
condivisione delle esperienze
creazione di comunita'
la nuova frontiera di internet sara' costituita dai servizi "location aware", in grado di mettere in connessione il mondo reale con le informazioni digitali
gli utenti internet in Italia sono circa 28 milioni, poco meno del 50% della popolazione
il 58% delle famiglie italiane non accede ad internet da casa, a causa del costo eccessivo degli strumenti e del collegamento
solo il 31% delle famiglie italiane dispone di un accesso a banda larga, contro il 74% dell'Olanda
nel primo trimestre del 2009, gli utenti di internet in mobilita' sono stati in Italia circa 6,5 milioni, contro i circa 50 milioni degli Stati Uniti
la principale motivazione dell'uso di internet e' la mail, seguita dalla ricerca di informazioni su beni e servizi e dal desiderio di apprendimento
un museo puo' essere interpretato alla stregua di un
sistema di conoscenze, articolato su quattro livelli:
gli utenti del museo sono di due tipi:
coloro che frequentano le sue sale
quelli con i quali e' possibile attivare relazioni via internet, attraverso una pluralita' di strumenti e soluzioni tecnologiche
trip planning
podcast
blog
wikipedia.it: 615.000 voci
wikipedia.org: oltre 3 milioni
oltre 300 milioni di utenti attivi
ogni minuto inserite 2.000 nuove foto dai circa 7 milioni di utenti
38 miliardi di pagine visitate mensilmente
ott. '09: raggiunta la cifra di 1 miliardo di video visti in un giorno
55 milioni di viste mensili
collezioni
personale interno
comunita'
scientifica
utenti
nel primo mese:
oltre 5 mln di pg viste
60.000 tag aggiunte
12 aggiornamenti al Catalogo della Library of Congress
diventa necessario aprirsi a percorsi di co-progettazione, interiorizzando il contributo di conoscenza proveniente (anche) dal lato della domanda

va quindi sviluppata un'attivita' di sperimentazione di nuovi approcci relazionali

i costi legati all'uso della tecnologia possono rivelarsi molto inferiori rispetto a quelli derivanti da un suo ridotto o nullo utilizzo

il rischio e' di una progressiva marginalizzazione delle organizzazioni culturali, non solo nelle scelte individuali di utilizzo del tempo libero ma anche nella percezione comune della loro utilita' sociale
da una rete di computer ad una rete di persone...
dispositivi portatili ed internet "always-on"
la realizzazione di database
la personalizzazione dei contenuti
alcune funzioni avanzate
Full transcript