Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

I vulcani

No description
by

Sonia Peddio

on 26 August 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of I vulcani

I vulcani
Definizione
Per vulcano si intende qualsiasi spaccatura della crosta terrestre dalla quale fuoriesce magma, sotto forma di lava.
Quando due zolle si scontrano, il confine della zolla che sprofonda fonde, e forma magma.
Questo magma tende a risalire attraverso fratture della crosta terrestre, e quando arriva in superficie e fuoriesce si ha un vulcano.
Nella fuoriuscita, il magma diminuisce di temperatura, trasformandosi in lava.
Struttur
cratere
La bocca da cui fuoriesce magma. Spesso sono sono presenti anche crateri secondari più piccoli
caMino
Il condotto attraverso cui il magma fuorisce. Generalmente sono presenti un camino principale e altri secondari.
serbatoio magmatico/camera magmatica
La zona più profoda dove si forma e fuoriesce il magma
Il magma, fuoriesce sotto forma di lava, un materiale fluido, privo di gas e composto da silicati misti a materiali solidi, ceneri, lapilli e bombe, detti materiali piroclastici
un'eruzione vulcanica presenta generalmente quattro fasi:
fase premonitrice
E caratterizzata da fenomeni che preannunciano l'eruzione, come terremoti, boati sotterranei o riscaldamento delle acque di sorgente,...
Un vulcano è formato da una struttura non visibile, interna alla crosta (comprendente camera magmatica, condotti magmatici...) e una struttura visibile esterna formata dalla caratteristica montagna che più comunemente chiamiamo vulcano, formatasi grazie alla lava che raffreddandosi, si è sovrapposta in vari strati.
fase esplosiva
Consiste nell'apertura o nell'ampiamento del cratere dal quale fuoriesce una densa nube di gas mista a ceneri e materiali piroclastici
fase di deiezione
E' caratterizzata dall'emissione di lava che inizia a scorrere lungo i fianchi del vulcano
fase di emanazione
Consiste nell'emanazione di gas e vapori a temperature elevate che, condensandosi, assumono l'effetto di fumo. Di solito indica una diminuzione dell'attività vulcanica, o la sua cessazione
Un tipico vulcano presenta una camera magmatica, dove si accumula la lava risalita dalle zone profonde. La camera è collegata con l'esterno tramite un camino vulcanico, che si apre in corrispondenza di una bocca centrale e, a volte di bocche laterali. Quando la bocca è di grandi dimensioni si chiama cratere.
Tipi di vulcani
Dopo l'ultima fase, il vulcano entra in uno stato di stato di quiete che può durare per un periodo di tempo indeterminato o essere definitifo.
In base all'attività vulcanica, esistono:
vulcani attivi, se l'emissione di lava è costante o periodica con eruzioni violente;
vulcani quiescenti, se l'emissione di lava non si presenta da lungo tempo, ma anche se inattivi, hanno un vasto serbatoio magmatico che potrebbe causare un'improvvisa ripresa dell'attività;
vulcani spenti, se in essi non c'è più traccia di attività.
Vulcani attivi, spenti e quiescenti
Magma
Lava
Quando un magma fuoriesce in superficie perde totalmente o in qran parte i componenti volatili e si trasforma in lava: la lava è un magma privo di gas.
Un magma è una miscela molto complessa di sostanze allo stato fuso, in prevalenza silicati, associati a vapore acqueo e gas in percentuali varabili. Viene prodotto in seguito alla fusione di porzioni limitate del mantello superiore o della crosta. Il magma ha inizialmente una temperatura elevata e tende a risalire tramite fratture e le zone più deboli della litosfera, perchè sono meno densi dei materiali circostanti e contengono gas che li rendono mobili. Risalendo si raffredda, perchè la temperatura dei materiali circostanti diminuisce a mano a mano che si raggiunge la superficie terrestre.
Differenziazione in base al tipo di lava
La lava può essere:
acida, se è di consistenza viscosa e scorre lentamente;
basica, che è più fluida e scorre più velocemente;
neutra, con caratteristiche intermedie fra quella acida e quella basica.
La componente chimica dell lava influenza il tipo di eruzione che può essere:
Effusiva
Esplosiva
Vulcani effusivi
I vulcani effusivi sono quei tipi di vulcani che emettono lava abbastanza fluida da poter formare delle colate di lava. È proprio il colore rossastro delle colate laviche a dare la denominazione alternativa di vulcani rossi a questa tipologie di vulcani.
I vulcani rossi sono in genere meno pericolosi dei vulcani grigi (esplosivi), perché le colate di lava sono relativamente lente da permettere la fuga dell'eventuale popolazione locale.
Da un punto di vista geografico, i vulcani effusivi si trovano soprattutto nelle zone di accrezione della crosta terrestre come le dorsali oceaniche.
Vulcani esplosivi
Il vulcano esplosivo è un vulcano che emette lave sufficientemente viscose da non formare delle colate di lava, ma da accumularsi sulla bocca eruttiva formando guglie o duomi di lava.
Quando la massa di lava così accumulatasi collassa o esplode , una colonna eruttiva di gas, ceneri e lapilli si innalza per chilometri sopra il vulcano; quando la spinta dei gas si esaurisce, la colonna ricade sotto forma di nubi ardenti che scendono lungo i fianchi, spostandosi anche a grande distanza dal centro eruttivo.
I vulcani esplosivi si trovano principalmente nelle zone di subduzione, dove le placche continentali si scontrano.
Classificazione dei vulcani
Vulcano a scudo è caratterizzato da eruzioni effusive tranquille. La lava basica scorre facilmente e l'edificio vulcanico non è elevato, ma piuttosto largo e piatto.
Vulcano a scudo
Mauna kea, Hawaii
Krakatoa, Indonesia
Stratovulcano
E' caratterizzato da eruzioni più o meno violente di tipo esplosivo. La lava viscosa e acida, si consolida rapidamente, e l'edificio vulcanico risulta elevato e piuttosto ripido.
Vesuvio, Napoli
Etna, Sicilia
Fujiyama, Giappone
Vulcano di tipo peleano
E' caratterizzato da eruzioni esplosive catastrofiche per la loro violenza. La lava è talmente viscosa che ostruisce ogni via d'uscita al magma e quindi determina violente esplosioni accompagnate da nubi di gas e cenere, dette nubi ardenti.
La Pelée, Martinca
Vulcanismo secondario
L'attività vulcanica è in genere accompagnata o seguita, nella fase di quiescenza, da numerosi fenomeni, che consistono essenzialmente nell'emissione di diversi gas e di acque ad alta temperatura. In parecchie regioni vulcaniche è questa l'unica testimonianza della presenza di magmi nel sottosuolo. Numerosi sono i fenomeni di vulcanismo secondario, che possiamo raggruppare in emissioni di gas e di acque calde.
emissioni di gas
emissioni di acque calde
Comprendono molte manifestazioni, che si distinguono in:
Fumarole
Mofete
Putizze
Solfature
Soffioni boraciferi
Geyser
I geyser sono getti intermittenti di acqua calda e vapore acqueo, che, a intervalli regolari di tempo, irrompono in superficie attraverso un condotto.
Sorgenti termali
Le sorgenti termali, sono presenti in quasi tutti i distretti vulcanici; sono sorgenti di acque calde. Possono derivare dal vapore acqueo presente nel magma che si condensa o dal riscaldamento di acque sotterranee a contatto con le rocce.
Conseguenze
L'eruzione di u vulcano porta a numenrosi disagi, legati soprattutto alla distruzione:
La colata lavica, che scende lentamente dal cratere, ricopre i piccoli centri posti sotto il vulcano e ciò significa evacuare la zona, abbandonare la casa e i propri averi;
L'attività di un vulcano è sempre accompagnata da un terremoto, e questo significa ancora distruzione, perchè le case crollano;
I movimenti del mantello vengono avvertiti anche in mare e avviene così il maremoto;
La cenere emessa dal vulcano costringe tutti gli abitanti dei paesi vicini a portare a mascherina protettiva
Full transcript