Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Jobs Act

No description
by

Marco Bollettino

on 7 February 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Jobs Act

Jobs Act
Jobs Act o "Steve" Jobs Act?
La "bozza" del Jobs Act
Un nuovo piano industriale
Nel Jobs Act sono previste proposte di piano industriale per
Lo stato "spende" e crea direttamente posti di lavoro:
assunzioni a tempo per i disoccupati (lavori socialmente utili)
opere pubbliche
pensionamenti e turn over
Si crea un ambiente favorevole allo sviluppo e all'evoluzione dinamica delle imprese
Creando "valore" si creano anche posti di lavoro sostenibili a lungo termine.

Creare lavoro è facile (se ci sono i soldi) ma non basta
Creare posti di lavoro per lo Stato è facile
Ma spesso sono posti clientelari, improduttivi e/o non sostenibili
Un ambiente favorevole alle impresa
Oggi in Italia fare impresa è un incubo
Il Jobs Act di Renzi guarda a questi problemi
Energia
Costo dell'elettricità troppo alto mette le nostre imprese "energivore" (e non) fuori commercio
Tassazione sulle imprese e sul lavoro
68% del reddito di impresa va in tasse. Tassazione sul lavoro "ruba" un 20% del reddito più che nel resto d'Europa
Burocrazia e giustizia
Burocrazia lenta ...
... e costosa
Giustizia civile... eterna
Flexicurity
I. Forme contrattuali flessibili e affidabili
II. Strategie integrate di apprendimento lungo tutto l’arco della vita
III. Efficaci politiche attive del mercato del lavoro
IV. Sistemi moderni di sicurezza sociale (sostegno al reddito, asili nido, etc.)
a) Cultura, turismo, agricoltura e cibo.
b) Made in Italy (dalla moda al design, passando per
l'artigianato e per i makers)
c) ICT

d) Green Economy
e) Nuovo Welfare
f) Edilizia
g) Manifattura
Full transcript