Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Cervino

CIl toponimo in italiano deriva dal francese "Cervin", che deriva dal latino "Mons silvanus", cioè Monte boscoso. In effetti, nei secoli passati, in ragione del clima più mite che rendeva tra l'altro possibile la traversata dei colli alpini durante la mag
by

giuseppino guala

on 27 April 2010

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Cervino

Double click anywhere & add an idea Origine del nome Il toponimo in italiano deriva dal francese "Cervin", che deriva dal latino "Mons silvanus", cioè Monte boscoso. In effetti, nei secoli passati, in ragione del clima più mite che rendeva tra l'altro possibile la traversata dei colli alpini durante la maggior parte dell'anno, questo monte era ricoperto da foreste. Questo "Optimus" climatico fu la ragione dell'importanza della Valle d'Aosta in epoca romana e della fondazione di Augusta Prætoria Salassorum (l'odierna Aosta). Seguendo il processo di corruzione della voce latina, da "Silvanus" si è arrivati Toponimo [modifica] a "Servin" (pron. "servèn"), in francese. Horace-Bénédict de Saussure, che fu tra i primi cartografi del Regno di Sardegna, però, sbagliò nella trascrizione, registrando il toponimo "Cervin", che in francese si pronuncia allo stesso modo[1]. Il toponimo italiano è derivato di conseguenza, sottolineando un errato riferimento al cervo. Il toponimo italiano è derivato di conseguenza, sottolineando un errato riferimento al cervo.In Valtournenche, il Cervino è chiamato in patois valtournain semplicemena "Servin" (pron. "servèn"), in francese. Horace-Bénédict de Saussure, che fu tra i primi cartografi del Regno di Sardegna, però, sbagliò nella trascrizione, registrando il toponimo "Cervin", che in francese si pronuncia allo stesso modo[1 In Valtournenche, il Cervino è chiamato in patois valtournain semplicemente "Gran Becca", cioè "grande montagna".In Valtournenche, il Cervino è chiamato in patois valtournain semplicemente "Gran Becca", cioè "grande montagna".In Valtournenche, il Cervino è chiamato in patois valtournain semplicemente "Gran Becca", cioè "grande montagna".In Valtournenche, il Cervino è chiamato in patois valtournain semplicemente "Gran Becca", cioè "grande montagna".In Valtournenche, il Cervino è chiamato in patois valtournain semplicemente "Gran Becca", cioè "grande montagna".In Valtournenche, il Cervino è chiamato in patois valtournain semplicemente "Gran Becca", cioè "grande montagna".In Valtournenche, il Cervino è chiamato in patois valtournain semplicemente "Gran Becca", cioè "grande montagna".In Valtournenche, il Cervino è chiamato in patois valtournain semplicemente "Gran Becca", cioè "grande montagna".In Valtournenche, il Cervino è chiamato in patois valtournain semplicemente "Gran Becca", cioè "grande montagna".In Valtournenche, il Cervino è chiamato in patois valtournain semplicemente "Gran Becca", cioè "grande montagna".In Valtournenche, il Cervino è chiamato in patois valtournain semplicemente "Gran Becca", cioè "grande montagna".In Valtournenche, il Cervino è chiamato in patois valtournain semplicemente "Gran Becca", cioè "grande montagna".
Full transcript