Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Database

Fasi per la progettazione di un database.
by

Lisa Lorenzon

on 11 June 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Database

Input 1 Input 3 Creare uno schema concettuale (diagramma ER), dopo aver analizzato la realtà d'interesse... Input 2 Output Process Creiamo il mapping da un diagramma muto. Abbiamo detto che è necessario seguire alcune fasi per progettare correttamente un database,
vediamo ora quali sono... DATABASE Lorenzon Lisa
ITCG J. Sansovino
3^C sia a.s. 2012/2013 Base di dati:
Raccolta di dati logicamente correlati, al fine di modellare una realtà. Quattro fasi per la creazione di un database:
analisi realtà d'interesse
progettazione concettuale
progettazione logica
progetto schema fisico ma prima...
alcune informazioni
di base! Simbologia: Esempi: Cardinalità: Esprime la relazione esistente tra il singolo record dell'entità, con gli altri record dell'entità con cui è relazionata. Attributi: Cardinalità: Per un esempio più complesso, creiamo un diagramma per la gestione di una farmacia! Ora che abbiamo acquisito tutte le informazioni base, possiamo procedere alla fase successiva...
la progettazione logica! Ora, analizziamo l'esempio della gestione di una farmacia...
applicando le precendenti regole, è possibile creare il mapping di questa realtà d'interesse. riportiamo il diagramma ER: creiamo il mapping: Potrebbe accadere che il diagramma ER non sia ben costriuto, e quindi nel mapping si scopre che vi sono molti legami funzionali fra i campi (dipendenze).

E' necessario NORMALIZZARE! Il risultato delle varie fasi è uno schema fisico (file).
Database vero e proprio. Fase 1 Fase 2 Fase 3 Fase 4 Fase 5 Fase 6 DBMS (Data Base Management System), insieme di strumenti software in grado di gestire dati strutturati. Cambio visualizzazione.
Struttura: permette di inserire in modo più completo i campi desiderati. Scelgo accuratamente il tipo di dati per ogni singolo campo.

Opzioni differenti,
consentono di impostare nel modo più efficiente al fine di una corretta visualizzazione. Dopo aver inserito tutti i campi, procedo a passare alla visualizzazione "Foglio Dati" e ad immettere i singoli record. Per avere una visualizzazione migliore del database, creo una maschera che è possibile personalizzare a piacimento. Il database è stato creato.
Ora è possibile effetuare interrogazioni (Query) per la ricerca mirata di specifici campi.
Full transcript