Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

La caduta dell'Impero Romano d'occidente

No description
by

Gabriele Gariboldi

on 17 October 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La caduta dell'Impero Romano d'occidente

La caduta dell'Impero Romano d'occidente
Gli Unni
Gli Unni erano un popolo di guerrieri originari della Mongolia. Dopo essere stati sconfitti dai cinesi, gli unni iniziarono a saccheggiare l'India e l'Impero persiano. A metà del IV secolo raggiunsero l'Europa dove si scontrarono con gli ostrogoti. A loro volta, gli ostrogoti spinsero verso i territori dell'impero romano i visigoti i quali, sotto la guida di Alarico, nel 410, saccheggiarono Roma.
Gli Unni arrivano sino a Roma
Nel 452 gli Unni entrarono in Italia e percorsero la Pianura Padana distruggendo Milano e Pavia. Erano guidati da Attila, un re molto crudele. Dopo questi attacchi, l'avanzata si fermò, forse a causa di epidemie o forse per la paura di essere attaccati da oriente. Attila accettò la proposta del papa Leone I Magno di ritirarsi in cambio di preziosi.
La caduta di Romolo Augustolo
Nel 455 Roma fu di nuovo attaccata, questa volta dai Vandali provenienti dall'Africa. Il papa Leone Magno provò a convincerli di non attaccare ma ci riuscì in parte.
Nel 475 divenne imperatore Romolo Augustolo (piccolo Augusto), un quattordicenne. Nel 476 fu deposto da Odoacre, un generale barbaro che faceva parte dell'esercito romano. Per l'Europa occidentale cominciava una nuova era
Qualche data importante...
410: Sacco di Roma da parte dei Visigoti;
452: Attila distrugge Milano e Pavia;
455: Roma attaccata dai Vandali;
476: Odoacre - Fine dell'impero romano d'Occidente
Video
Full transcript