Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Il digitale a scuola: sfida e opportunità

No description
by

Giuseppe Corsaro

on 12 September 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Il digitale a scuola: sfida e opportunità

Il digitale a scuola: sfida e opportunità
Lo scudo anti-digitale
immersi nel digitale
Un mondo digitale
La rivoluzione digitale pervade ogni giorno di più
qualsiasi attività umana
immersi nella rete
non più virtuale
adulti e giovani
ascoltano musica
guardano film
comunicano
si organizzano
trovano luoghi
cercano notizie
giocano
...
le stesse attività
oggi il digitale e internet rendono ognuna di queste attività infinitamente più semplice, più facile, più attraente, meno costosa e più “potente”
meglio noi o loro?
Non c'è partita!
perche?
Infrastrutture insufficienti?
Incompatibilità?
Concorrenza?
Risorse finanziarie?
in buona parte le
maggiori resistenze
vengono proprio
da noi insegnanti
!
Scuola VS Digitale
il digitale
PER
la Scuola
I nostri studenti
usano i loro dispositivi persino per "cose di scuola"
etichetta
bugia
ma io la uso!
stereotipo
integrazione ed utilizzo efficace
delle tecnologie a scuola
per migliorare
i livelli di apprendimento dei nostri giovani
abitanti
del
digitale
come poter sfruttare queste novità
come integrarle nell ' azione didattica
La scuola italiana in passato ha già sciupato occasioni simili
per preservare una presunta “purezza”
o per mantenere la propria “autorevolezza”
Ci siamo rifiutati di integrare queste preziose risorse pur di non modificare l’ambiente di apprendimento e preservare ruoli e stereotipi ottocenteschi!
e noi insegnanti?
abbiamo fatto bene?
dovrà necessariamente esser così?
Siamo certi di voler lasciare da soli
i nostri ragazzi nel loro mondo digitale?
perché non approfittarne questa volta
non siamo alieni
non siamo i primi della classe
siamo insegnanti “normali”
solo rimettendoci in gioco noi
come docenti possiamo mantenere
il nostro ruolo e l’autorevolezza
Insieme è più facile
Il “nuovo mondo” non può
restare fuori dalle scuole
...il “nuovo” oggi si chiama DIGITALE
E il digitale deve avere piena cittadinanza a scuola,
anzi dovrebbe essere proprio la scuola a fare da “pioniere”.
Risorse digitali per la didattica
il “nuovo” oggi si chiama DIGITALE
sono centinaia gli strumenti
strumenti utilissimi
anche per creare e-book
o veri e propri
libri interattivi
per le singole discipline
Cosa dovrebbe rendere pericoloso l’uso di Skype in classe in videoconferenza con una classe del Regno Unito durante l’ora d’inglese?
perchè un insegnante di geografia dovrebbe rinunciare a Google Earth?
costi?
TUTTO GRATIS!
blog e siti web
Non possiamo sciupare anche questa storica occasione
abbandonare la lezione-conferenza
cambiare l’assetto anche fisico della classe
nuovi ambienti per l’apprendimento

Il digitale può essere un alleato prezioso per un insegnante
noi docenti non dovremmo temerlo
Full transcript