Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Nuova Legge sulla Responsabilità Civile in Cina

New China Tort law
by

Alessandro Tusberti

on 16 April 2012

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Nuova Legge sulla Responsabilità Civile in Cina

Nuova legge sulla responsabilità civile in Cina Si sono succeduti 3 draft (progetti):
2002-2008-2009 Entrata in vigore il 1°Luglio 2010
consta di 12 capitoli e 91 articoli Si divide in 2 parti: Disciplina generale in tema di responsabilità
Disciplina delle fattispecie speciali La struttura del testo normativo
è da inserirsi nel più ampio
discorso del lungo processo
di codificazione del diritto cinese tutela dei diritti e interessi privati
chiarificazione della disciplina

FUNZIONI DELLA NUOVA NORMATIVA La società armoniosa è un ideale distintivo della società cinese. Si riscontra come finalità anche in altre leggi e affonda le sue radici nel pensiero cinese antico. sanzione e prevenzione di condotte illecite
promozione dell'armonia sociale Differenze con disciplina europea e italiana Parte I: Principi Generali Definizione normativa della responsabilità extracontrattuale § 823 BGB Art 2 LRC Art 2043 c.c. Art. 2: Qualunque fatto che cagiona ad altri una lesione ai diritti civili e agli interessi obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno[...] Danno ingiusto

lesione ai diritti
civili e interessi Chi deliberatamente o per negligenza
lede ingiustamente la vita, il corpo,
la salute,la libertà, la proprietà o
un altro diritto altrui è tenuto a
risarcire il danno che ne deriva. Il 2° comma dell'Art 2 LRC
è una sorta di "Enumeratzionprinzip"
attenuato in quanto diritti e valori vanno
a confondersi in modo eterogeneo. 2010 1986 2005 Principi Generali di Diritto Civile colpa
responsabilità equitativa Idea socialista
dell'uguaglianza di risultato Sopperire a mancato sviluppo
di un sistema di sicurezza sociale e assicurazione commerciale Problema del forte divario di reddito
tra le varie fasce di popolazione Caso

Song v. Li Kaiqiang
28 Dicembre 2009 Iniquità di risultato
ampia discrezionalità dei giudici
Legge sulla Responsabilità Civile Modifica della definizione sulla responsabilità equitativa Art 24:

"dividere la responsabilità" "dividere la perdita"
Il principio equitativo non è più utilizzato come criterio di imputazione bensì come criterio per la quantificazione del danno. Parte II: Disciplina delle fattispecie Speciali 1. Responsabilità per danni derivati da prodotto difettoso Danneggiato Venditore Produttore Azione di regresso La nozione di prodotto difettoso è rinvenibile
a contrario dalla definizione di prodotto di qualità inserito nella "Legge sulla qualità dei prodotti". 2. Responsabilità per danni derivati
da circolazione dei veicoli La Legge sulla qualità dei prodotti prevede cause aggiuntive di esclusione della responsabilità del produttore:

prodotto che non sia stato posto in circolazione
difetto non esisteva al momento della messa in circolazione
difetto non era rinvenibile allo stato delle conoscenze scientifico-tenciche
Danni Punitivi Prodotto fabbricato o posto in commercio nella consapevolezza dell'esistenza del difetto
il difetto ha cagionato la morte o gravi danni alla salute di terzi La responsabilità è addossata "alla parte che versa in stato di colpa". Il proprietario del veicolo risponde in via sussidiaria solo se si superi il massimale assicurativo e vi sia sua colpa diretta nella produzione del danno. 3. Responsabilità medica Particolarità di questa fattispecie speciale è la previsione di diversi gradi di responsabilità.
Art 54 LRC
"se un paziente patisce un infortunio nel corso delle attività di diagnosi e di trattamento medico e l'infortunio è cagionato dalla colpa del personale sanitario, la responsabilità civile sarà ascritta in capo alla struttura sanitaria cui appartiene detto personale" Art 58 LRC
Stabilisce presunzione iuris et de iure della colpa del personale sanitario in particolari circostanze.
La disposizione in questione è stabilita per sopperire alle difficoltà delle corti di provare il nesso causale tra evento dannoso e attività medica. Art 60 LRC
Cause di esonero da responsabilità
per strutture sanitarie:
rifiuto di cooperazione al trattamento sanitario
adozione della dovuta diligenza in casi di emergenza
limiti della scienza medica Principale innovazione è l'assenza dell'attribuzione ad un soggetto esterno della valutazione tecnica degli incidenti medici.
La valutazione rimessa al giudice non è più solo riguardo l'attribuzione della responsabilità ma anche sull'effettivo verificarsi dell'incidente medico. 4. Responsablità da attività pericolose Responsabilità oggettiva più rigida di quella del modello europeo: non è ammessa prova liberatoria se non disposto diversamente da leggi speciali 5. Responsabilità da inquinamento ambientale La responsabilità sorge per il mero fatto, a prescindere dalla colpa.
Inoltre è posto un inversione dell'onere della prova a carico del danneggiante: il nesso causale tra condotta e danno è oggetto di presunzione relativa. 6. Responsabilità per danni da cose e animali Risulta responsabile colui che è proprietario o ha in custodia l'animale
La responsabilità resta ferma anche in caso di fuga o abbandono Particolare rilevanza nel caso di rovina di edificio o caduta di elementi parte della costruzione:

inversione dell'onere probatorio a carico del proprietario, del custode o dell'usuario Animali Cose 7. Responsabilità per illeciti commessi a mezzo internet Violazione di marchi e diritto d'autore Disciplina molto rigida:
Internet provider risponde in solido con utente autore dell'illecito.
La responsabilità del provider viene in rilievo quando, essendo a conoscenza dell'illecito, egli non abbia adottato misure tempestive ed idonee ad evitare il danno.
≠ Disciplina UE Assenza tanto di un generale obbligo di sorveglianza quanto di doveri di ricerca attiva di fatti o circostanze indizianti attività illecite.

Alla luce di questa disciplina risulta emblematico il caso del tribunale di Milano rispetto ai dirigenti di Google Italia. Danno non patrimoniale Novità introdotta con LRC
prevalenza di aspetti sanzionatori
approccio restrittivo
limitata applicabilità al caso di "danno grave"
Rimedi Art 15 dispone i provvedimenti adottabili separatamente o cumulativamente al risarcimento del danno. Il metodo elencativo utilizzato è peculiare del sistema cinese ed era già presente nei PGDC.
Quantificazione del danno Art 20:
fa principalmente riferimento alla perdita subita dal danneggiato, che se non facilmente calcolabile prevede ci si riferisca rispettivamente a profitti ottenuti dal danneggiante e a circostanze concrete del caso. L'aggancio della quantificazione ai profitti tende a sottolineare l'ottica sanzionatoria dell'istituto. III. Conclusioni e Critiche eccessiva rapidità con cui è stata varata la normativa

forte accento sulla finalità di sicurezza sociale dovuta alla mancanza di un adeguato sistema assicurativo

legge improntata fortemente al pragmatismo

poco innovativa ma forti funzioni di unificazione e chiarificazione della disciplina Pensiero tradizionale cinese Art 132:
Se il danno è cagionato senza nessuna colpa, si può dividere la responsabilità tra le due controparti in base alle circostanze del fatto concreto Danno derivato dalla morte di più persone Art 17:
Viene stabilito che in questo specifico caso la quantificazione del quantum risarcibile può prescindere da elementi soggettivi specifici di ciascuna vittima potendosi accordare una somma risaricitoria indifferenziata per ciascuna vittima.
Full transcript