Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

America

No description
by

susanne lenz

on 24 September 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of America

STATI

UNITI

D'
A
M
E
R
I
C
A

B
r
a
s
i
l
e

America meridionale
America Meridionale o America del Sud è la parte del continente americano a sud dell'America Centrale.
L'America Meridionale si trova interamente nell'emisfero occidentale.
A
M
E
R
I
C
A

America
L'America, chiamata anche il Nuovo Mondo, è un continente della Terra, formato da due subcontinenti (l'America del Nord e l'America del Sud).È contenuta interamente nell'emisfero occidentale e per la maggior parte nell'emisfero australe. È bagnata ad ovest dall'oceano Pacifico, a nord e ad est dall'oceano Atlantico. L'America Centrale e il mar dei Caraibi si trovano a nord-ovest.
Il clima
nell' america settentrionale il
clima nivale

lascia il posto a una zona temperata.
Il Territorio
Gli Stati Uniti d'America sono una repubblica
federale composta da
50 Stati e un distretto federale. la sua c
apitale è washinGton.
Nel continente Americano ci sono tre grandi aree: a est e a ovest lunghe le coste, ci sono alte
catene montuose
, mentre al centro si estendono
grandi pianure
e
altipiani
.
Le grandi pianure interne sono il regno di lunghi fiumi, ma tra tutti ne spiccano due:
Mississippi - Missouri;
Rio delle Amazzoni.
– LOUISIANA
– MAINE
– MARYLAND
– MASSACHUSETTS
– MICHIGAN
– MINNESOTA
– MISSISSIPPI
– MISSOURI
– MONTANA
– NEBRASKA
– NEVADA
– NEW HAMPSHIRE
– NEW JERSEY
– NEW MEXICO
– NEW YORK
– NORTH CAROLINA
– NORTH DAKOTA
– OHIO
– OKLAHOMA
– OREGON
– PENNSYLVANIA
– RHODE ISLAND
– SOUTH CAROLINA
– SOUTH DAKOTA
– TENNESSEE
– TEXAS
– UTAH
– VERMONT
– VIRGINIA
– WASHINGTON
– WEST VIRGINIA
– WISCONSIN
– WYOMING
Le catene montuose sono molto diverse fra loro: quelle a
ovest
sono composte da
montagne alte
che si estendono da nord a sud per tutta la lunghezza del continente. A
est
si trovano invece
rilievi poco elevati
, a causa delle loro
antichità
.
Sono presenti
grandi laghi
nelle pianure dell'America Settentrionale, al confine tra Stati Uniti e Canada, mentre in America Meridionale i
laghi meno estesi
sono collocati tra le
montagne
.
I Rilievi
L'America del Nord è contenuta completamente nell'emisfero boreale ed è delimitata a nord dal Mare Glaciale Artico, a est dall'Oceano Atlantico, a sud-est dall'America del Sud e dal Mar dei Caraibi, a sud e a ovest dall'Oceano Pacifico.
Nell'America settentrionale, lungo la costa del Pacifico sono presenti varie
catene parallele
:
Catena Costiera
Catena della Cascate
Sierra Nevada
Sierra Madre.
Il territorio statunitense è molto vasto ed è il quarto del mondo per estensione.
Gli Stati Uniti hanno una straordinaria varietà di climi e di ambienti naturali, collegati alle grandi differenze morfologiche del territorio. In generale, le temperature aumentano procedendo da nord verso sud e le precipitazioni diminuiscono da est verso ovest. Nelle grandi pianure il clima è temperato, più freddo al nord, più caldo verso il sud.
AMERICA DEL SUD/ MERIDIONALE

Stati:
12
Superficie:
18 841 000 km²
Abitanti:
385 742 554m
Lingue:
spagnolo, portoghese, lingue native americane, inglese, francese, olandese.
Nome abitanti:
sudamericani
AMERICA DEL NORD

Stati:

23
Superficie:

24 256 000 km²
Abitanti:
528 720 588
Lingue:
inglese, francese, spagnolo
Nome abitanti:
nordamericani
USA
A
est
ci sono
Montagne rocciose
, che si allungano dall'Akaska al Messico.
c'e' una diversa intensita' di precipitazioni: piu abbondandi a est e lungo la costa atlantica, andando verso ovest sono piu scarse, arrivando agli altopiani, tra le catene montuose, dove c'e' un
clima desertico
.
Sul versante atlantico dell'America Settentrionale si innalzano montagne più elevate:
PARTE STORICa
È bagnata ad ovest dall'oceano Pacifico, a nord e ad est dall'oceano Atlantico.
Allo scoppio della prima guerra mondiale nel 1914, gli Stati Uniti rimasero neutrali. La maggior parte degli Americani simpatizzò per i britannici e i francesi, anche se molti erano contrari all'intervento. Nel 1917 gli Stati Uniti si unirono agli alleati, contro gli Imperi Centrali.
I
Monti Appalachi
, formano una catena molto antica, lunga 2200 km.
L'America Meridionale comprende una lunghissima catena montuosa, la
Cordiglieria delle Ande.
Lungo le coste atlantiche del Sudamerica si trovano il
Massiccio della Guyana
e l'
Altopiano del Brasile.
VASTE PIANURE AL CENTRO
LAGHI NUMEROSI
CLIMA
L'America del Sud ospita un'ampia varietà di climi:
caldo umido della foresta pluviale amazzonica, freddo secco della Patagonia, arido del deserto di Atacama e quello ventoso gelido della Terra del Fuoco.
Terra del Fuoco
Patagonia
Atacama
Foresta pluviale amazzonica
Ciò dipende da:
l'ampiezza della latitudine che occupa il continente;
la differenza di temperatura tra i due oceani.
Lunghi Fiumi
Cile-Argentina
Argentina-Cile
Cile
Brasile...
l'america centro-meridionale, che è attraversata dall'equatore, ha un clima tropicale, però nella parte più meridionale diventa temperato.
È bagnato dall'Oceano Atlantico a est.
Repubblica federale
A sud-ovest con il Paraguay e l'Argentina, ed a sud con l'Uruguay.
Il Brasile confina con tutti i paesi del Sud America, tranne Ecuador e Cile.
La capitale del Brasile è Brasilia.
le precipitazioni sono abbondanti, ma in alcune zone il clima da umido diventa sempre più secco per la corrente fredda di humboldt che riduce l'evaporazione marina dando vita a

aree desertiche
.
Nell'America Settentrionale le pianure occupano più della metà del territorio degli Stati Uniti e buona parte di quello Canadese.
CLIMA BRASILIANO
sulle ande e all'estremità meridionale del continente il
clima è freddo
.
popoli e culture
adesso la popolazione dell'america è di oltre
885 milioni di abitanti.
Gli Stati Uniti ospitano una grande varietà di ambienti; perchè le condizioni climatiche sono molto varie:
Il clima brasiliano varia molto e la maggior parte del paese ha un clima tropicale. Le diverse condizioni climatiche producono
diversi ambienti
.
A nord il clima è tropicale con temperature alte durante tutto l’anno e precipitazioni abbondanti. Invece nella parte nord-orientale cè un clima
semiarido
con temperature elevate e poche precipitazioni. Nella costa meridionale il clima è caratterizzato da
precipitazioni contenute e inverni miti.
la
distribuzione
della popolazione sul territorio è molto
irregolare
, la densità demografica è elevata soprattutto nelle regioni costiere.
in america le popolazioni appaiono
socialmente stratificate
.
Dal clima
nivale
a quello
tropicale

coloro che dominano sono i
discendenti
dei
colonizzatori
europei:
anglosassoni
al nord e
iberici
al sud.
subito dopo si trovano i
neri
e gli
immigrati
di
origine europea
venuti in america nel novecento.
infine ci sono gli
indiani
d'america e gli
indios
dell'america centrale e meridionale, che sono i discendenti delle popolazioni indigene.
Nell'America Meridionale le pianure sono tantissime e presentano una varietà ambientale straordinaria.A nord prevalgono i
llonos
, che sono
distese piatte coperte di savana
.
i popoli indigeni
i primi gruppi umani dell'america settentrionale sono giunti dall'asia quando lo
stretto di Bering
era ancora interamente ghiacciato e così era possibile passare via terra.
Più a sud ancora, dal Paranà all'Argenitina si trovano le P
ampas
,
pianure vastissime, coperte di erbe, prive o quasi di alberi a causa dell'aridità del suolo.
Più a sud si estende il
Gran Chaco
, con delle aree secche, boschi e paludi che vanno fino al bacino dei fiumi
Paraguany
e
Paranà
.
Storia
Al centro ci sono le S
elvas
, cioè le grandi
foreste pluviali
degli altipiani brasiliani.
quattro regioni distinte
Le lingue ufficiali e le religioni prevalenti sono quelle dei colonizzatori europei: a nord predominano l
'inglese
e la
religione cristiana prostestante
; a sud invece il
portoghese
, lo
spagnolo
e la
religione cristiana
cattolica.
Il Brasile fu scoperto nel
1500
dal navigatore portoghese
Pedro Alvares Cabral
. I portoghesi stabilirono lì delle colonie ed importavano
schiavi dall'Africa
per garantire forza lavoro e popolamento della colonia.

In seguito a movimenti nazionalisti il Brasile ottenne l'
indipendenza
nell 1822. Nel
1888
venne
abolita
la
schiavitù
e l'
anno seguente
il paese proclamò la nascita della
repubblica federale
.
Durante la II Guerra Mondiale, sotto pressione degli USA, il Brasile dichiarò guerra alle potenze dell'Asse (Germania, Austria, Italia Giappone) e un corpo militare venne inviato in Europa a combattere.
Nella parte settentrionale ci sono numerosi laghi di origini
glaciali
.
Al confine tra Canada e Stati Uniti si trova il sistema dei Grandi Laghi, costituito da cinque bacini collegati tra loro e posti in diversi livelli:
Superiore
Economia
Dagli anni '60 e '70 il paese ha conosciuto una rapida
industrializzazione
, anche se restano problemi di disoccupazione e debito estero.
Michigan
Huron
Erie
Ontario
INDUSTRIA
AGRICOLTURA
Tutti questi laghi insieme formano una superficie di circa 250.000 km quadrati, poco più di tutta la penisola italiana.
Il Brasile è uno dei primi produttori mondiali di
canna da zucchero
. Il paese produce anche degli
oli
(di palma, di ricino, di soia) e della frutta (banane, arance, noci di cocco, ananas).
Dalla foresta amazzonica si ricavano:
caucciù, resine vegetali e soprattutto legname
.
Molti altri laghi si trovano più
a nord, in Canada: i maggiori
sono il
Gran Lago degli Orsi
,
il
Gran Lago degli Schiavi
, il
Winnipeg
.
Principali città Brasiliane
Nell'America Centrale, il lago maggiore è il
Nicaragua
.
Brasilia
Brasilia, capitale del Brasile dal 1960 e solo ventisette anni dopo, nel 1987, è stata dichiarata dall'Unesco Patrimonio Storico e Culturale dell’Umanità.
Identita' demografica e culturale
Rio de Janeiro
Mentre nell'America Meridionale
non sono molto vasti: il più grande è il
Lago Titicaca
, a 3800 metri sull'altopiano andino, al confine tra Perù e Bolivia, e il Poopò , a 3694 metri in Bolovia
Rio De Janeiro è il cuore pulsante di vita di tutto il Brasile, vetrina delle contraddizioni che attraversano l'intero paese. Rio si è ritrovata ad essere oggi una megalopoli che conta quasi 6 milioni di abitanti.
La popolazione degli Stati Uniti è di quasi 300 milioni di abitanti.
Le densità più elevate si registrano nelle città sorte lungo la costa atlantica e nella regione dei Grandi Laghi, dove si trovano città gigantesche, che talvolta si estendono per centinaia di chilometri, includendo numerosi centri urbani di varie dimensioni e formando le megalopoli.
São Paulo
São Paulo è la capitale economica e finanziaria del Brasile.
Con i suoi 10 milioni di abitanti, São Paulo, è la più grande e popolata città del Brasile
Le città più importanti
Porto Alegre
Le città
Punto di approdo e di partenza per la scoperta del Brasile meridionale, Porto Alegre la "Città del Sorriso" è un importante centro culturale e commerciale
New York
Los Angeles
Chicago
Houston
Philadelphia
San Antonio
Phoenix
San Diego
Dallas
Washington
Brasilia
Abitato prima dell’arrivo degli europei da tribù indiane solo in parte sedentarie, il territorio degli attuali Stati Uniti fu raggiunto tra il
1497
e il
1498 da Giovanni Caboto
, che scoprì le coste atlantiche dell’America Settentrionale.
I primi insediamenti europei iniziarono nella seconda metà del 16 secolo.
Il
Mississippi
nasce tra i Grandi Laghi. nello Stato del Minnesota ha un corso molto lento a causa della scarsa pendenza del territorio.
I fiumi principali del continente sono il Mississippi a nord e il Rio delle Amazzoni a sud.
Ha una lunghezza di circa 6000 chilometri e costituisce
la più lunga rete di navigazione fluviale nel mondo
Tra i corsi più importanti dell'America Settentrionale c'è anche il
Mackenzie
, che attraversa il Canada e sfocia nel Mar Glaciale Artico, e il
San Lorenzo
che sfocia nell'Oceano Atlantico.
Protagonisti della colonizzazione furono gli Spagnoli, i Francesi, gli Olandesi e soprattutto gli Inglesi, i quali nel corso del 600-700 controllavano gran parte delle regioni della costa orientale.
Tra il 1756-63 ci fu la guerra dei Sette anni, poichè i coloni puritani erano fuggiti dalla madrepatria per sottrarsi alle persecuzioni religiose (Mayflower).
Più a sud scorrono il
Rio Grande
, che sfocia nel Golfo del Messico, e il
Colorado
, che si getta nel Golfo della California.
I fiumi che scendono dagli
Appalachi verso l'Oceano Atlantico
hanno un corso breve.
Colonie Inglesi
Dopo la guerra dei Sette anni si aprì un grave contrasto tra i coloni inglesi e la madrepatria.
Originato dall’oppressiva politica fiscale e commerciale della Gran Bretagna, esso diede origine alla Rivoluzione americana e portò nel 1776 alla dichiarazione di indipendenza delle tredici colonie e alla nascita degli Stati Uniti.
Questo provoco una guerra con i Britannici che si concluse nel 1783 con il riconoscimento da parte della Gran Bretagna dell’indipendenza.
Nell'America Merdionale ci sono altri fiumi importanti: a nord si trova
l'Orinoco
che è navigabile nel tratto finale e lungo 2140 chilometri, a sud si trovano il
Paraguay
,
l'Uruguay
e il
Paranà-
Monti Appalachi
Cordiglieria delle Ande
Fonti:
Wikipedia
Libro di testo
Treccani
focus
una delle ipotesi è che alcuni
cacciatori siberiani di origine mongolica
si siano inoltrati dall'estremo nord fino al cuore del continente, cosi come è possibile che al sud siano arrivate
via mare
,
popolazioni melanesiane dell'oceania
.
Poi, poco a poco questi primi gruppi hanno colonizzato tutto il continente e si sono differenziati tra loro a seconda degli ambienti in cui si sono insediati.
In questo contesto vennero inseriti, per mezzo della tratta degli schiavi i
neri delL'africa
, utilizzati per il lavoro nelle piantagioni degli stati uniti del brasile.
Oggi, l'america può essere suddivisa in quattro regioni:
Settentrionale
, dove hanno prevalso storicamente gli immigrati di origine anglo-francese;
Centrale
,

dove immigrati spagnoli hanno sostituito le civiltà dei maya e degli aztechi;
equatoriale
, dove colonizzatori spagnoli e portoghesi si sono sovrapposti agli indios, tra cui gli incas;
meridionale
, nel Cono sud del continente.
L'IDENTITA' GEOGRAFICA
L'America Meridionale è composta da 14 stati che sono :
Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Guyana Francese, Guyana, Paraguay, Perù, Suriname, Uruguay, Venezuela, Isole Falkland.
selvas
Gran Chaco
pampas
IIanos
Gran Lago degli Orsi
Gran Lago degli Schiavi
Winnipeg
Lago Titicaca
San Lorenzo
Rio Grande
Colorado
Nell'America Meridionale il fiume maggiore è il
Rio delle Amazzoni
, il secondo al mondo per lunghezza, ma il
primo per portata d'acqua
e per estensione del bacino.
è una corrente marina fredda che circola nell'oceano Pacifico a largo delle coste occidentali del Cile e del Perù e scorre da sud a nord
Capitale
S
P
RIO DELLE Amazzoni
OriNoco
– ALABAMA
– ALASKA
– ARIZONA
– ARKANSAS
– CALIFORNIA
– COLORADO
– CONNECTICUT
– DELAWARE
– FLORIDA
– GEORGIA
– HAWAII
– IDAHO
– ILLINOIS
– INDIANA
– IOWA
– KANSAS
– KENTUCKY
DELL' USA
Confina a nord con la Guyana francese, Suriname,
Guyana e Venezuela.
A nord-ovest con la Colombia, a ovest con il Peru e
la Bolivia.
Principali Città
Grazie alle risorse del sottosuolo:
ferro, carbone, stagno, quarzo, berillio,
rame, manganese, bauxite, titanio è molto sviluppata
l'industria estrattiva
. Avanzate sono anche le industrie di trasformazione e lavorazione della materia prima.
E' inoltre fiorente l'industria automobilistica, tessile, chimica e siderurgica.
:)
:)
Full transcript