Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

PAESAGGIO NATURALE E ANTROPICO

No description
by

Anna Tauzzi

on 11 October 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of PAESAGGIO NATURALE E ANTROPICO

E' l'ambiente trasformato.
L'uomo trasforma, cambia l'ambiente quando costruisce le città, i paesi, le strade, i ponti, le gallerie, le ferrovie e i porti. Tutti questi elementi sono detti antropici o artificiali perchè costruiti dall' uomo.
Un'ambiente naturale è un luogo dove l'uomo non ha costruito. Le piante, gli animali, l'aria, l'acqua e
il terreno costituiscono gli elementi naturali del paesaggio.
Cos'è un paesaggio?
E' l'insieme degli elementi naturali e
artificiali caratteristici di un territorio.

Paesaggio antropico:
Paesaggio naturale

Il nostro progetto è rivolto ad una classe quarta di scuola primaria.
Prevede un contenuto geografico, in particolare abbiamo scelto di analizzare il paesaggio.
Il nostro obiettivo è quello di far sì che i bambini possano conoscere il territorio circostante attraverso l'approccio percettivo e l'osservazione diretta.
Un altro obiettivo che ci siamo prefissati riguarda l'individuazione e la descrizione degli elementi fisici e antropici che caratterizzano il paesaggio.





PAESAGGIO NATURALE E ANTROPICO

Il Porto
E' una struttura posta sul mare o sulla riva di un lago o di un corso d'acqua, dove arrivano e partono le navi.
Le Strade
Sono strutture destinate alla circolazione di veicoli come le automobili, ma in essa possono circolare anche i pedoni e gli animali.
Le Case
Sono strutture utilizzate dall'uomo per ripararsi dagli agenti atmosferici come ( pioggia, vento, neve). Possono ospitare una o più famiglie e talvolta anche animali.
Le Ferrovie
Sono delle <<strade ferrate>> con binari di ferro su cui passano i treni. Le ferrovie possono essere con un solo binario, dove può passare un treno per volta, e a doppio binario, dove possono passare molti treni.
L'Aereoporto
E' una struttura attrezzata per la partenza e l'arrivo di mezzi di trasporto che viaggiano nell'aria.
LA CITTA'
IL MARE
Il mare è una grande distesa di acqua salata che copre gran parte del nostro pianeta. Il mare è in continuo movimento, il vento soffia sulla sua superficie e provoca le onde.
LA MONTAGNA
Alcune zone della terra sono in rilievo, cioè sono più alte delle altre. I rilievi che superano i 600 metri di altitudine sono chiamati montagne. Buona parte della montagna è ricoperta da boschi e da pascoli. Il punto più alto di una montagna si chiama cima o vetta.
LA COLLINA
Le colline sono rilievi che variano dai 200 ai 600 metri di altitudine. Hanno le cime arrotondate e i versanti in lieve pendenza, una forma arrotondata e morbida. Sono anche ricche di boschi.

LA PIANURA
La pianura è una vasta estensione di terreno pianeggiante, cioè un terreno orizzontale o solamente un poco inclinato. Essa è situata a livello del mare o al massimo si trova fino a 300 metri sul livello del mare.
La città raccoglie molti abitanti e fornisce numerosi servizi. Le zone industriali sorgono alla periferia e comprendono numerose fabbriche. Ferrovie e strade permettono ai lavoratori di arrivare al luogo di lavoro e alle merci di raggiungere le aziende. Gli aeroporti consentono di raggiungere destinazioni lontane.
Gruppo 9
Grillo Sofia
Gulino Tiziana Maria
Indorato Marika
Marchese Francesca
Martorana Giuseppa
Nella città possiamo trovare:
Full transcript