Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

La follia

No description
by

Thomas Rossi

on 2 July 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La follia

LA FOLLIA
Perché la FOLLIA?
Qualche decennio fa, e tutt'ora in alcuni paesi, c'era qualcuno che segnava arbitrariamente col gesso il confine netto che separa la normalità dalla devianza, come se davvero quel confine esistesse e come se fosse davvero così stabile e certo. La verità è che si tratta di un limite quantomai evanescente. Una frontiera sconosciuta a cui si vuole dare per forza un nome, una cura. Certe volte però non c'è nome e non c'è nemmeno bisogno di star li a cercare una cura.
Susanna Kayesen, La ragazza interrotta. Garzanti libri, Milano 1993.
La ragazza interrotta è un libro scritto sotto forma di diario. L'autrice racconta della sua esperienza come paziente in una clinica psichiatrica negli anni Sessanta, nella quale è ricoverata all’età di 18 anni e dove trascorrerà 19 mesi della sua vita.
I deboli confini della normalità
di Angela Peducci
La concezione della follia
• Dalle comunità primitive fino alla metà del 1600 circa alla follia viene attribuita una concezione mistica (divina o demoniaca).
• Solo verso il 1700 la psichiatria viene considerata una scienza medica, completamente libera dai vincoli religiosi.
• Alla fine dell’Ottocento nasce la psicologia come scienza. Uno sviluppo importante dell’analisi psicologica è la psicanalisi, fondata da Sigmund Freud.
SIGMUND FREUD (1856-1939)
• L'inconscio
• I sogni
• La sessualità infantile
• Il complesso edipico
• La civilizzazione del bambino
nel corso del tempo
ITALO SVEVO (1861-1928)
• Influenze culturali
• Il rapporto con Freud e la psicoanalisi
• La coscienza di Zeno
la storia di una malattia:
il complesso edipico
la nevrosi


FRIEDERICH NIETZSCHE (1844-1900)
• Filosofia e malattia
• Il periodo
“illuministico”
(1878-1882)
la Gaia scienza (1882)
l’uomo folle
il grande annuncio: la morte di Dio
l’avvento del superuomo

Bibliografia
Francesca Occhipinti, Il coraggio della domanda, Einaudi Scuola 2013.
•AA. VV., Liberamente vol. 3, Palumpo Editore 2010.
Nicola Abbagnano, Giovanni Fornero, La ricerca del pensiero vol 3°, Editore Paravia 2012
Susanna Kaysen, La ragazza interrotta, TEA 1993.
Italo Svevo, La coscienza di Zeno, I corvi dall’Oglio 1979

Sitografia
www.treccani.it
www.digilander.libero.it
www.psicoterapia.it
www.sapere.it

James Mangold, Ragazze interrotte, 1999.
Daniele D’Anza, La coscienza di Zeno, 1966.
Ron Howard, A beautiful mind, 2001.
•Liliana Cavani, Al di là del bene e del male, 1977.

Filmografia
Liceo Civico Linguistico
A. Manzoni
Via G. Deledda, 11 (Milano)

Esame di Stato 2013/2014
Angela Peducci
Classe 5B
Full transcript