Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Tesina

No description
by

Gianmarco Gottardo

on 30 June 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Tesina

INCONSCIO,
veronica
gottardo

Vc, anno scolastico
2013-2014
TRA STUPORE ED
AMMIRAZIONE

e
f
g
h
J
IO
ES
Super-Io
m
30
la coscienza di zeno
SIGMUND FREUD
LA GIRAFFA INfuocata, DALì
SOGNO CAUSATO DAL VOLO DI UN'APE, DALì
“Il fatto che neppure io, mentre dipingo, capisca il significato dei mie quadri, non vuol dire che essi non ne abbiano alcuno: anzi, il loro significato è così profondo, complesso, coerente, involontario da sfuggire alla semplice analisi dell’intuizione logica”
Salvador Dalì
SURREALISMO
JAMES JOYCE
"Grande uomo quel nostro Freud, ma più per i romanzieri che per gli ammalati".
Italo Svevo,
lettera del 10 Dicembre 1927 a Valerio Jahier
"Chiamiamo inconscio un processo psichico di cui dobbiamo supporre l'esistenza - per esempio, perché la deduciamo dai suoi effetti - ma del quale non sappiamo nulla"
Sigmund Freud,
Introduzione alla psicoanalisi, 1915/32
inconscio e psicoanalisi
Nasce il 6 Maggio del 1856 a Freiberg da genitori di origine ebraica
Laurea in medicina, studia anatomia del sistema nervoso e lavora nel laboratorio neurofisiologico di Brucke
1882 si dedica alla psichiatria
1885 a Parigi, dove Charcot studia i fenomeni isterici
1889 a Nancy, dove Liébeault e Bernheim applicano l'pnosi
Scoperta dell'inconscio e teoria psicoanalitica
1910 "Società internazionale di psicoanalisi" a Norimberga
Muore nel 1939 a Londra (esule dopo essere stato allontanato dai nazisti da Vienna)
TRANSFERT
CONSCIO
SUBCONSCIO
SOGNO
SUBLIMAZIONE
Prima topica: inconscio preconscio e conscio
Libere associazioni
Transfert - controtransfert
Seconda topica: Es, Io e Super-Io
Pulsioni
Complesso di Edipo
Sogni
"Il rimosso non esaurisce tutta intera la sfera dell'inconscio. L'inconscio ha un'estensione più ampia; il rimosso è una parte dell'inconscio."
Sigmund Freud, "saggio sull'Inconscio, 1915
James joyce & Italo svevo
"automatismo psichico puro con il quale ci si propone di esprimere, sia verbalmente che in ogni altro modo, il funzionamento reale del pensiero, in assenza di qualsiasi controllo esercitato dalla ragione, al di fuori di ogni preoccupazione estetica o morale"
Andrè Breton, Manifeste surréaliste
100
"il corpo umano è oggi pieno di cassetti che solo la psicoanalisi è in grado di aprire”
Salvador Dalì
Stream of counsciousness
Ulysses: charachters and plot
Sintomi nevrotici
Complesso di Edipo
Atti mancati
Relatività della malattia
Rapporto con la psicoanalisi e pensiero di Svevo
"La coscienza di Zeno è
un'autobiografia, ma non la mia."
Italo Svevo
"bello come l’incontro casuale di una macchina da cucire e di un ombrello su un tavolo operatorio"
Comte de Lautréamont
"spinto così dall’Es, stretto dal Super Io, respinto dalla realtà, l’Io lotta per venire a capo del suo compito economico di stabilire l’armonia tra le forze e gli impulsi che agiscono in lui e su di lui; e noi comprendiamo perché tanto spesso non ci è possibile reprimere l’esclamazione : la vita non è facile!"
Sigmound Freud,
Introduzione alla Psocianalisi
1924: manifesto del surrealismo di Andrè Breton
Rapporto con la psicoanalisi
Tecniche innovative
Repporto con la guerra e l'inconscio
Visione provocata dall’aspetto notturno della porta di Saint-Denis,
Max Ernst, 1925
tra la fine dell'800 e l'inizio del '900 l'uomo perde ogni certezza positivistica: si fa strada il dominio dell'irrazionale.
Lezioni di Inglese a Trieste
Amicizia profonda e proficua (Joyce fa conoscere "la coscienza di Zeno" in Francia)
Rapporti con la psicoanalisi
Full transcript