Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Italia e USA a confronto

Forme di governo e sistemi elettorali (corso Assistenti alla comunicazione 2012-2013)
by

Maria Barletta

on 29 November 2012

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Italia e USA a confronto

Tre poteri Forme di Governo Potere Esecutivo Potere Giudiziario Potere Legislativo Forme di governo
&
Sistemi elettorali Creare Leggi Dare attuazione alle leggi Applicativo - far rispettare le leggi Italia Parlamento Camera dei Deputati Senato della Repubblica 630 Deputati 315 Senatori bicameralismo perfetto composto da due camere o "rami" Le leggi devono essere approvate nello stesso testo da entrambe le camere Italia USA USA Italia USA Governo Consiglio dei
Ministri Presidente del Consiglio dei Ministri persone scelte dal Presidente del Consiglio
che si occupano di un "settore" (Ministero)
specifico. Rapporto di Fiducia Rapporto che lega il Governo al Parlamento secondo il quale quest'ultimo ne
"controlla" l'operato è necessaria l'approvazione del Parlamento del programma di Governo
per ottenere la Fiducia Congresso Assemblea legislativa bicamerale Camera dei Rappresentanti Senato La Camera dei Rappresentanti è formata da 435 membri, ciascuno dei quali rappresenta un distretto e rimane in carica due anni. E' composto da due senatori per ogni stato
(quindi da 100 senatori) che rimangono in carica per sei anni I membri della Camera e del Senato sono eletti dal POPOLO mediante un sistema elettorale uninominale maggioritario a turno unico in ogni stato dell'Unione, eccezion fatta per la Louisiana e lo Stato di Washington, che adottano il doppio turno. Il potere esecutivo è esercitato dal Presidente e dai suoi delegati E' eletto dal popolo
(ogni 4 anni) Elettore (si puo'votare solo dopo aver compiuto 21 anni) Elettore (si puo' votare dopo i 18 anni per la camera e dopo i 25 anni per il senato) ogni due anni viene rinnovato un terzo
del Senato, contestualmente all'elezione dell'intera Camera dei rappresentanti Repubblica Presidenziale La repubblica presidenziale
è una forma di governo
in cui il potere esecutivo
si concentra nella figura
del Presidente che è sia
il capo dello Stato sia
il capo del governo. Stati Uniti D'America (USA) Italia Repubblica Parlamentare Nel sistema politico detto
repubblica parlamentare
il parlamento è l'unica
istituzione a detenere la rappresentanza della
volontà popolare,
in quanto tale elegge in
modalità differenti sia il
governo sia il presidente. Quali sono? Le camere hanno
uguali poteri Il Presidente della Repubblica
1/3 della Corte Costituzionale
1/3 del Consiglio superiore della Magistratura
Dà la Fiducia al Governo
Viene eletto ogni 5 anni ELEGGE : E' il capo del Governo ha la funzione di garanzia del buon funzionamento degli organi costituzionali e rappresentanza dell'unità nazionale tra i suoi compiti c'è quello di nominare il Presidente del Consiglio e i Ministri bicameralismo perfetto La relazione tra il Presidente
e il Congresso Il Congresso con legge può porre limiti all'esercizio dei potere esecutivo
da parte del Presidente, anche riguardo alla sua funzione
di comandante delle forze armate; tuttavia questo potere viene
utilizzato molto raramente.
Il massimo potere che il Congresso può esercitare nei confronti
del Presidente è quello di Impeachment, cioè la rimozione del Presidente,
a cui si giunge attraverso un voto della Camera, un processo tenuto dal
Senato, e un voto del Senato a maggioranza dei due terzi. L'utilizzo
(o la minaccia dell'utilizzo) di questo potere ha avuto importanti effetti
politici nei casi dei presidenti Andrew Johnson, Richard Nixon e
Bill Clinton. Non può sciogliere il Congresso
Non è politicamente responsabile di fronte al Congresso (non può essere sfiduciato e costretto alla dimissione Il Presidente : separazione dei poteri controllo reciproco Gli elettori di ciascun stato
della federazione eleggono un certo numero
(in base alla popolazione)
di Grandi Elettori. Ogni Grande Elettore è associato ad un Presidente Se un Presidente ha la maggioranza di voti dei Grandi Elettori in uno Stato si aggiudicherà la totalità dei seggi
dello stesso Il Presidente che avrà ottenuto
la maggioranza dei Voti sarà nominato dal Congresso Presidente degli Stati Uniti Corte Suprema composta da nove giudici,
nominati a vita dal
Presidente (nomina che
deve essere confermata
dal senato) Giudica sulle materie di
pertinenza del governo
federale, sulle dispute
tra Stati e
sull'interpretazione
costituzionale. Può dichiarare l'incostituzionalità delle leggi e dell'operato del Governo, rendendo nulle le leggi e creando un precedente per successive decisioni e per l'interpretazione del diritto. Al di sotto della Corte Suprema si trovano le Corti d'appello e, al primo grado della giurisdizione federale, le Corti distrettuali. Magistratura Consiglio superiore della magistratura Ha lo scopo di garantire
l'autonomia e l'indipendenza
della magistratura dagli altri
poteri dello Stato, in particolare da quello esecutivo. Esso è l'organo di autogoverno
(presieduto dal Presidente
della Repubblica) I giudici sono organi dello stato il cui compito è decidere le liti applicando il diritto Eletto dal Popolo Sistema elettorale
Misto l'insieme di regole
con cui gli elettori
esprimono il voto i voti verranno poi
tramutati in seggi
(posti in Parlamento) 75% dei seggi vengono assegnati con il
sistema maggioritario distribuisce i seggi a coloro che hanno
ottenuto più voti 25% dei seggi vengono assegnati con il sistema proporzionale rispecchia i Partiti in Parlamento proporzionalmente ai voti ottenuti
Full transcript