Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

CARBOIDRATI

No description
by

Emma Bassoli

on 7 May 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of CARBOIDRATI

COSA SONO
CHE FUNZIONI SVOLGONO
I CARBOIDRATI: CATEGORIE
GLICOPROTEINE E GLICOLIPIDI
Le glicoproteine e i glicolipidi hanno in comune le stesse fuzioni, ovvero quelle di riconoscere sostanze chimiche specifiche provenienti dall'esterno aiutando a mantenere l'equilibrio all'interno della cellula.
I carboidrati svolgono 4 compiti principali:
1) Sono la fonte principale di energia delle cellule
2) Sono impiegati per accumulare energia di riserva
3) Forniscono scheletri carboniosi che possono essere riorganizzati in nuove molecole
4) Costituiscono materiali strutturali per il sostegno e il rivestimento delle cellule

I carboidrati si suddividono in quattro categorie a seconda del loro legame:

- MONOSACCARIDI

- DISACCARIDI

- OLIGOSACCARIDI

- POLISACCARIDI




I carboidrati complessi sono la più importante fonte di energia di rapido utilizzo a basso costo. La maggior parte di glucidi (o carboidrati) che ingeriamo sono assorbiti, digeriti (esclusa la cellulosa) ed eventualmente trasformati in glucosio.Quest'ultimo viene poi rilasciato nel sangue fino al raggiungimento degli 80-100 mg, dopodichè inizia ad accumularsi creando problemi al nostro metabolismo e a noi stessi (facendoci ingrassare).
Ci sono però altre fonti di energia più leggere che sono messe spesso a confronto con i carboidrati:le FIBRE ALIMENTARI.
La dieta è un regime alimentare rivolto a determinati scopi terapeutici.
Tra i vari tipi le più diffuse da noi sono:
-la dieta mediterranea;costituita prevalentemente da pane,pasta,olio di oliva,legumi e verdure.
-la dieta dimagrante;durante la quale ci si astiene da certe tipologie di cibo,soprattutto quelli contenti zucchero o carboidrati.....
CARBOIDRATI
I carboidrati o glucidi (dal greco glucùs, cioè "dolce") sono dei composti chimici organici formati da atomi di carbonio, idrogeno e ossigeno, e fanno parte delle biomolecole.

I carboidrati, o saccaridi, sono gruppi eterogenei di molecole contenenti atomi di carbonio legati ad atomi di ossigeno (gruppi carbonilici) o ad idrogeno (gruppi ossidrilici).
I MONOSACCARIDI
I monosaccaridi (zuccheri semplici) sono agglomerati di molecole di piccole dimensioni e si possono trovare sotto forma di catena lineare o anello. Contengono da tre a sette atomi di carbonio, che si legano con l'ossigeno (gruppo carbonilico) o con l'idrogeno (gruppo ossidrilico).
Il glucosio è un aldoso perché il gruppo carbonilico si trova nella posizione 1. Gli aldosi si differenziano dai
chetosi
perché questi ultimi possiedono il gruppo carbonilico nella posizione 2.
Il glucosio è un esoso perché contiene 6 atomi di carbonio.
Quando la catena lineare si chiude per trasformarsi in anello avviene una reazione tra il gruppo carbonilico e l'atomo di ossigeno
POLISACCARIDI
I polisaccaridi sono polimeri (agglomerati di monomeri aventi la stessa funzione) di grandi dimensioni connessi da legami covalenti tra gruppi -OH. I polisaccaridi più diffusi sono:
AMIDO
Le molecole ramificate dell'amido sono le più grandi, e hanno la funzione di riserva energetica nelle piante.
I depositi di amido all'interno delle celle hanno una forma granulare
I GRUPPI FUNZIONALI
Nelle molecole biologiche, come anche nei carboidrati, ricorrono spesso raggruppamenti di atomi detti:
gruppi funzionali
. In chimica si indica con questo termine una parte della struttura di una molecola caratterizzata da precisi elementi e da una struttura ben definita e ricorrente, che conferisce al composto proprietà specifiche e, se presente anche in molecole più grandi, trasmette tali proprietà anche ad esse.
Molte molecole possiedono un unico gruppo funzionale, ma diverse molecole biologiche ne possiedono anche due o più:
- gli zuccheri possiedono diversi gruppi ossidrici e un gruppo carbonilico.
Alcuni gruppi funzionali sono fondamentali per gli esseri viventi;
i sette gruppi evidenziati in giallo sono i più comuni e diffusi nelle molecle di inmportanza biologica ( R rappresenta la parte restante della molecola).
GLI OLIGOSACCARIDI

Gli oligosaccaridi sono COMPOSTI ORGANICI appartenenti alla classe più ampia dei "glucidi". La caratteristica chimica più importante degli oligosaccaridi è di essere formati da poche "unità ripetitive di monosaccaride". Essi infatti possono essere costituiti da massimo 20 unità monosaccaride legate tra loro. Superato questo numero si parla di POLISACCARIDI o CARBOIDRATI COMPLESSI.
I DISACCARIDI

I disaccaridi sono composti chimici organici della famiglia dei GLUCIDI. Essi compongono la classe più semplice ed importante degli oligosaccaridi, largamente studiati nelle scienze dell'alimentazione e nel metabolismo umano e animale. Un disaccaride si forma quando due monosaccaridi condensano tra loro. Essendo la condensazione "acido-catalizzata", un disaccaride è, chimicamente parlando, considerato un ACETALE ed il legame che si forma è acetalico, più comunemente chiamato O-glicosidico.
I legami non sono in equilibrio con i reagenti, e pertanto il legame acetalico è stabile.
SONO FACILMENTE SOLUBILI IN ACQUA.
GLICOGENO
CELLULOSA
Il glicogeno ha una struttura molto simile a quella dell'amido e svolge la funzione di deposito di energia nel fegato e nelle zone muscolari delle cellule animali.
Le molecole di cellulosa non sono così ramificate con nell'amido o nel glicogeno, ma si raggruppano in fasci o in fibre; ciò le rende molto più resistenti. La principale funzione della cellulosa è quella di sostenere le piante
STRUTTURA MOLECOLARE
APPROFONDIMENTI
LA DIETA
LA DIETA
Ma perchè proprio questi?!?!?
I CARBOIDRATI COMPLESSI
le glicoproteine sono proteine con una catena compsta da glucidi, detta glicano, il quale migliora la stabilità della proteina e svolge un importante ruolo nel meccanismo di riconoscimento cellulare.
Appartengono a questa famiglia le proteine integrali di membrana e le immonoglobuline, ovvero importanti anticorpi.

I glicolipidi sono moleocle costituite dall'unione tra un lipide e un glucide. . Essi sono localizzati prinicpalmente nelle cellule animali sulla membrana cellulare e, nelle cellule animali. Essi si trovano soprattutto dei globuli rossi perchè tramite il riconoscimento cellulare determinano il gruppo
LE FIBRE ALIMENTARI
Le fibre alimentari sono una fonte di energia alimentare che aiuta il metabolismo umano e la dieta dimagrante in vari modi:
-aumentano il senso di sazietà
-trattengono l'acqua
-agevolano l'intestino
-riducono l'indice glicemico dei carboidrati
-non hanno valore calorico
D-GLUCOSIO E L-GLUCOSIO
La molecola del glucosio è detta chirale, questo significa che esistono due unità di essa non sovrapponibili
dette enantiomeri
: il D-glucosio
e l'L-glucosio
Di queste soltanto il D-glucosio è prodotto e utilizzato dagli organismi viventi
Per sapere se un enantiomero è D bisogna considerarlo nella sua forma aperta e confrontare la disposizione dei sostituenti attorno al penultimo atomo di carbonio
Se il gruppo alcolico si trova a destra del penultimo atomo di carbonio, sarà una molecola D
La proiezione di Fischer consiste in una croce nella quale al centro si trova l'atomo di carbonio asimmetrico: sui piani orizzontali vengono messi i gruppi che escono dal piani di scrittura versa l'osservatore, sui piani orizzontali quelli che si allontanano.
Full transcript