Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

04 The Creative Process - Part1

by Graphic Design
by

Graphic Design

on 5 February 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of 04 The Creative Process - Part1

THE LETTERING
LA TIPOGRAFIA
NOMENCLATURA
MEANINGS
L'interlinea indica la distanza fra
due baseline consecutive in un paragrafo.
Indica quanto "fitto" è il testo.
Di solito è maggiore della dimensione del font.
Si usa indicare dimensione e interlinea insieme, per es. "10 su 12".
It shows the distance between two consecutive
baseline in a paragraph. It shows how "close" the text is.
It's common use to indicate/point out the dimension and leading together. For example "10 on 12".
The serif is joined to the letter's body
with curves (brackets).
The contrast is visible, but not extreme.
The axe is bent back wars ( \ )
The capital letters are shorter
than the lower case ascendants.
I font "vecchio stile" furono sviluppati in pieno Rinascimento,
andando a sostituire i caratteri gotici allora in uso.
Le grazie sono collegate al corpo
della lettera con delle curve (bracket)
Il contrasto è visibile, ma non estremo.
L'asse è inclinato all'indietro (\)
Le maiuscole sono meno alte
degli ascendenti minuscoli.
The serif "old style" fonts were discovered during the Renaissance, taking the place of the gothic characters in use at that time.
The "transition" serif fonts were developed between the 500-600, to research new shapes.
I font graziati "di transizione" vennero sviluppati fra il '500 e il '600, alla ricerca di forme nuove.
Characteristic:
Less prominent brackets
High contrast
Almost vertical axe
Lower case letter short and wide
Caratteristiche:
bracket meno pronunciati
contrasto elevato
asse quasi verticale
lettere minuscole basse e larghe
The "transition" fonts are still very used.
Classical without being mincing.
Especially suitable for long and small dimensioned texts (typically books or newspapers).
I font "di transizione" sono tutt'ora usatissimi;
classici senza essere leziosi.
Particolarmente adatti per testi di piccole dimensioni (tipicamente, libri o quotidiani)
Famous fonts in this category:
Font famosi in questa categoria:
Times
(+ Times new Roman)
Baskerville
Caslon
Modern fonts were developed
at the beginning of 1700
(strong geometric sense).
I font Moderni sono stati
sviluppati a partire dal 1700
(forte senso geometrico).
Characteristic:
No brackets
Flat serifs.
Strong contrast
Vertical axe
The lower case letters
can be pretty short.
Caratteristiche
Non ci sono bracket
Le grazie sono piatte
Forte contrasto
Asse verticale
Le minuscole possono
essere relativamente basse
The modern fonts maintain a good quality
both small and medium big.
Otherwise the thin strokes tend to disappear.
I font moderni rendono bene
sia in dimensioni piccole che medio-grandi.
Richiedono una buona qualità
(altrimenti i tratti fini "scompaiono"!).
Famous fonts in this category:
Font famosi in questa categoria:
Bodoni
Century (New Century)
Caledonia
Egyptian fonts were developed to attract the attention (beginning of the advertising market).
I font egizi furono sviluppati per attirare l'attenzione.
(inizi del mercato pubblicitario)
Characteristics:
Prominent serifs
Small and symmetrical brackets
Low contrast
Pretty big lower case letters
Caratteristiche
Grazie prominenti
Bracket piccoli e simmetrici
Basso o nullo contrasto
Minuscole relativamente grandi
They can also be used for th text body, but they're not so pleasant, too much black.
There's a strong variability between fonts.
I font egizi sono particolarmente utili per i titoli,
o altro materiale che debba risaltare a prima vista. Possono anche essere usati per il corpo del testo, ma sono meno gradevoli (troppo nero)
C'è una forte variabilità fra i font.
Font famosi in questa categoria
Famous fonts:
Bookman
Courier
Clarendon
The last group of fonts contains the so called dingbats (or wiindings).
They are actually drawings, that have nothing to do with the alphabetical characters they're coupled with.
Useful though to insert little graphic elements in the text.
L'ultimo gruppo di font contiene i cosiddetti dingbats
(o windings).
Si tratta in realtà di disegni, che nulla hanno a che vedere con i caratteri alfabetici a cui sono associati.
Comodi tuttavia per inserire piccoli elementi grafici all'interno di un testo.
The sans serif fonts were developed from the XX century.
Pretty geometrical drawing, few concessions for decorations.
I font bastoni (sans serif) sono stati sviluppati a partire dal XX secolo.
Disegno prettamente geometrico, poche concessioni ad abbellimenti.
Caratteristiche:
Characteristics:
The serif are missing
The contrast is very low or there isn't one (uniformed thickness)
Not definite axe (uniformed axe)
Lower case letter pretty tall.
Mancano le grazie
Il contrasto è molto basso o assente (spessore uniforme)
L'asse è indefinito
Minuscole relativamente alte
These fonts work good billboards, titles, posters,
street sings and university classes tracing paper.
They are also used for the text body, above all in technical texts, but actually the legibility is limited.
I font sans-serif sono molto adatti a insegne, cartelli titoli, indicazioni stradali... e lucidi per i corsi universitari! Si è affermato il vezzo di usare anche il corpo del testo, specie nei testi tecnici, ma in realtà sono di limitata leggibilità.
Font Famosi in questa categoria:
Famous fonts:
Helvetica (e Arial)
Eras
Lucida
Futura
The most various category is that of the decorative fonts. All kind of design: carved, extruded, italic, swirling, cartoon, stretched, thematical, with historical (specific époques) and geographical (resemblance with other alphabets) recalls...

Never use them for the text body, but for titles, posters and announcements.
La categoria più variata è quella dei font decorativi.
Disegni di tutti i tipi: scavati, estrusi, corsivi, svolazzanti, fumettistici, stiracchiati, a tema, con richiami geografici (somiglianza con altri alfabeti)...

Da non usare mai per il corpo del testo, ma adeguati a titoli, manifesti, annunci...
Normally each character occupies a space, equivalent to his wideness.

The kerning is the variation of this space for special character couples (due to aesthetical reasons). Important for big fonts.

The tracking is the variation of the space
indifferently applied to every character.
Normalmente, ciascun carattere occupa uno spazio pari alla propria larghezza.

La crenatura (kerning) è la variazione di questo spazio per particolari coppie di caratteri (per motivi estetici). Importante con font grandi.
In many fonts, the thickness of the font changes in different points of the character.
The axe of a character isthe line that goes across the point of maximum thickness.
Usually we consider the "O". The axe identifies the direction of the most visual contrast.
If the axe isnt' vertical, we say that the font is angled (or stressed)
In molti font, lo spessore dei tratti varia
in diversi punti del carattere.
L'asse di un carattere è la linea che lo attraversa nei punti di minimo spessore. Di solito si considera la "O".
L'asse identifica la direzione di massimo contrasto visivo.
Se l'asse non è verticale, si dice che il font è angolato
(o dotato di stress)
The contrast is the relationship between the thickness of the thinner and the ticker strokes of a character.
Usually we consider the "O" or the "B" as a sample.
Il contrasto è il rapporto fra lo spessore dei tratti più sottili equello dei tratti più spessi di un carattere. Spesso si considera la "O" come campione
(oppure la "B").
The black level/degree is the relationship between the black and white areas of the font.
Influenced by the thickness of sans serifs,
the dimension of the serifs, the width of the eyes...
Il grado nero è il rapporto fra le aree nere
e quelle bianche del font.

Condizionato dallo spessore dei bastoni,
dalla dimensione delle grazie,
dall'ampiezza degli occhi, ecc...
FEATURES
NOMENCLATURA
MEANINGS
The kerning makes the text more readable.
Graphic idea: the total empty area between each couple of characters should be more or less the same. The empty area depends on the shape of the characters.
The tracking is used to compress or expand the text to create optical effects.
Usually used on capital letters words, where the characters are more "squared".
La crenatura rende il testo più leggibile.
Idea grafica: l'area totale vuota fra ogni coppia di caratteri dovrebbe essere più o meno la stessa.
L'area vuota dipende dalla forma dei caratteri.
Il tracking viene usato per comprimere o espandere il testo per effetti "ottici".
Di solito è usato su parole minuscole,
in cui i caratteri sono più "quadrati".
FONTS GROUPS
FAMIGLIE DI FONT
In a good fonts, every variation is individually drowned.
The italic, is not the oblique roman,
and the bold is not the enlarged roman.
In un buon font, ogni variante è disegnata individualmente.
Il corsivo non è semplicemente il roman inclinato.
Il grassetto non è semplicemente il roman allargato.
Similar effect can be obtained with algorithms,
but the quality will be almost always low.
Effetti analoghi possono essere ottenuti algoritmicamente, ma saranno quasi sempre di scarsa qualità.
Also the condensed or algorithmically expanded versions of a font will always have a lower quality then the hand drawn condensed and expanded versions.
Analogamente, le versioni condensate o espanse algoritmicamente di un font saranno di qualità inferiore rispetto a quelle disegnate in versione condensata o espansa.
NOMENCLATURA
MEANINGS
The baseline is the virtual horizontal line, on which the characters lean.
The height or dimension is the distance between the highest point of the highest character and the lowest point of the lowest character.
Ascent and descent measure the distance between baseline and extremes.
La linea base (baseline) è la riga orizzontale immaginaria su cui "poggiano" i caratteri.
L'altezza o dimensione è la distanza fra il punto più alto e il punto più basso del carattere più basso.
Ascesa e discesa misurano la distanza
fra la baseline e gli estremi.
LA PERSONALITA'
THE PERSONALITY
THE HARMONY
L'ARMONIA
A careful choice on the styles, weights and positions alternation.
Partially determined by the linguistic way/course adopted.
Una scelta attenta sull'anternanza di stili, pesi e posizioni.
In parte determinata dal percorso linguistico che si adotta.
IL PERCORSO LINGUISTICO
THE LINGUISTIC PATH
What happens if we modify the linguistic path?
Cosa succede se modifichiamo il percorso linguistico?
DISASSEMBLY
DESTRUTTURAZIONE
Module 2
KICK OFF.
ANALYSIS.
STRATEGY.
CREATIVITY.
LOOK AND FEEL.
LOOK AND FEEL.
The whole design tasks.
The meanings through pictures.
CARATTERISTICHE DEL FONT
LOW CONTRAST
HIGH CONTRAST
NO CONTRAST
HIGH CONTRAST
Serifs
Eyes
San
Serifs
Kerning
+
Tracking
Personality
Weights and positions modify the communication.
Pesi e posizioni modificano la comunicazione.
Salire impossibile, scendere.
Salire, impossibile scendere.
Going up impossible, going down.
Going up, impossible going down.
Brand Area
Claim
Main Descriptor
Sku
End Benefit
Key Visual
Copy
Reassurance Mark
http://www.logodesignlove.com/
Full transcript