Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

RELAZIONE FINALE

No description
by

Mariangela Cipriani

on 17 June 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of RELAZIONE FINALE

Nel mese di Dicembre 2015 le istituzioni scolastiche hanno individuato la figura dell’Animatore Digitale per favorire il processo di digitalizzazione delle scuole nonché per diffondere le politiche legate all’innovazione didattica attraverso azioni di accompagnamento e di sostegno sul territorio del PNSD.
Il Dirigente Scolastico, considerata la mia esperienza in merito alle tecnologie e soprattutto l’impegno assunto come Funzione Strumentale negli ultimi tre anni nell’area dedicata al digitale, mi ha conferito l’incarico di Animatore Digitale per il prossimo triennio, come previsto dalla normativa vigente.
In questo anno scolastico in qualità di Animatore Digitale, sono stata impegnata in un percorso formativo su tutti gli ambiti e le azioni del PNSD inteso a sviluppare le competenze e le capacità dell’Animatore nei suoi compiti principali che sono:
Social
SOCIAL
GOOGLE
EDUCATION
RELAZIONE FINALE
FUNZIONE STRUMENTALE
AREA 2
CIPRIANI MARIANGELA
ANNO SCOLASTICO 2015-2016

"ANIMATORE DIGITALE"
"LA BUONA SCUOLA" - "PNSD"

Quest’anno scolastico è stato caratterizzato dall’introduzione e dall’attuazione nella scuola della legge n.107/15 “La Buona Scuola” che dedica ampio spazio all’Innovazione digitale didattica laboratoriale nella pratica educativa.
Si prevede, infatti, l’adozione del Piano Nazionale Scuola Digitale volto a rendere la tecnologia digitale uno strumento didattico di costruzione delle competenze. A decorrere dall' a.s. 2015-2016 le istituzioni scolastiche promuovono azioni coerenti con le finalità, i princìpi e gli strumenti previsti nel Piano Nazionale Scuola Digitale.
1) FORMAZIONE INTERNA: stimolare la formazione interna alla scuola negli ambiti del PNSD, attraverso l’organizzazione di laboratori formativi, favorendo l’animazione e la partecipazione di tutta la comunità scolastica alle attività formative.
2) COINVOLGIMENTO DELLA COMUNITA’ SCOLASTICA:
favorire la partecipazione e stimolare il protagonismo degli studenti nell’organizzazione di workshop o altre attività, anche strutturate, sui temi del PNSD, anche attraverso momenti formativi aperti alle famiglie e ad altri attori del territorio, per la realizzazione di una cultura digitale condivisa.
3) CREAZIONE DI SOLUZIONI INNOVATIVE:
individuare soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili da diffondere all’interno degli ambienti della scuola (es. uso di particolari strumenti per la didattica di cui la scuola si è dotata; la pratica di una metodologia comune; informazione su innovazioni esistenti in altre scuole; un laboratorio d coding per tutti gli studenti), coerenti con l’analisi dei fabbisogni della scuola stessa.
In merito alla formazione interna, ho predisposto un questionario sui bisogni formativi relativi alla didattica digitale ed invitato tutti i docenti a compilarlo. In base ai risultati sarà predisposto un piano di formazione nel prossimo anno scolastico nel quale sarà dato comunque ampio spazio al

https://play.kahoot.it/#/?quizId=f874e658-6726-4a41-9037-84ac3bd1a971
CODING
CODING.
Infatti, anche quest’anno sono state organizzate numerose attività relative all’iniziativa “Programma il futuro” con l’obiettivo di diffondere conoscenze scientifiche di base per la comprensione di processi e per sviluppare il pensiero computazionale (introdotto dalla legge 107, al comma 7, lettera h), tra gli obiettivi formativi segnalati come prioritari per ogni Istituzione scolastica, rileva lo “sviluppo delle competenze digitali degli studenti, con particolare riguardo al pensiero computazionale, all’utilizzo critico e consapevole dei social network e dei media nonché alla produzione e ai legami con il mondo del lavoro”.), le competenze logiche e la capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente, qualità che sono importanti per tutti i futuri cittadini.
RISULTATI QUESTIONARIO
DOCENTI
PRIMARIA
INFANZIA
https://docs.google.com/forms/d/1lM3gXtC1bhHeWub5FQJraF903l7jMgpKTp91NYHLr88/edit#responses
CONCLUSIONI
Tutte le attività svolta durante l'anno scolastico sono state portate avanti con entusiasmo e soprattutto nella convinzione che le tecnologie informatiche rappresentino uno strumento importante per favorire l'apprendimento oltre ad essere una componente fondamentale tra le competenze necessarie ad intraprendere con successo qualsiasi carriera professionale.
Ritengo che le TIC nella didattica siano una grande risorsa da estendere a tutti, ed è per questo che mi sono resa disponibile per coinvolgere la maggior parte dei docenti in esperienze digitali da poter portare nelle proprie classi.
Ringrazio il Dirigente scolastico e il Collegio per la collaborazione e per la fiducia accordatami e soprattutto per l’arricchimento professionale che ha caratterizzato il mio incarico.
https://docs.google.com/forms/d/1jBeKs1NyyivXoSOcAyPI6gSU9Rjv6QesCesGZGVV42s/edit#responses
Full transcript