Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Presentazione Cambuse Critiche

Quanto spende L'AGESCI in caffè ogni anno??
by

Matteo Santangelo

on 25 July 2012

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Presentazione Cambuse Critiche

ve lo siete mai chiesti?
Che caffè
compriamo??
Un capo usa ogni anno 125g di caffè
Ogni capo scout, beve
in media 15 caffè
DURANTE LE ATTIVITA'
Abbiamo voluto fare una stima dei soli caffè che si bevono durante le attività, campi, uscite, convegni etc etc. Facendo un calcolo al ribasso, abbiamo ipotizzato che solo i capi bevano il caffè, e che ne bevano in media, tra chi ne beve tre al giorno e chi non lo beve, 10 caffè all'anno.
Proviamo a fare una stima!
Quanto spende l'agesci in caffè ogni anno??
Il solito caffè che contradistingue ogni campo, lo bevo perchè ne ho bisogno, ma un sorso di troppo potrebbe essere fatale!
Prezzo 2€
CAFFE EQUOSOLIDALE

E' più buono
Questo caffè garantisce un salario dignitoso a tutti i componenti della filiera, tutto il prezzo ed il prodotto sono tracciati e trasparenti.
CAFFE' DA DISCOUNT
Prezzo 3€
MA PER UN CAPO
QUANTO CAMBIA?
Mezzo pacchetto di caffe cambuse critiche
Per il capo
1.20€
Mezzo pacchetto di caffe del discount
1.00€
-
=
20 centesimi
Che bevono ogni anno 325.000 caffè,
ed usano ogni anno circa a 4 tonnelate di caffè, in 16.000 pacchetti di caffè!
Con un caffè fair trade, i produttori locali guadagna quasi 3 volte quello che guadagnerebbe vendendo il caffè alle multinazionali.

Inoltre il prezzo è concordato molto prima del racconto, e non è influenzato dalla speculazione finanziaria!
Prezzo trasparente
PRODUTTORE
INTERMEDIARI LOCALI
ESPORTATORE
CERTIFICAZIONI
IMPORTATORE
8%
3%
7%

72%
2.00€
2.40€
18%
2%
4%
2%
73%
0,15€
0,06€
0,14€

1,65€
0,43€
0,05€
0,10€
0,05€
1,77€
E PER UN PRODUTTORE DI
CAFFE'COSA CAMBIA?
oppure...
L'AGESCI spende tra i 33.000 e i 39.000€ in caffè all'anno, basta decidere su cosa risparmiare!
Nel tuo piccolo organizza un progetto cambuse critiche, cambia caffè, cambia le cose!
tutte le info su www.cambusecritche.org
I CONTI DELLA SERVA!
con un prodotto "normale" il produttore riceverà
16.250 x 2€ = 32.500€ x 8%= 2600
con un prodotto fair trade il produttore riceverà 16.250 x 2,40€ = 39.000 x 18% = 7020€
Ricavo produttore
FAIR TRADE
"normale"
Quanto ne
consumiano?
dobbiamo:
1) capire quanto ne usaimo
2) capire quanto lo paghiamo
3) moltiplicare il risultato per tutti i capi
Per una tazzina di caffè sono necessari tra i 5 ei 12 grammi di caffè
Pari a mezzo pacchetto della classica confezione da 250g
Quanto lo
paghiamo??
Il caffè equosolidale garantisce la cura del terreno sul quale si svolgono le coltivazioni, garantendo uno sfruttamento sostenibile del suolo. E così la stessa cosa accade nella distribuzione.

Le grosse piantagioni intesive (di tutti i prodotti) sono spesso ricavate a discapito di foreste importanti per l'equilibrio ambientale, locale e globale.
Sfruttano il terreno in maniera insostenibile; in poco tempo gli appezzamneti non sono più produttivi perchè sfruttati eccessivamente e troppo impoveriti. Così si guarda a dove disboscare ancore e ripetere il meccanismo già fatto.
Ambiente
Facciamo un confronto
Le condizioni dei lavoratori
Quando le condizioni dei lavoratori non sono garantite nel sud del mondo sono sinonimo di sfruttamento; contratti di lavoro solo da stagionali, che portano i lavoratori in uno stato di semischiavitù.
I produttori indipendenti, non potendosi permettere di andare a vendere la loro merce in più posti, e non conoscendo il prezzo di mercato, sono costretti a vendere la loro merce per prezzi molto bassi, all'unico aquirente possibile, inoltre non avendo alcun accesso al credito sono vittime di usura.
Il prezzo equo fair trade, permette una vita dignitosa ai piccoli contadini, l'istruzione dei bambini, un miglioramento dell'azienda e della sua capacità produttiva, e prefinanzia i contadini con progetti di microcredito.
Se facciamo un confronto solo sulla base del prezzo il verdetto è chiaro! Come capi dobbiamo offrire una proposta per tutte le tasche, dobbiamo preferire un caffè meno costoso per mantenere le quote dei campi alla portata di tutti!
Ma siamo sicuri che PREZZO e QUALITA' siano le uniche variabili in base alle quali scegliere???
STIMA
Ma non c'è un modo per poter scegliere dei prodotti in linea con i nostri ideali pagandoli di meno, così che anche gli scout possano permetterselo?
Cercando una risposta a questa domanda nasce cambuse critiche
Un GAS per gruppi scout
Proseguendo con questo meccanismo, lo stesso caffè che per un singolo gruppo in negozio, costa 3€, con Cambuse Critiche costa 2,40€, il 20% in meno.

Torniamo ai nostri conti!
E' nostro compito mantenere lo scoutismo alla portata di tutti, ma non possiamo, risparmiare sui nostri valori; raccogliendo le cartacce dietro l'albero, ma pulendoci il sedere con la scontatissima cartaigienica prodotta con la foresta amazzonica!
Non possiamo essere economici invece che economi!

Guardando agli sconti senza chiederci cosa c'è dietro.
Dati elaborati grazie alle stistiche di prezzo trasparente di vari enti che si occupano del commercio equo. Per saperne di più vi invitiamo a visionare i numerosi paper che sono stati negli ultimi anni scritti e che vi linkiamo in fondo alla presentazione
I paradisi fiscali sono stati in cui le tasse sono molto basse, per questo motivo le multinazionali spostano, attraverso operazioni interne, la maggiorparte dei guadagni nelle sedi di questi stati, in questo modo la ricchezza prodotta non viene praticamente tassata. Non è illegale ma danneggia tutti gli stati, in favore di pochi, diminuendo le entrate del fisco e indirettamente aumentando le tasse.
Paradisi fiscali
E soprattutto perchè un caffè costa meno dell'altro??
Parlando con i responsabili delle botteghe del commercio equo, e altri produttori, abbiamo capito che se fossimo riusciti ad ordinare insime quantitativi più grandi avremmo potuto pagarli meno, a Roma ci sono più di 100 gruppi scout, così ci siamo dati da fare, perchè o molti o nessuno!

Abbiamo creato quello che tecnicamente si chiama GAS, Gruppo di Acquisto Solidale, abbiamo riunito sedici unità che volevano comprare prodotti critici e abbiamo fatto due ordini da 1000€ ciascuno. Ottenendo uno sconto del 10% in media.
Che caffè comprare?
Le differenti prospettive..
Mondo
Il produttore
Il capo
Questa era una statistica come tante, l'abbiamo scelta perchè sul caffè equosolidale sono presenti un molti di dati. Ma è un prodotto che non utilizza neanche un terzo dell'associazione, che numeri raggiungiamo se iniziamo a guardare al cioccolato, ai biscotti, alla marmellata, alla pasta??
Ma cosa vuol dire produrre criticamente la pasta?
Cose molto semplici, ma anche molto rare:
-Pagare le tasse, senza usare paradisi fiscali, vuol dire pagare meno tasse noi!
-Assumere lavoratori a tempo indeterminato.
-Produrre utilizzando i pannelli fotovoltaici istallati sul tetto, e no con strani certificati, in cui ci si scambia il diritto ad inquinare!
-Coltivare in maniera biologica, utilizzando solo grano italiano. Riduce l'utilizzo di petrolio due volte, niente concimi chimici e niente benzina sprecata
Vabbè abbiamo capito sta criticità...
Ma quanto spendiamo come scout in generi alimentari in un anno??
10500000
Più di 10 milioni
di euro

Quanti sono i capi scout agesci?
Cambia caffè, cambia il mondo!
organizza le cambuse critiche nella tua zona, tutte le info su www.cambusecritiche.org
Nell'agesci ci sono
32.500 capi scout
Facciamo un confronto e decidiamo insieme!
L'AGESCI conta
32.500 capi...
Quando il prezzo di un bene alimentare è oggetto di oscillazioni finanziarie le ricadute sono molto importanti.
-Quando le oscillazioni sono a rialzo il cibo diventa per le nazioni più povere sempre più caro, generando grandi carestie e milioni di morti per fame.
-Quando il prezzo scende i problemi sono ugualmete importanti: i contadini vedono crollare i loro guadagni; e l'economie di molti paesi equatoriali dipendono in maniera sostanziale dal prezzo di pochi alimenti, cacao, caffè, banane, zucchero.
..
I contadini per cercare di guadagnare qualcosa aumentano la produzione, danneggiando il terreno e facendo abbassare ulteriormente il prezzo.
Per bere caffè equosolidale, invece che un caffè di una marca sconosciuta del discount, un capo paga soltanto 20 centesimi in più all'anno.

Ma cosa succederebbe se una scelta così piccola fosse fatta da tutti i capi dell'agesci?
Questa presentazione...

I numeri sul prezzo trasparente sono stati ricavati da una statistica Fairtrade italia.
Le stime sul guadagno dei produttori sono state ottenute moltiplicando il prezzo totale dei paccheti per la percentuale dei contadini presenti nella tabella precedente.
I 10milioni e mezzo di spesa in alimentare dell'agesci sono stati ipotizzati da noi moltiplicando 12 giorni tra campi e uscite con 5€ di spesa, per 177.000 soci, anche qui le considerazioni posso essere tantissime, forse la spesa media è inferiore ma il numero dei giorni è sicuramente superiore, (moltiplicando 4€ per 15 giorni il risultato è lo stesso...)
Come viene ripartito il prezzo che paghiamo per un pacchetto di caffè tra i vari componenti della filiera
Dati elaborati grazie alle stistiche di prezzo trasparente di vari enti che si occupano del commercio equo. Per saperne di più vi invitiamo a visionare i numerosi paper che sono stati negli ultimi anni scritti e che vi linkiamo in fondo alla presentazione
Full transcript