Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

tesina

No description
by

Laura Cocco

on 29 June 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of tesina

Quintiliano: il sistema educativo
Lo sfruttamento minorile
L’importanza di un corretto sviluppo psico-fisico nel bambino.
Ogni forma di sfruttamento dell’uomo sul bambino provoca dei gravi danni , non sempre recuperabili:
L'infanzia negata

I diritti dell'infanzia e dell'adolescenza
a livello psicologico
mancanza di riposo
divieto allo svago e al divertimento
mancata frequenza scolastica
analfabetismo
a livello fisico
paramorfismi
lesione degli organi respiratori, degli occhi, del fegato e dei reni.
pericolo di sordità
"L’infanzia va difesa da ogni forma di violenza fisica e morale e l’
ignoranza
è un manifestazione di tale violenza alla quale si trova continuamente esposta".

I carusi (Tomaselli O.)
1780
2014
IERI...
OGGI...
Nel mondo sono circa 150milioni i minori fra i 5 e i 17 anni avviati al lavoro, di cui 6 milioni ridotti in schiavitù. La lotta per la sopravvivenza, la ricerca del profitto senza scrupoli e la povertà culturale, generano continue forme di sfruttamento o schiavitù che coinvolgono sempre più bambini. I Paesi maggiormente coinvolti in questo fenomeno sono:
alcune regioni dell'Asia, l'Africa subsariana, l'America latina e paesi industrializzati come l'Europa dell'est e Stati Uniti.
E' con l'avvento della produzione industriale e la nascita delle fabbriche (1780-1870) che si inizia a parlare di vero e proprio sfruttamento minorile. Fino ad allora infatti non ci sono dati concreti sull'inizio di questo fenomeno, anche se sono presenti nell'antichità riferimenti all'utilizzo di forme di sfruttamento legate alla schiavitù, al lavoro agricolo e all'allevamento.
Laura Cocco
Sono quattro i principi fondamentali della
Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza:

a) Non discriminazione (art. 2): i diritti sanciti dalla Convenzione devono essere garantiti a tutti i minori, senza distinzione di razza, sesso, lingua, religione, opinione del bambino/adolescente o dei genitori.

b) Diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo del bambino (art. 6): gli Stati devono impegnare il massimo delle risorse disponibili per tutelare la vita e il sano sviluppo dei bambini, anche tramite la cooperazione tra Stati.

c) Superiore interesse (art. 3): in ogni legge, provvedimento, iniziativa pubblica o privata e in ogni situazione problematica, l'interesse del bambino/adolescente deve avere la priorità.

d) Ascolto delle opinioni del minore (art. 12): prevede il diritto dei bambini a essere ascoltati in tutti i processi decisionali che li riguardano, e il corrispondente dovere, per gli adulti, di tenerne in adeguata considerazione le opinioni.



Marco Fabio Quintiliano
Institutio oratoria
E'mile Zola: Germinal

Germinal est un roman qui denonce la dégradation et les injustices de la société vers les travailleurs que avec les grèves réclamait du pain.
Rosso Malpelo é un romanzo di denuncia sociale, in cui Verga descrive accuratamente le condizioni di vita e

il duro lavoro dei bambini nelle miniere, prendendo spunto dalla realtà sociale della Sicilia alla fine del XIX° sec.
G. Verga: RossoMalpelo
Full transcript