Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Petrolio

No description
by

francesco di giammaria

on 14 January 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Petrolio

DEFINIZIONE DI ENERGIA
L'energia è la grandezza fisica che misura la
capacità di un corpo di compiere un lavoro
.
DEFINIZIONE DI LAVORO
Nella fisica, il lavoro è il
trasfremento

di

energia
tra due sistemi
attraverso l'azione di una forza o una risultante
di forze, inseguito al lavoro, un oggetto subisce uno spostamento.
FONTI
FORME DI ENERGIA
Le fonti di energia sono tutte le fonti di energia che l'uomo ha a disposizione.
PETROLIO
Realizzato da:
ENERGIA POTENZIALE ENERGIA CINETICA
Silvia Mazzanti
Francesco Di Giammaria
Thomas Boriani
Filippo Lombardi
ENERGIA RINNOVABILE
ENERGIA NON RINNOVABILE
TIPI DI ENERGIA
Energia potenziale
RINNOVABILI
Si intendono quelle fonti di energia che
non si esauriscono
o si esauriscono in tempi che vanno oltre la scala dei tempi "umani" (ad esempio: energia solare, eolica, geotermica, mareomotrice, fusione nucleare).
NON RINNOVABILI
Sono al contrario quelle che
si

esauriscono
, come per esempio petrolio e carbone.
Energia cinetica
Tipi di energia rinnovabile:
Eolica
Geotermica
Idroelettrica
Marina
Solare
Biomasse
L'energia potenziale è la
capacità
e la
possibilità
di un'oggetto di
trasformare questa energia
in un'altra energia come l'energia cinetica.
Sono fonti di energia non rinnovabile:
i combustibili fossili:
Carbone
Petrolio
Gas naturale
I minerali usati per la produzione di energia nucleare, quali l'uranio
ed il plutonio

L'energia cinetica è l'
energia generata da qualsiasi oggetto
mentre esso si muove quindi ogni oggetto possiede enegia cinetica.
L'energia potenziale e l'energia cinetica vengono misurate in
Joule
.
Energia non rinnovabilre
Il lavoro compiuto da un oggetto è
nullo
se questa
non compie un movimento
verso la direzione dello spostamento.
I tipi di energia in natura sono molto numerose e si dividono in due categorie:
- Energia rinnovabile
- Energia non rinnovabile
Energia rinnovabile
L'energia esiste in
natura
,
non si può ne creare ne distruggere
, ma si può
trasformare
da una forma
all'altra.
Le diverse fonti di energia si possono dividere in:
Energia primaria
Energia eolica
Energia secondaria
Si posso utilizzare così come si trovano in natura.
L'energia eolica è la trasformazione dell'energia del vento in energia utilizzabile, questo processo viene svolto da delle
pale eoliche
e da vari mezzi artificali non inquinanti.
L'energia eolica è un valido sostituto dell'energia tramite combustibili fossili, ed è molto abbondante e facile da generare, inoltre i macchinari di produzione occupano una superficie non molto elevata e non presentano emissioni di
gas serra
.
E' l'energia che non si trova in natura.
I tipi di energia secondaria sono:
i combustibili nucleari (uranio)
,
l'idrogeno
,
energia elettrica
,
GPL
,
il gasolio
,
la benzina
,
Energia geotermica
Sono fonti di energia primarie, come:
il
carbone
il
petrolio
il
gas naturale
la
legna
il
Sole
il
vento
i
laghi
montani e i
fiumi
il calore della Terra che fornisce
energia geotermica
L'energia geotertmica
è un tipo di energia generato per mezzo di fonti geologiche di calore ed è considerata rinnovabile.
Questo tipo di energia si basa su dei principi di geotermia, ovvero sullo sfruttamento del calore generato dalla terra.
PETROLIO
FONTE DI ENERGIA
ORIGINE DELLA FONTE
Luoghi
Trasformazione
Trasporto
Distribuzione
energia idroelettrica
Il
petrolio
, anche detto
oro nero
, è un liquido
infiammabile
, di colore che può andare dal nero al marrone scuro.
Il petrolio ha una
densità

minore
a quella dell'
acqua
.
l'energia idroelettrica
è una fonte di energia rinnovabile e consiste nel trasformare l'
energia potenziale
di una massa d'acqua in
cinetica
, e a sua volta in
energia elettrica grazie alle centrali idroelettriche.
questo fenomeno avviene all'interno delle dighe
Il
petrolio
è detto
greggio o grezzo
quando è così come viene estratto dai giacimenti, cioè prima di subire qualsiasi trattamento.
Energia marina
Il
petrolio
si forma sotto
superficie terrestre
per la
decomposizione
di organismi marini e di piante che crescono sui fondali oceanici e la sua formazione ha avuto
inizio milioni di anni fa
e continua tutt’oggi.
L'energia presente nei mari e negli oceani è una classica fonte di energia rinnovabile e può essere estratta con diverse tecnologie di tipo:
-naturale tramite le correnti, le onde e le maree
- artificiale cioè di tipo termico che consiste nel scaldare l'acqua e portarla a ebollizione generando vapore che fa ruotare una turbina generando energia
energia solare
A mano a mano che i sedimenti si accumulano sul fondo degli oceani, la
pressione aumenta e la temperatura si alza
.
Il petrolio si può estrarre dal:
l'energia solare è rinnovabile e viene generata principalmente in due modi diversi, quindi con due teconolgie che sono:
-
pannello solare termico
viene impiegato generalmente per scaldare l'acqua tramite uno scambio di calore accumulato dal pannello e trasferito in un serbatoio d'acqua.
-
pannello fotovoltaico
viene inpiegato per produrre energia elettrica tramite l'assorbimento dei raggi solari.

mare con le piattaforme petrolifere, queste centrali sono letteralmente isole;
Il
fango
e la
sabbia
si induriscono e si trasformano in
argilla
e
arenaria
.
I
resti degli organismi morti
si trasformano in sostanze composte da
carbonio
e
idrogeno
dando origine al
petrolio
e al gas naturale.
si può estrarre dal sottosuolo con torri e pompe potrolifere.
Carbone

Il carbone è una delle principali fonti di energia dell'umanità. Nel 2010 circa il 40% dell'energia elettrica mondiale è stata prodotta bruciando carbone, e le riserve accertate ammontavano ad almeno 300 anni di produzione.
Dal carbone è possibile ottenere altri tipi di combustibile, più facilmente trasportabili e con un maggior rendimento, ma comunque inquinanti.
Il petrolio, anche detto
oro nero
, è un
liquido infiammabile
, di colore dal nero al marrone scuro fino all'arancione.
Esso si trova in alcuni
giacimenti
dentro gli
strati superiori della crosta terrestre
.
Dopo l'estrazione, il petrolio viene trasportato attraverso:
Oleodotti
Petroliere
Vagoni ferroviari
Una petroliera è una
nave cisterna
che trasporta il petrolio.

Ciascuna petroliera può trasportare una quantità di petrolio che varia in genere da
100 mila a 3 milioni di barili
.
Gas naturale
il gas naturale è la decomposizione di
materiale organico
nel terreno.
questo tipo di energia non è rinovabile e viene comunemente estratto in forma fossile insieme al carbone e al petrolio o da solo in giacimenti di gas naturale.
Questo gas può essere estratto anche tramite la decomposizioine organica nelle paludi.
La destridibuzione del petrolio è
disomogenea
, infatti il
66%

del petrolio mondiale
si trova nel medio oriente, con altri giacimenti in Asia, Africa e piccoli giaciemnti anche in Europa.
I paesi dove si
estrae il petrolio.
Gli oleodotti sono delle
condotte
particolari che si occupano di trasportare il petrolio.

Gli oleodotti sono il
metodo migliore
per trasportare il petrolio perchè costano meno e hanno una maggiore capacità.

Le
condotte sottomarine
, al contrario di quelle su terra, hanno
costi molto elevati
.
1 barile contiene convenzionalmente 159 litri di petrolio grezzo, pari a circa 135 kg di petrolio raffinato.
Di un barile di petrolio viene usato il:

55% in carburanti (23% gasolio auto, 22% benzina)
20% in olio combustibile per utilizzi industriali o per produzione elettrica
10% in gasolio
7% in kerosene (trasporti aerei)
5% in gpl auto e riscaldamento
5% in bitumi (asfalto)
3% in lubrificanti
Uranio e plutonio
Uranio
l'uranio è un minerale tossico e radioattivo e viene usato come combustibile nei reattori nucleari e viene ache usato come generatore di reazioni a catena per fare esplodere le armi nucleari
Ci sono alcuni vagoni ferroviari progettati per il
trasporto del petrolio.
Il petrolio viene raffinato in più fasi, la fase di raffinazione del petrolio è detta midstream.
Nei particolari i proceassi di raffinazione sono :
plutonio
-decantazione e separazione dall'acqua;
- dissalazione;
-distillazione atmosferica ;
-distillazione sotto vuoto ;
-reforming;
-desolforazione (per eliminare lo zolfo).
Il plutonio è un metallo argenteo ed è radioattivo.
esso viene impiegato principalmente per le bombe nucleari a fissione
http://www.ovo.com/petrolio/
Full transcript