Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

L'Europa della Restaurazione

No description
by

susanne lenz

on 22 September 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of L'Europa della Restaurazione

L'Europa della Restaurazione
Il Bacio di Hayez
La cattedrale di Salisbury di Constable
Tramonto nella foresta di Rousseau
Corazziere ferito che
abbandona il campo di battaglia
Eventi storici
Disfatta di Waterloo
1815 Congresso di Vienna
Società segrete per abbatere le
potenti monarchie assolute
Moti di rivolta
L'affermazione dei grandi Stati nazionali
Il Romanticismo
Tra la fine del 600 e la prima metà dell'800
Effetto di una società in grave crisi economica e sociale
Popolo,Nazione,Persona
Il "passato" romantico
L'irrazionalità
Il sublime
Il genio
Eugène Delacroix
Nasce nel 1798 a Charenton-Saint-Maurice;
Nel 1806 si trasferisce a Parigi dopo la morte del padre;
Nel 1817 si iscrive all'Ecole des Beaux-Arts, dove stringe amicizia con Géricault;
La prima comissione pubblica è del 1819, quando dipinge per la chiesa di Orcemont la Vergine delle messi;
Nel 1830 dipinge La Libertà che guida il popolo;
Visita il Marocco, la Tunisia e la Spagna insieme al conte de Mornay;
Nel 1840 riceve due importanti comissioni: la Pietà per la chiesa di Saint-Denis-du-Saint-Sacrament e la decorazione della biblioteca del Lussemburgo;
Nel 1857 è accolto fra i membri dell'instituto e decide di scrivere un Dictionnaire des Beaux-Arts;
Muore a Parigi il 1863.

La Libertà che guida il popolo
Nel 1829 venne insediato un nuovo governo guidato da Polignac in Francia, tale governo dopo la vittoria delle opposizioni sciolse il parlamento, sospese la libertà di stampa e indisse nuove elezioni.
Il popolo insorse obbligando al re ad allontanare Polignac.
Delacroix realizzò l'opera in soli tre mesi per ricordare ed asaltare la lotta per la libertà dei partigiani.

Paragone Zattera della Medusa e la libertà che guida il popolo
La composizione
Il popolano
L'anatomia
L'analisi
Delacroix ha unito le varie classi sociali e persone di tutte le età nella lotta comune
il popolano
il militare
il monello
il borghese
Il fumo degli incendi e degli spari e la polvere lasciano immaginare l'esistenza di un qualcosa anche lì dove è impedito di vedrere.
Le torri stanno a suggerire la colocazione geografica dell'avvenimento.
La donna, stringendo nella destra il tricolore e impugnando con la sinistra un fucile, incita il popolo a seguirla.
Delacroix costituisce il primo tentativo di proporre un nudo femminile in un'opera avente a oggetto un episodio di storia contemporanea., attribuendo la funzione allegorica della Libertà.
I colori che si ripetono, sono resi più vivaci da luci brillanti della bandiera della Francia repubblicana.
La barca di Dante
Il dipinto è tratto dall'ottavo canto dell'Inferno dantesco, dove si narra del passaggio dello Stige nel cui fango sono immersi gli iracondi che si percuotono e si mordono a vicenda.
La barca è pilotata da Flegiàs evidenziato da un gonfio drappo azzurro.
Dante e Virgilio sono diretti verso la città di Dite. Durante la traversata Dante incontra l'anima di Filippo Argenti che intende anche rovesciare la barca.
Ogni corpo ha bagliori di luce che lo modellano.
Dante impaurito allarga le braccia e cerca riparo presso Virgilio.
Il gruppo compatto dei personaggi disegna un solido piramidale.
L'insieme delle attitudini dei dannati dà luogo a forme concave, moltiplicando e riproponendo il moto ondoso, suggeriscono l'instabilità dell'equilibrio della barca.

Già in questo dipinto si vedono i germi della ricerca coloristica di
Delacroix.

Manet ammira molto Delacroix, del quale copia la barca di Dante per capirne la tecnica pittorica.
Flegias, Dante, Virgilio e i dannati in un ambiente
ambiente tenebroso dove dal fondo emergono
fuoco e nuvole di fumo che si sprigionano oltre
le mura possenti della città.
Full transcript