Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

eTwinning e CLIL

No description
by

Enrica Maragliano

on 24 May 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of eTwinning e CLIL

& CLIL
a cura di Enrica Maragliano
Cosa è il CLIL?
E' l'acronimo di Content and Language Integrated Learning
E' stato promosso dall'Unione Europea che, con la risoluzione del Consiglio del Marzo 1995, ha chiesto agli Stati membri di riformare i propri sistemi di istruzione introducendo metodi innovativi per l'insegnamento in una lingua straniera di una disciplina non linguistica.
E' un percorso educativo, che può essere articolato in attività di durata più o meno lunga (uno o più anni scolastici o solo alcuni moduli) ed è caratterizzato da scelte strategiche e metodologiche, tese ad assicurare l’apprendimento integrato di lingua e contenuto non-linguistico da parte di studenti che imparano attraverso una lingua non nativa (L2).
L'approccio CLIL ha 2 obiettivi:
integrare l'insegnamento della lingua straniera con quello di una (o più) disciplina non linguistica;
permettere di riflettere sugli aspetti grammaticali, fonetici e comunicativi della lingua straniera per assimilarli meglio.
I benefici del CLIL
Migliora le competenze linguistiche e le abilità comunicative nella lingua non nativa
Permette di diversificare maggiormente le metodologie e gli approcci didattici
Aumenta la motivazione degli alunni e consente una maggiore riflessione sia sui contenuti che sulla lingua straniera
Strategie didattiche
Frequente utilizzo di supporti multimediali e di strumenti informatici
Ricerca da parte del docente di approcci alternativi che tengano conto delle specificità della classe e del singolo alunno e che stimolino l'autonomia degli studenti e la loro motivazione alla conoscenza, rendendoli partecipi e responsabili relativamente al loro processo di apprendimento
Possibilità di favorire attività di ricerca personale ed approfondimento autonomo nel percorso educativo
Le 4 C
Contenuto (relativo alla disciplina/e)
Comunicazione (produzione sia in forma scritta che orale)
Capacità cognitiva ("ragionare" nell'altra lingua)
Consapevolezza interculturale (contatto con altre culture)
Contenuto
Scegliere la disciplina in base agli scopi che si vogliono raggiungere:
discipline umanistiche (maggiori capacità di astrazione)
discipline scientifiche (più manipolative, con uso di lessico specifico)
Comunicazione
l'insegnante deve "imparare" a parlare poco, per lasciare spazio agli studenti
incoraggiare autovalutazione e feedback
Gli strumenti a disposizione dei docenti
libri ed articoli cartacei in madrelingua (poco pratici ai fini della condivisione)
ricerca di materiale su Internet
uso di blog, wiki, piattaforme "social"
La classe diventa "virtuale"...
L'uso sempre più ampio di tecnologie informatiche e di materiale in formato elettronico migliora le competenze ICT degli studenti e la loro consapevolezza sul suo utilizzo e spesso si manifesta l'esigenza di condividere queste conoscenze con altri studenti.
E qui entra in gioco eTwinning che:
facilita la ricerca di partner
offre una piattaforma "social" sicura ed affidabile
consente al docente uno scambio di opinioni ed una crescita professionale a costo zero
favorisce il lavoro in team, sia con i partner che con i colleghi della scuola
Sul menu del Desktop è evidente la funzione di ricerca partner...
...ed i forum per porporre progetti e vedere chi ha avuto qualche buona idea...
Il TwinSpace
Un ambiente "social" sicuro ed affidabile
Permette di mettere in contatto gli studenti con i compagni stranieri senza che i loro dati sensibili siano divulgati fornendo:
blog
chat
forum
wiki
cartelle tradizionali
gallerie di immagini
Per creare attività...
...per gestirle durante lo svolgimento del progetto...
...per chattare online...
Occasioni di crescita professionale:
online...
...ed in presenza...
Le sale insegnanti...
... in cui ci si può confrontare con colleghi italiani e stranieri, scambiare idee, esperienze, porre problemi, chiedere aiuto, trovare materiale ed informazioni utili, scoprire che non si è soli...
...e a questo proposito un cenno alla "nostra" sala: eTwinning Liguria
E cosa offre eTwinning agli studenti?
Possibiltà di entrare in contatto diretto con compagni stranieri migliorando la conoscenza di altre culture, come suggerito dalla normativa
Lavorare con metodologia CLIL su progetti concreti ("task based learning" e "problem solving" come richiesto dalla normativa)
Praticare in modo effettivo la lingua L2 sia per la produzione scritta che orale
Migliorare le proprie conoscenze informatiche usando tool per scopi reali
Obiettivi socioeconomici
Vivere con consapevolezza i fenomeni di internazionalizzazione, potenziando anche capacità che poi saranno utili in ambito lavorativo
Aspetti socioculturali
Apprendere in modo concreto fattori di tolleranza e di rispetto, indispensabili per convivere nella società del "villaggio globale" che si sta sempre più evolvendo verso una prospettiva multiculturale e multietnica
Entrare in contatto effettivo con culture diverse, imparando dalle differenze e scoprendo analogie ed affinità
Aspetti linguistici
ed educativi
Sviluppo di competenze linguistiche in contesti reali, praticando la lingua L2 durante videoconferenze, producendo testi e risolvendo problemi, consci di doversi esprimere in L2 per interagire efficacemente con i partner.
Apprendere divertendosi
E non si è soli...
Si può trovare aiuto presso l'Agenzia Nazionale (telefono, online, social network, blog di progetto...), contattando gli ambasciatori ed i membri delle sale insegnanti ("eTwinning e la realtà", oltre alla sala ligure, ad esempio)
Grazie per l'attenzione.
Potete contattarmi nella sala insegnanti eTwinning Liguria, sul desktop di eTwinning e all'indirizzo email
enrica.maragliano@istruzione.it
ambasciatrice eTwinning e
docente di Matematica e Fisica al Liceo Classico C.Colombo di Genova

Full transcript