Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Africa Settentrionale di SFPCCNTT

No description
by

Maurizia Maifredi

on 15 February 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Africa Settentrionale di SFPCCNTT

FLORA E FAUNA L' Africa settentrionale è la terra dei grandi erbivori e dei grandi carnivori: ci sono leoni, antilopi, zebre, elefanti, giraffe, cammelli, maiali, bufali, gorilli, scimmie. Il deserto del Sahara. Il deserto del Sahara è il deserto piu' esteso del mondo: 8.000.000.000 km! E' un deserto sabbioso, e uno dei piu' grossi problemi collegati è che esso è in continua espansione, e sta trasformando anche l'area sottostante del Sahel. Ambiente Prevalentemente desertico, nelle regioni del
Sahel e del Sahara, alpino nella regione Atantica
e fertile nella Valle del Nilo. ECONOMIA Economia primaria: PROBLEMI Uno dei problemi piu' grossi è quello dei conflitti religiosi, dati dalla forte idea di FONDAMENTALISMO
e INTEGRALISMO. RIASSUMENDO... Marocco, Algeria, Mauritania,Mali, Niger,Ciad, Libia, Egitto, Sudan. L'Africa Settentrionale. Clima Clima arido del deserto e della steppa.
Clima mediterraneo nella fascia mediterranea e nelle coste. Popolazione L'area mediterranea è abitata da arabi e berberi, mentre nel Sahara e nella zona della Catena dell' Atlante, popoli come i tuareg. Religione La religione piu' diffusa è l'Islam, con la confessione sunnita. Sono presenti pero' la religione Araba, quella ortodossa, quella cattolica e quella protestante.
In questi stati ci sono idee fondamentaliste ed integraliste che portano, molte volte a conflitti religiosi. Nel deserto si trovano diverse popolazioni: i Tebu, i Tuareg, i Berberi e i Sudanesi. I TEBU I Tebu (chiamati anche Toubou, Tubu o Tibbu) sono una popolazione del Sahara, comprendente circa 200.000 individui, che vive sparsa su un'area molto vasta e discontinua, dal Ciad, fino all'Oasi di Cufra e fino al massiccio del Tibesti. I Tebu sono pastori nomadi specialmente di dromedari. Abitano in grandi tende smontabili e percorrono ampi spazi alla ricerca dei pascoli. Non sono molto conosciuti. I TUAREG I Tuareg sono una popolazione berbera africana che vive nomade nel Sahara (soprattutto Mali e Niger ma anche in Algeria, Libia, Burkina Faso e perfino nel Ciad dove sono chiamati Kinnin). La lingua tuareg (chiamata tamahaq, tamashek o tamajeq, a seconda dei parlanti) è un dialetto del berbero. Presentano statura molto alta, faccia lunga e stretta, corporatura robusta, capelli ed occhi scuri. La pelle può essere molto chiara, oppura bruno-scura, a volte molto scura dipende dal luogo di origine. I Berberi I Berberi o, nella loro stessa lingua, Amazigh, propriamente sono gli abitanti autoctoni del Nordafrica. La lingua berbera o tamazight appartiene alla famiglia linguistica afroasiatica o camito-semitica. I Sudanesi I Sudanesi sono una popolazione africana, della quale fanno parte molti clan famigliari, alcuni dei quali in Sudan ma la maggior parte distribuiti su un vasto territorio dell'Africa settentrionale che va dall'Oceano Atlantico fino al Mar Rosso e delimitato a settentrione dal deserto del Sahara e a meridione dalla selva del Congo. AGRICOLTURA: L'agricoltura nell'Africa settentrionale è un'agricoltura di sussistenza, ovvero che riesce a produrre il minimo necessario per una popolazione. ( circa 2200 calorie al giorno). Si coltivano:cotone, cereali, ortaggi, frutta, agrumi, olio e vite vicino al mediterraneo.
Miglio, sorgo, arachidi e canna da zucchero. ALLEVAMENTO: Si allevano bovini, ovini e caprini. materie prime: petrolio e gas naturali. ECONOMIA SECONDARIA: INDUSTRIE: estrattive, raffinerie, fonderie,
industria metallurgica, meccanica, dei trasporti,
dei beni di consumo; Non è sviluppata nei Paesi poveri come il Sahel. ECONOMIA TERZIARIA: Pesca: in via di sviluppo nel mediterraneo e nell'Oceano Atlantico. in via di sviluppo il turismo (in Egitto, Tunisia, Marocco), vie di comunicazione non asfaltate, commercio molto limitato dalle dogane. Un altro problema è la Desertificazione: il Sahara infatti si sta espandendo e sta trasformando la fascia del Sahel. AL QAEDA, gruppo terroristico islamico. Dove c'è: Il capo era Osama Bin Laden, ucciso dalle forze militari Americane nel 2011. Questo gruppo sta cercando di portare la religione islamica in tutta l'Africa... ATTRAVERSO LA VIOLENZA!
Full transcript