Loading presentation...
Prezi is an interactive zooming presentation

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

IL RINASCIMENTO:

No description
by

Alice Signorini

on 8 January 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of IL RINASCIMENTO:

CONTESTO
continui stravolgimenti politici ed economici stimolano la riflessione e la nascita di nuovi modi di pensare
NOVITA' NELL'ARTE
le figure sono rappresentate in posizioni complesse e movimentate
gli sfondi sono sempre più ricchi di particolari
le figure esprimono forti emozioni
MICHELANGELO BUONARROTI
scultore, pittore, architetto e poeta, completamente autodidatta
il suo interesse principale è per il corpo umano, rappresentato sempre in movimento e
in scorci molto difficili
RAFFAELLO SANZIO
nel suo stile combina:
elementi classici
elementi realistici
innovazioni di Leonardo e Michelangelo
LEONARDO DA VINCI
è un artista-scienziato, applica nell'arte le conoscenze apprese dagli altri suoi interessi (anatomia, botanica, meccanica, geologia, etc.)
CARATTERISTICHE STILISTICHE
IL RINASCIMENTO:
IL 1500

scoperta dell'America
morte di Lorenzo il Magnifico
predicazione del Savonarola
spagnoli e francesi nel Regno di Napoli
Riforma protestante
Concilio di Trento
cambia il ruolo sociale dell'artista:
da semplice "artigiano" diventa un intellettuale come gli altri
SFUMATO
passaggio graduale tra luce e ombra
elimina le linee di contorno e quindi i soggetti appaiono più naturali
PROSPETTIVA AEREA
l'aria non è trasparente e forma un velo sottile di nebbia tra il primo e l'ultimo piano
cambiando la nitidezza dei soggetti, ci illude della profondità in modo naturale
STUDIO DEI
MOTI DELL'ANIMA
le emozioni di ogni personaggio vengono indagate singolarmente con una particolare attenzione ai gesti delle mani e alle espressioni del volto
VERGINE DELLE ROCCE 1483
Madonna
S. Giovannino
angelo
Gesù
la natura è rappresentata con rocce aguzze e "aggressive" (non c'è traccia umana)
la profondità è resa con la prospettiva aerea e con l'uso di colori caldi in primo piano e freddi sullo sfondo
le figure emergono dolcemente dall'ombra grazie alla tecnica dello sfumato
le figure seguono uno schema piramidale e sono collegate da complesse relazioni gestuali
LA GIOCONDA 1503 - 1506 e 1513 - 1516
Leonardo si concentra sul volto e sulle mani perché sono gli elementi più caratterizzanti di un soggetto
non è un ritratto ufficiale, ma naturale e psicologico
il paesaggio e la figura sono avvolti in un'atmosfera misteriosa e indefinita grazie alla tecnica dello sfumato
l'espressione del volto è ambigua perché occhi e bocca non hanno dei contorni definiti, ma terminano con zone d'ombra
DAVID 1501 - 1504
David assume un valore simbolico (la Repubblica Fiorentina ha sconfitto la tirannia dei Medici) e quindi viene messo all'ingresso di Palazzo della Signoria
CITAZIONI CLASSICHE:
giovane nudo e atletico
posizione asimmetrica (statica e attiva insieme)
capelli ricci
tronco d'albero al lato della gamba
viene rappresentato prima dello scontro contro Golia
guarda l'orizzonte con la fronte aggrottata, i muscoli tesi e le vene in superficie
le mani e la testa sono più grandi del normale per sottolineare la loro funzione
è nudo per non legarlo a nessuna epoca o luogo e renderlo universale
CAPPELLA SISTINA 1508 -1512
divide lo spazio della volta a botte (36X13 m) in riquadri con delle finte architetture
i corpi hanno delle muscolature titaniche e sono anatomicamente perfetti
ogni figura ha una posizione diversa ed è studiata singolarmente
EPISODI DELLA GENESI
SIBILLE
PROFETI
IGNUDI
LA CREAZIONE DI ADAMO
crea figure armoniose e idealizzate
LO SPOSALIZIO DELLA VERGINE 1504
le figure sono disposte in semicerchio e hanno posizioni naturali e sinuose
l'edificio sullo sfondo è rinascimentale
il pavimento e i personaggi seguono le regole prospettiche
la composizione è statica ed equilibrata
i volti sono di una bellezza idealizzata
LA SCUOLA DI ATENE 1508 - 1510
il grande edificio classico in prospettiva da' maestosità alla scena
qui sono riuniti i più grandi filosofi e saggi dell'antichità
Platone e Aristotele sono al centro e sono sottolineati perché sono:
isolati dagli altri
nel punto di fuga della prospettiva
contornati da una serie di archi
davanti a uno sfondo celeste e luminoso
la composizione è ordinata ed equilibrata
le figure hanno volti di artisti contemporanei a Raffaello
i corpi sono monumentali (Michelangelo), i gesti e le espressioni sono naturali (Leonardo)
Full transcript