Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Islanda

No description
by

mariavittoria negrini

on 22 March 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Islanda

Islanda
E' bagnata:
NORD: Mar della Groenlandia
SUD: Oceano Atlantico
NORD-EST: Mar di Norvegia
Orografia
monte più alto Hvannadalshnukur (2119 m.)
ghiacciaio più grande d'Europa Vatnajokull
Coste
NORD
ricche di insenature e fiordi
SUD
basse e sabbiose
Clima
Grazie alla corrente del Golfo l'Islanda gode di un clima temperato.
Inverno:
freddo e ventoso
Estate:
fresca e breve
max. 15-20°
min. 2-3°
sotto lo 0°
Vulcani e gayser
più di 200 vulcani
la maggior parte attivi
i più conosciuti:

HEKLA
KATLA
ELDFELL
EYJAFJOLL
EYJAFJOLL
Katla
Hekla
Eldfell
Fiumi e laghi
alimentati dall'erosione dei ghiacciai
non sono navigabili
OLFUSA'
(con maggiore portata annua)
PJORSA
(più lungo d'Islanda, 280 km)
vi sono molti laghi
alcuni occupano antichi crateri vulcanici
MYVATN
OSKYUVATN
getti di acqua calda
Geysir
Flora
epilobio artico
lupino
campanula
Fauna
simbolo dell'isola
renne
volpe polare
cavalli
balene
caccia alle balene
GAISER
MYVATN
OSKYUVATN
OLFUSA'
PJORSA
Puffin
Popolazione
distribuita nelle aree costiere pianeggianti
e nella capitale
densità tra le più basse del pianeta
alto tasso di incremanto naturale
Città
capitale:
Reykjavik
circa 280 mila abitanti
Ordinamento politico
repubblica costituzionale
Pulcinella di mare
utilizzato per scavare tunnel dove depongono le loro uova
costituzione promulgata nel 1944
anno di indipendenza dalla Danimarca
sistema di governo parlamentare
POTERE ESECURIVO:
capo del governo e ministri
POTERE LEGISLATIVO E GIUDIZIARIO:
Althing
parlamento islandese
Economia
Settore primario
5,8% della manodopera islandese
industria agricola
ostacolata dal clima
patate
frutti
ortaggi
serre
Allevamento
Animali da pelliccia
Ovini
Pesca
Aringhe
Merluzzi
i prodotti della pesca contribiuscono al
70% delle esportazioni
Settore secondario
18,6% della manopodera islandese
lavorazione di alluminio
settori collaterali alla pesca
società di bioingegneria
reykjavik
specializzata nella progettazione delle protesi
Fjardaal Smelter
centrale di energia geotermica
Settore terziario
75% della manodopera islandese
Lingua
l'Islandese è la lingua ufficiale
Inglese
Danese
poco conosciuta nel mondo
a scuola imparano..
Religione
98% religione protestante
1% cattolici
Asatrù:
antica religione norvegese
ODINO
THOR
FREYR
valuta
corona islandese
ROSSO
fuoco dei vulcani
BIANCO
BLU
cielo
neve e ghiacciai
simile a quelle scandinave
TRASPORTI
Aereoporto di Reykjavik
aereoporti importanti per le comunicazioni interne
Nave container
al trasporto via mare vengono invece affidati i maggiori commerci
Turismo
Laguna Blu
meta turistica rilevante nello scenario mondiale
Sanità
ottime strutture sanitarie
non ci sono scuole di specializzazione
si recano in Svezia e negli Stati Uniti per completare gli studi
PJOOMINJASAF
opere artistiche e oggetti legati alla cultura islandese.
MUSEO NAZIONALE ISLANDESE
HALLGRIMSKIRKYA
CHIESA LUTERANA
considerata il simbolo della città
THINGVELLIR
PARCO NAZIONALE
dal 2004 fa parte dell'elenco dei patrimoni dell'Unesco
circolo d'oro
Università
Reykjavik
università privata
1911
prima università pubblica
Festività
NATALE;
13 folletti
FESTA DI MEZZA ESTATE;
(24 giugno)
crisi economica
2008
flop delle banche
crollo della borsa
blocco circolazione moneta
banche nazionalizzate
conti pagati dai creditori stranieri
disoccupazione 10%
aiuti finanziari dal fondo monetario internazionale e dai paesi nordici
austerità
recessione
2011
PIL in crescita
disoccupazione in calo
scende deficit pubblico
scende rapporto tra debito e PIL
circolo d'oro
Gullfoss
circolo d'oro
Skogafoss
Antiche case rurali
I tetti erano costruiti con zolle d'erba
ISOLAMENTO TERMICO
NON CI SONO ALBERI
scendono dalle montagne per fare dispetti e regali ai bambini
SJOMANNADAGURINN
festa dei marinai
(prima domenica di giugno)
GIORNO DELL'INDIPENDENZA
(17 giugno)
Akureyri
Garoabaer
Patti tipici
(e disgustosi)
Slatur
Hakarl
Svio
Sursaoir Hrutspugnar
Garoaber
Akureyri
Storia
8° secolo:
scoperta dai monaci irlandesi
13°/14° secolo:
Norvegia e Danimarca impongono la loro sovranità
1946:
ottengono indipendenza dalla Danimarca
cade in miseria
Bibliografia
Particolarità
Gli islandesi credono negli elfi
abitano in luoghi deserti
Aurore boreali
MARZO E OTTOBRE
leggenda
aurore vengono prodotte dalla capriole
dei bambini morti o mai nati
2009
il governo di Reykjavik richiede l'ingresso nell'UE
2010
inizio dei negoziati
2013
il nuovo governo islandese scioglie i negoziati di adesione all'UE
Full transcript