Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Capitolo 9 Promessi Sposi

No description
by

Marco Frigerio

on 18 April 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Capitolo 9 Promessi Sposi

Capitolo IX Promessi sposi La separazione La monaca di Monza Dopo essere sbarcati sulla riva opposta i tre salgono sulla carrozza preparata per loro da padre Cristoforo diretti verso Monza.
Dopo una veloce colazione in un osteria del posto Renzo si dirige a Milano, mentre Agnese e Lucia vengono accompagnate nel monastero da un frate cappucino. Dopo aver ottenuto il permesso, il frate che accompagnava Agnese e Lucia, le introduce nel parlatorio dove avrebbero potuto ottenere il consenso della "signora", una monaca proveniente da una famiglia nobile che aveva molto potere.
Dopo aver ascoltato la storia di Lucia, a cui chiede direttamente conferma, decide di aiutarla e rimane sola con la ragazza. Lo scandalo Prima di vestire l'abito, a Gertrude venne concesso un mese da passare con la famiglia, ma anche lì venne costretta alla reclusione e solo un paggio si preoccupò per lei e se ne invaghì.
Gertrude scrisse una lettera d'amore all'amante segreto, ma venne scoperta e la clausura divenne carcere e solo prendendo i voti il padre la perdonò e la liberò. Gertrude Gertrude, la monaca di Monza, era l'ultima figlia del principe feudatario di Monza, che aveva deciso di far prendere i voti a tutti i figli cadetti e femmina, in modo che solo il primogenito ereditasse e che il patrimonio rimanesse integro. A sei anni venne mandata al monastero di Monza per essere istruita, lì le monache le concedevano ogni privilegio per ottenere i favori del padre. Nonostante ciò Gertrude non ne voleva sapere di prendere i voti. Scrisse al padre per informarlo, ma non ricevette risposta.
Full transcript