Loading presentation...
Prezi is an interactive zooming presentation

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

La Seconda guerra mondiale (2^ parte)

Da Auschwitz alla bomba atomica
by

Pamela Grisei

on 26 April 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La Seconda guerra mondiale (2^ parte)

Canale di
Panama
ultimato nel 1914
Colombia
Panama
Sakhalin
tornata tutta russa dopo il 1945
1° bomba atomica all'uranio (Little boy)
6 agosto 1945, il primo obiettivo doveva essere Kokura
Nagasaki
Battaglia di
El Alamein
1942
Conferenza
di Casablanca
1943
sbarco
in Sicilia
luglio/agosto
1943
sbarco a Salerno
settembre
1943
sbarco in Calabria
settembre 1943
sbarco a Taranto
settembre 1943
armistizio di Cassibile
3 settembre 1943
Roma liberata
4 giugno 1944
Macerata liberata
30 giugno 1944
linea Gustav
sett. 1943
maggio 1944
Firenze liberata
settembre '44
linea Gotica
agosto 1944
aprile 1945
7 dicembre 1941
Attacco giapponese
a Pearl Harbor (Hawaii)

DANZICA
VARSAVIA
PRUSSIA ORIENTALE
BERLINO
LONDRA
PARIGI
3 settembre 1939:
Francia e G.B. dichiarano guerra alla Germania: "drôle de guerre"
LENINGRADO
MOSCA
14 giugno 1940
la Germania conquista di Parigi
VICHY
Carta atlantica
agosto 1941
10 giugno 1940
Italia attacca Francia
sulle Alpi
ottobre 1940
Le truppe italiane attaccano
la Grecia (nessun avviso fu dato ad Hitler), subito respinte in Albania dagli inglesi corsi in aiuto dei greci.
Iugoslavia e Grecia vengono conquistate dall'Asse (aprile 1941)
l'Italia annette direttamente la Slovenia
luglio 1941
Giappone attacca l'Indocina francese
8 dicembre 1941
entrata in guerra degli USA contro il Giappone
AUSCHWITZ
dall'inizio de 1942 sono in funzione i lager
per la"soluzione finale"
1°: battaglia del
Mar dei Coralli
maggio 1942
(USA vs Giappone)
2°: battaglia delle isole Midway
giugno 1942
(UsA vs Giappone)
Battaglia
di Stalingrado, luglio 1942-febbraio 1943:
La città fu assediata dai tedeschipoi accerchiati dai russi che riconquistaronola cittàcombattendo casa per casa.
Prima grande vittoria dell'Armata Rossa.
3° fronte che diventa favorevole agli Alleati: il nord-Africa.
Conferenza di Casablanca
(gennaio 1943) Churchill e Roosevelt
decidono:
che la la guerra finirà solo con la resa incondizionata dell'Asse
di dare inizio alla Campagna d'Italia perchè:


Dopo aver
scartato l'ipotesi di sbarcare a Trieste,
Eisenhower decide per la Sicilia
"Operazione Husky"
10-11 luglio 1943
preparata dall'aumento dei bombardamenti su Roma e Frascati
3 settembre
armistizio di Cassibile (Siracusa)
la Campagna d'Italia prosegue
con l'attacco a Salerno, Calabria e Taranto (settembre 1943)
BRINDISI
8 settembre 1943
viene reso noto l'armistizo
Linea Gustav
(settembre '43/
maggio '44)
4 giugno 1944:
Roma viene liberata
ROMA
MACERATA
viene liberata il 30 giugno 1944 dai partigiani
della Banda Nicolò guidati da Augusto Pantanetti, con l'aiuto di truppe polacche de i paracadusti della "Nembo"
FIRENZE
viene liberata
11 agosto 1944
strage di Marzabotto (BO)
sett./ott. 1944
1800 civili, bambini compresi,
uccisi per l'appoggio dato ai partigiani comunisti locali
Rethondes
sbarco in Normandia
6 giugno 1944 (D-day)
1^ conferenza interalleata
(con Stalin) decide:
lo sbarco in Normandia
lo smembramento della Germania
TEHERAN
finisce dopo 900 giorni
l'assedio di Leningrado
gennaio 1944
conferenza di Mosca: Churchill e Stalin discutono la spartizione dei Balcani (ott. 1944)
dopo la battaglia delle Ardenne (gennaio 1945)
gli alleati marciano verso Berlino
MILANO
insurrezione di Milano
25 aprile 1945
Mussolini viene catturato
ed ucciso (28 aprile 1945) ufficialmente dal "Capitano Valerio" delle Brigate Garibaldi, per ordine del CLNAI che non voleva consegnarlo agli aingloamericani.
conferenza interalleata
spartizione della Germania

I russi entrano a Berlino,
Hitler, che aveva ordinato la resistenza ad oltranza arruolando gli uomini dai 16 ai 60 anni, si uccide nel bunker della Cancelleria
Si uccide anche Goebbles.
L'Ammiraglio Donitz (Presidente del Reich)
chiede la resa.
30 aprile 1945
fine della guerra in Europa.
Roosevelt muore ad aprile del 1945, nuovo presidente è Harry Truman che autorizza, il Progetto Mahattan (1942), guidato da Robert Oppenheimer, a realizzare il Trinity test: 17 luglio 1945.
TOKYO
Il 2 settembre 1945
l'imperatore giapponese Hirotio firmò l'armistizio sulla Missouri, nel porto di Tokio.
Finisce la Seconda guerra mondiale.
LA SECONDA
GUERRA MONDIALE 1942-45

Prof.ssa Pamela Grisei
JALTA
DONGO
(Como)
SALO'
18 giugno 1940
Charles De Gaulle da Londra lancia un appello ai francesi alla resistenza
Terranova
Caucaso
Hiroshima
2° bomba atomica al plutonio (Fat boy)
9 agosto 1945
Il giorno dopo, i cadaveri di Mussolini, Bombacci, Pavolini, Starace e della Petacci vengono
esposti a Piazzale Loreto (Milano)
re e governo fuggono a Brindisi
Badoglio, capo di Stato Maggiore, si dimette dopoquesto fallimento. Inizia il calo di fiducia degli italiani nella guerra del Duce.
Churchill-Roosevelt si incontrano su una portaerei per discutere per il futuro ordine internazionae post-bellico:
rifiuto delle guerre di aggressione e di conquista;
condanna dei regimi fascisti;
rispetto dell’autodeterminazione dei popoli;
politica della “porta aperta”: libera circolazione delle merci e dei capitali e libero accesso alle materie prime;
libertà dei mari;
cooperazione internazionale per risolvere i conflitti in modo pacifico.

La politica imperialistica
del Giappone lo aveva portato
nel 1940 all'alleanza con Germania
ed Italia (Patto tripartito).
Le sue mire espansionistiche riguardavano la Cina (invasa nel 1937) e il sud-est asiatico.
Vietnam
Cambogia
Laos
Gran Bretagna e USA decretarono il blocco navale del petrolio e dell’acciaio verso il Giappone.
In più gli USA sequestrarono i beni giapponesi nel loro territorio e bloccarono tutti i loro crediti.
Nessuna preventiva dichiarazione di guerra
"Day of infamity" (F.D.R.)

Scopo: distruggere la flotta americana nel Pacifico
Risultato: le 8 corazzate fuori uso, si salvano solo 3 portaerei, il Giappone ha il momentaneo controllo sul Pacifico e può conquistare Birmania, Filippine e Indonesia.
MONDIALIZZAZIONE DEL CONFLITTO
All’inizio del 1942 i Giapponesi avevano raggiunto la massima espansione in Asia : il loro obiettivo era mettere fine al colonialismo europeo e diventare la nazione (e la razza) egemone nel continente.
A cavallo fra 1942 e 1943 il conflitto invertì la tendenza diventando favorevole agli Alleati.
Il primo fronte su cui
gli Americani cominciarono a vincere fu quello Pacifico con tre battaglie navali:
3°: battaglia
Guadalcanal
(Isole Salomone)
agosto 1942-febbraio 1943
(USA vs Giappone)
La flotta giapponese
venne definitivamente scongitta nel Pacifico nella Battaglia delle Filippine (1944-45) in cui per la prima volta vennero usati i kamikaze.
sul fronte russo, nel giugno 1942 i tedeschi avevano ripreso l’offensiva verso la regione petrolifera del Caucaso.
Battaglia
di El Alamein
(deserto vicino ad Alessandria d'Egitto)
truppe anglo-americane guidate da Montgomery
sconfiggono quelle
italo-tedesche guidate
da Rommel (ott./nov. 1942)
Le truppe italo-tedesche, pur tentando un’eroica resistenza (in cui si distinsero soprattutto i paracadutisti italiani della divisione "Folgore"), iniziarono ad indietreggiare fino ad arrivare alla Tunisia.
Nel frattempo, in Marocco ed Algeria, erano sbarcate truppe alleate angloamericane guidate dal generale
Dwight Eisenhower
: i soldati guidati da Rommel furono così presi da est e da ovest e furono costretti ad arrendersi agli alleati in Tunisia (maggio 1943).
le truppe anglo-americane sono già pronte in nord-Africa.
è il "ventre molle dell'Asse", in piena crisi militare e politica interna
L'Italia è in crisi dalla fine del 1942.
Il re vuole sganciarsi dalla Germania e di chiedere una pace separata agli Alleati.
Hitler lo sa e predispone il PIANO ALARICO (invasione dell'Italia dal Brennero in caso di ritiro dalla guerra).
Dalla fine del 1942 gli Alleati intensificano i bombardamenti sulle grandi città, sui porti e sugli obiettivi strategici. Al nord riprendono gli scioperi operai (marzo 1943).
Golfo di Gela
truppe americane
Patton
Golfo di Noto
inglesi e canadesi
Montgomery
19 luglio 1943
Mentre in Sicilia iniziano i
combattimenti, Mussolini
e Hitler si incontrano a Feltre
(Belluno).
GERMANIA
POLONIA
PECHINO
IL FRONTE DEL PACIFICO
STALINGRADO
(VOLGOGRAD)
CASABLANCA
(Marocco)
LO SBARCO IN SICILIA
(Luglio 1943)
Battaglia di Gela
per ricacciare
gli americani
(11 luglio 1943)
In soli 39 giorni, gli anglo-americani
hanno conquistato l'isola
grazie anche all'aiuto dei locali
25 luglio 1943:
Gran Consiglio del fascismo
Ordine del giorno "Grandi",
Mussolini posto in arresto
Badoglio Primo Ministro
Roma "città aperta"
Ottobre 1943:
nasce la RSI
Badoglio dichiara guerra alla Germania, alleandosi con gli anglo-americani
(Lago di Garda)
Sviluppo della
Resistenza antifascista
28 nov/1 dic. 1943
Il 9 sett. 1943 nasce il CLN
che riunisce tutte le forze antifasciste
(tranne il PRI), il braccio politico
della Resistenza, di impianto democratico
MARZO 1944:
TOGLIATTI annuncia la "SVOLTA DI SALERNO"
(capitale d'Italia):
nasce il 1^ governo di unità nazionale
(CLN + governo italiano= Badoglio II, vipresidente Togliatti)
Maggio 1944: gli Alleati sfondano la linea Gustav (battaglia di Montecassino)
Il re cede i poteri in via provvisoria al figlio,
UMBERTO II (Luogotenente del Regno d'ITalia)
Badoglio si dimette e nasce il 2^ governo di Unità nazionale guidato da BONOMI
Non fu mai completato.
Rommel, tra il '43 e il '44 fu chiamato a guidare
la parte difensiva delle coste nord della Francia.
Fu presidiata soprattutto Calais.
Bunker sotto la spiaggia, mine antiuomo.
Lo sbarco più a sud fu inaspettato.
L'Operazione Overlord (sbarco per creare la testa di ponte per liberare la Francia) fu affidata ad Eisenhower.
Dopo la liberazione di Parigi (25 agosto), gli Alleati marciano verso la Germania
La Germania firma l'armistizio il 7 maggio a REIMS.
Febbario 1945
EGITTO
tun
Il Vallo Atlantico
Ad aprile, alcuni partigiani del GAP,
uccidono Giovanni Gentile mentre esce di casa, per aver dato appoggio alla RSI.
MONTALTO MARCHE (AP)
22 marzo 1944:
per rappresaglia dopo uno scontro con partigiani a Caldarola, i nazi fascisti uccidono 27 cittadini (partigiani e non).
MASSA CARRARA
PESARO
Il feldmaresciallo Kesselring, responsabile militare in Italia, istituisce la linea difensiva fortificata tra Marche e Toscana: Linea Gotica che resisterà dall'agosto 1944 all'aprile 1945.
Alamogordo,
New Mexico
Durante la Conferenza interalleta di POTSDAM
(luglio-agosto 1945) si chiede al Giappone
la resa incondizionata, ma non si accenna all'esistenza del nuovo ordigno nucleare.
Il Giappone rifiuta la resa.
Furono scelti due obiettivi civili scarsamente difesi, per potenziare l'effetto psicologico e di deterrenza della bomba. Circa 200.000 persone morirono all'istante.
Fungo della bomba di Nagasaki,
alto 18 km
Full transcript