Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

UNI - IMPRESA 2017

No description
by

Michele Franzina

on 8 June 2018

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of UNI - IMPRESA 2017

Avanzamento delle conoscenze, competenze e tecnologie rispetto allo stato dell'arte
UNI - IMPRESA 2017
Calm: Controlled Areas for Acoustic Level Mitigation

Obiettivi della ricerca
utilizzare una tecnologia di tipo
open source
per implementare diverse funzioni oltre a quella dell’isolamento acustico
strutture fisiche con un forte impatto di design e riconoscibili nel tessuto urbano in cui verranno dislocate
Controlled areas for Acoustic Level Mitigation
“totem interattivo”
dal design immediatamente riconoscibile per forma e materiali, un vero e proprio landmark urbano
CALM
presenza di un dispositivo tecnologico, a bordo del totem, capace di generare una
“bolla immateriale di insonorizzazione”
implementabile
con altri contenuti

configurabile
, affinché l’utente possa godere di un ambiente rispondente alle proprie preferenze

flessibile
per fornire connessioni, esperienze e informazioni differenti a cittadini e turisti
progettare strutture fisiche per la realizzazione di isole acustiche immateriali

utilizzando la combinazione di onde sonore uguali e contrarie (somma di sinusoidi in controfase), le interferenze e il filtraggio dei rumori ambientali

con l’ausilio dell’intelligenza artificiale
creazione della Smart City, cioè di un ambiente urbano interattivo (
Responsive Environment
) in piena linea con l’attuale sviluppo dell’
Internet of Things
(IoT)
favorire la partecipazione di enti di ricerca come la
Divisione Smart Energy
di Enea che contribuirà a conferire al progetto ulteriore consistenza scientifica

diffondere tali strutture in ambito mondiale, per l'esportazione di un
know-how
che coniughi creatività e ICT
modalità ideativa e progettuale della struttura architettonica
struttura
architettonica
dispositivo tecnologico per garantire l'insonorizzazione
Approccio metodologico

interdisciplinare
Aspettative
Risultati
Impatto
Diffusione e produzione scientifica
Coordinamento e ruoli dei partner
creazione di prodotti industriali o applicativi


invenzioni brevettabili


impatto sulla società in termini di benefici per il territorio
La città contemporanea è rumorosa
necessità di sviluppare una soluzione per dotare l’ambiente urbano di strutture insonorizzate
isole di “confort acustico”
distribuite nella città
facilmente identificabili

Aspetti innovativi
raggiungibili tramite una mappa virtuale, accessibile dal proprio device, per una immediata georeferenziazione
identificabili da strutture fisiche di design


i CALM avranno un design riconoscibile e materiali ecosostenibili
ESEMPI di
altre funzioni attivabili dai fruitori:
• personalizzazione del microclima
• illuminazione artificiale
• informazioni di carattere generale (news, info in tempo reale sulla mobilità, previsioni meteo)
• punti di interesse turistico-culturali
• calendario degli eventi (mostre, manifestazioni previste)
• informazioni utili (farmacie, banche, posti di polizia, sedi istituzionali, mezzi pubblici)
• attivazione di chiamate di emergenza per ragioni sanitarie o di sicurezza
Applicazione della tecnologia sviluppata per il CALM in uno dei progetti di Smart City attualmente in corso e coordinati da ENEA.
• partecipazione a conferenze e seminari nazionali ed internazionali;
• partecipazione ad eventi collaterali alle manifestazioni fieristiche internazionali;
• esposizione in show-room temporanei;
• attività di incoming di operatori esteri;
• incontri bilaterali fra operatori italiani ed esteri;
• workshop e/o seminari in Italia con operatori esteri e all’estero;
• azioni di comunicazione sul mercato estero;
• attività di formazione specialistica per l’internazionalizzazione;
• realizzazione e registrazione del brevetto;
• sito web;
• pubblicazione di un volume interdisciplinare che raccolga i contributi utili ad evidenziare la metodologia intrapresa e sviluppata.

prof. Andrea Giordano
: Capofila del progetto

arch. Michele Franzina (INARCH)
: responsabile dello sviluppo progettuale del totem interattivo e segreteria organizzativa

ing. Carlo Natale
: coordinamento dei diversi soggetti coinvolti nello sviluppo della soluzione tecnologica di elettronica, acustica ed informatica
rappresentazione e modellazione interoperabile
progettazione architettonica sostenibile
rilievo urbano
acustica
pianificazione urbana
geomatica
informatica
modellazione
BIM
materiali ecosostenibili
massima efficienza e resistenza nel tempo
attivabile con un semplice click dal proprio device
possibilità di offrire servizi complementari
sviluppo di diffusori acustici che permettono di generare un campo sonoro speculare rispetto al rumore da attenuare


cancellare il rumore "disturbante" per interferenza distruttiva
le applicazioni pur promettenti in termini di risultati, hanno avuto però finora una scarsa rilevanza commerciale
Full transcript