Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

tecnologia-bisogni, beni e settori produttivi

No description
by

Tecnologia Online

on 5 November 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of tecnologia-bisogni, beni e settori produttivi

tecno-logia
discorso
arte del
saper fare
discorso sul "saper fare"
ma saper fare
COSA
?
Saper fare gli
OGGETTI
che servono a soddisfare i
BISOGNI
degli uomini.
bisogni
primari
necessari
per vivere
culturali e
ricreativi
bisogni
secondari
I bisogni possono inoltre essere classificati come:
- INDIVIDUALI:
quelli di ciascun individuo, preso singolarmente
(mangiare, bere, vestirsi, etc...)
- COLLETTIVI:
quelli di un gruppo, di una collettività
(istruzione, ordine pubblico, difesa, giustizia)
Come vengono SODDISFATTI i BISOGNI?
Con i
BENI
ed i
SERVIZI
beni
servizi
sono
OGGETTI
e
PRODOTTI
(un panino per il bisogno di mangiare,
una giacca per quello di
proteggerci dal freddo,
un cd per il desiderio di ascoltare musica...)
Sono delle
ATTIVITA'
(una visita dal medico per il bisogno di stare in salute, i trasporti per il desiderio di viaggiare, una riparazione di un idraulico...)
Possiamo classificare i
BENI
in diversi modi:
Beni
DUREVOLI
e
NON DUREVOLI
Beni
DIRETTI
(o di CONSUMO)
e
INDIRETTI
(o STRUMENTALI)
- Quelli
durevoli
soddisfano i bisogni per un periodo di tempo piuttosto lungo, anche se subiscono un invecchiamento.

- Quelli
non durevoli
, soddisfano bisogni immediati e poi esauriscono la loro utilità.
- Quelli
diretti o di consumo
sono già pronti per il consumo e non richiedono ulteriori lavorazioni.

- Quelli
indiretti o strumentali
devono subire delle trasformazioni prima di diventare beni di consumo.
Cos'è un BISOGNO?
È la necessità di qualcosa che non abbiamo e che ritieniamo necessaria per stare bene.
Dove avviene la PRODUZIONE di BENI e SERVIZI?
Nei 3 SETTORI DELLA PRODUZIONE
Attività per la produzione delle
MATERIE PRIME
(agricoltura, allevamento, caccia, pesca, sfruttamento dei boschi, miniere)
Attività per la
TRAFORMAZIONE
delle materie prime in
PRODOTTI FINITI
o in
SEMILAVORATI
(industria e artigianato)
Attività che offrono
SERVIZI
(commercio, turismo, sanità, trasporti, banche, istruzione, telefonia, sport)
Quando queste attività vengono svolte con l'aiuto dell'
informatica
, si parla di
SETTORE TERZIARIO AVANZATO.
Essa infatti studia i MATERIALI, i PROCEDIMENTI, la PROGETTAZIONE, le MACCHINE e le ATTREZZATURE necessarie perchè questo processo abbia luogo.

Esistono quindi molte tecnologie: meccanica, tessile, chimica, alimentare, dei trasporti, delle costruzioni, informatica...
Possiamo quindi rispondere alla nostra domanda iniziale:
cos'è la tecnologia?
Analizziamo la parola stessa:

Cos'è la
TECNOLOGIA?

I bisogni si distinguono in:
La
TECNOLOGIA
è la disciplina che si occupa di tutto il processo necessario per la
TRASFORMAZIONE
delle
RISORSE NATURALI
in
BENI
che soddisfino i
BISOGNI
dell'uomo.
Partiamo con una domanda:
Vediamo ora come si è evoluta la tecnologia dalla preistoria fino ai nostri giorni...
Abbiamo visto
che:
Full transcript