Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Dal 2010 l’Associazione Iniziativa laica organizza le Giorna

No description
by

Alexia Salati

on 30 March 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Dal 2010 l’Associazione Iniziativa laica organizza le Giorna

Dal 2010 l’Associazione Iniziativa laica organizza le
Giornate della laicità
: incontri, dibattiti e spettacoli dedicati ad approfondire la conoscenza dei
diritti
e coltivare lo
spirito critico
.
www.giornatedellalaicita.com
Dal
2014
all’interno delle Giornate della laicità abbiamo cominciato a promuovere incontri nelle scuole, parlando di
Costituzione
,
metodo scientifico
e
pensiero critico
.
Pensiero laico

= necessità di comprendere ed elaborare il mondo che ci circonda contribuendo così alla formazione di
cittadini informati e consapevoli
, capaci di
autodeterminare sé stessi e le proprie scelte
.
Cosa bolle in pentola quest'anno ?
Grazie ad un
finanziamento
del
MIUR
sulla legge 113/91 e al supporto del
BUS Pascal
, capofila del progetto presentato, anche quest’anno proponiamo alle scuole superiori della città e per la prima volta della provincia,
incontri con studiosi, ricercatori, scienziati e filosofi
.
Per l’anno scolastico 2016-2017 proporremo:

>>
incontri dedicati a “
Insegnare la scoperta scientifica

Progetto a cura di
Telmo Pievani

>>
Incontri dedicati a “
Critical minds, esercizi di libero pensiero

Progetto a cura di
Enrico Donaggio

>> Borse di studio
Percorso creativo aperto a tutti gli studenti e con borse di studio finali per gli elaborati migliori realizzati

>>

Formazione per insegnanti
Insegnare la scienza coi laboratori per insegnanti


Gli incontri non sono semplici incontri frontali informativi ma puntano a
coinvolgere
gli studenti nella discussione di temi interessanti e attuali.
1. L'importanza di un'educazione scientifica precoce: l'insegnamento dell'
evoluzione
a scuola

2.
Cellule staminali
: come è cambiato il quadro dopo la scoperta delle cellule staminali riprogrammate

3. La
pseudoscienza
in rete: come difendersi e denunciarla: individuare le fonti attendibili

4. La
fecondazione assistita
in Italia e la mortificata soggettività morale della donna

5. La biologia sintetica e i virus potenziati in laboratorio: la "dual use research" e le nuove sfide scientifiche e bioetiche provenienti dalle
biotecnologie
di ultima generazione

6. Le biotecnologie alimentari e gli
organismi geneticamente modificati
: i miti e la realtà

7. La
sperimentazione animale
e il benessere animale: i progressi promossi dall'Unione Europea e l'irrigidimento ideologico italiano

8.
Neuroscienze
: la "misura" dello stato cosciente e le sue implicazioni bioetiche

Critical minds, esercizi di libero pensiero
di Enrico Donaggio

Pensare con la propria testa, non accettare passivamente opinioni e comportamenti senza sottoporli al vaglio del proprio giudizio, essere padroni del proprio corpo e della propria coscienza.
In breve: esercitare libertà di azione e pensiero, essere uno spirito critico.

A dispetto dell’ovvietà con cui vengono predicati e dati per acquisiti si tratta in realtà di doti e talenti ben più rari e sofisticati da coltivare. In particolare in un’età come quella della scuola, in cui la tendenza ad uniformarsi ai comportamenti del gruppo di appartenenza oscilla tra conformismo e ricerca dell’identità.

Si tratta di esporre gli studenti al contatto con materiali eccezionali dal punto di vista della libertà di pensiero, della capacità di uscire dagli schemi consolidati, di scorgere nuove prospettive nei più svariati campi del sapere (letteratura, scienza, arte, filosofia, musica, cinema ecc.).
Testi, versi, filmati, brani teatrali o musicali, teoremi o sentenze
, interpretati da intellettuali, studiosi, artisti
per produrre negli studenti una reazione critica
: una presa di posizione consapevole e radicata, autonoma, da cui potrà poi seguire un comportamento in prima persona.
1. Libertà;

2. Sottomissione, obbedienza, servitù volontaria;

3. Consumi - desideri;

4. Fame - sazietà;

5. Denaro;

6. Lavoro;

7. Corpo;

8. Internet – virtuale - social media;

9. Politica – potere;

10.Felicità.
Come procediamo?

All’inizio dell’anno scolastico è necessario segnalare agli organizzatori i potenziali temi di interesse.
Insieme all’insegnante di riferimento l’associazione si occuperà quindi di definire le modalità di svolgimento dell’incontro (relatore, data/orari, eventuali richieste di approfondimento sui temi, etc).


Per informazioni e organizzazione:
Alexia Salati
mail: alexia.salati@giornatedellalaicita.com, tel: 329.5479452
I N O L T R E
...

Un bando per gli studenti

Anche quest’anno saranno a disposizione degli studenti
borse di studio
legate alle Giornate della laicità e alle lezioni nelle scuole.

Stiamo pensando ad una modalità che coinvolga gli studenti in maniera efficace e li sproni a raccontare il loro punto di vista.

Appena possibile provvederemo ad informare le scuole e i docenti che parteciperanno alle lezioni sulle modalità di partecipazione.
Infine organizzeremo
incontri formativi
dedicati ai
docenti
. Anche su questa fase vi terremo aggiornati con ulteriori notizie al più presto.
Insegnare la scoperta scientifica
di Telmo Pievani

Il metodo scientifico, oltre a rappresentare una carta importante per il futuro del Paese, abitua i giovani a raggiungere una
conoscenza della realtà oggettiva
, affidabile, verificabile e condivisibile, analizzando criticità, situazioni, scenari, individuando soluzioni operative.

Lo scopo degli incontri è stimolare gli studenti ad interpretare i fenomeni naturali, fruire in modo corretto e consapevole delle moderne conquiste della scienza e della tecnologia,
contribuendo a formare un approccio investigativo-sperimentale
fin dalla scuola.
Gli incontri, che svolgeremo in orario mattutino nelle sedi dei vari istituti saranno completamente
gratuiti per le scuole
.
Per meglio coinvolgere gli studenti è importantissimo il contributo degli insegnanti, per
introdurre, affiancare e rielaborare le esperienze!
Telmo Pievani
,
Carlo Alberto Redi
,
MIchele Bellone
,
Giuliano Grignaschi
,
Manuela Monti
,
Roberto Mattioli
,
Alessandro Rossi
,
Roberto Defez,
Michele De Luca
Enrico Donaggio
,
Daniela Steila
,
Collettivo La Boetie
,
Elio De Capitani
,
Laura Bazzicalupo
,
Andrea Inglese
,
Dimitri D'Andrea
,
Gabriella Turnaturi
,
Diego Guzzi
,
Leonard Mazzone
,
Mirko Alagna
,
Paolo Costa
Full transcript