Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

L'EFFETTO FARFALLA:

No description
by

Valentina Aimar

on 2 July 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of L'EFFETTO FARFALLA:

L' EFFETTO FARFALLA:
IL FUTURO IN UN BATTER D'ALI
TEORIA
DEL CAOS

HENRI POINCARÉ
fu tra i primi scienziati a intraprendere studi relativi al caos
"Può accadere che
piccole differenze nelle
condizioni iniziali
generino differenze
anche molto grandi
nei fenomeni finali"
EDWARD NORTON
LORENZ
nel 1963 approfondì tali
studi, ponendo le basi per la
nascita della
teoria del caos
"Può il batter d'ali di
una farfalla in Brasile
provocare un
tornado in Texas?"
Lorenz osservò
che alla base di un
sistema caotico si trovano
tre proprietà fondamentali:





la dipendenza sensibile dalle condizioni iniziali
l'imprevedibilità
l'evoluzione del sistema descritta da innumerevoli orbite
Inoltre riuscì
a rappresentare
graficamente l'evoluzione del modello di un sistema caotico:
tale modello prende il nome di
THE
BUTTERFLY
EFFECT

(The film)
The title refers to
the butterfly effect, so it shows how small initial differences may lead to large unexpected consequences over time
Evan with his
particular diary
Evan and
his friends Kayleigh, Tommy and Lenny
Some
unfortunate
return in the
past
The
final
scenes
L' IMPORTANZA DELLA SCELTA IN
JEAN-PAUL SARTRE
"L'uomo non è niente altro che quello progetta di essere (...) non è dunque nient' altro che l'insieme dei suoi atti, niente altro che la sua vita"
L'esistenzialismo sartriano può essere definito come una filosofia della
libertà
, della
scelta
e della
responsabilità
La scelta è essenziale nell'uomo, in quanto è con essa che egli progetta la sua vita e influenza quella altrui
Liceo Scientifico "G.B Bodoni" di Saluzzo

Classe VA

Valentina Aimar

"ATTRATTORE STRANO
DI LORENZ"
Alcuni esempi di
attrattore strano
Full transcript