Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

La rivoluzione americana

No description
by

chiara ribezzo

on 13 April 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La rivoluzione americana

Presentazione realizzata da:
Chiara Ribezzo Veronica Zanatta
Lorella Cotaj Siria Trombetta
Camilla Marangon Ilaria Pantò
La
rivoluzione
americana

origine delle 13 colonie
Negli anni successivi alla Pace di Aquisgrana scoppiò la guerra dei sette anni (1756-1763) che vedeva schierate Inghilterra e Prussia, dall'altra parte Francia, Spagna, Austria, Russia: si contendono il predominio sui mari e sulle colonie. Per la Francia il conflitto fu un disastro e successivamente con la pace di Parigi cedette Canada e Florida (spagnola). L'Inghilterra possedeva già 13 colonie nel Nordamerica abitate da 2 milioni di persone di diverse origini e di diverse religioni.
Molti furono i motivi che spinsero tanti a lasciare il vecchio mondo:
i coloni inglesi attirati dal miraggio dell'oro sbarcarono in Virginia;
i Padri Pellegrini approdarono in Massachussets, poichè, essendo puritani, erano perseguitati nell'Inghilterra di Carlo I;
E infine la Georgia fu popolata da un certo numero di condannati ai quali si concesse una nuova vita.
caratteristiche delle 13 colonie
Le 13 colonie sono molto differenti tra loro,infatti le colonie del sud erano sviluppate, ricche di piantagioni di tabacco, canna da zucchero, indaco, cotone. I grandi latifondisti erano pochi,circondati da numerosa servitù di colore,e conservavano i costumi della nobiltà inglese in campagna.
Nel centro e nel nord predomina la piccola proprietà.La maggioranza di contadini viveva in modo modesto.Nelle piccole fattorie gli agricoltori lavoravano duramente.
Sorgevano al centro e al nord le città più popolose e vivaci che ospitavano piccole industrie ed erano centri di commercio fra le colonie e l'Inghilterra.
le cause dello scontro
con la madrepatria
La legge inglese imponeva di vendere i loro prodotti esclusivamente alla madrepatria, e vietava loro di costruire industrie. Queste leggi erano vantaggiose per l' Inghilterra, ma non lo erano per i coloni. Inoltre l' Inghilterra vietava l' espansione dei territori, impose nuove tasse e nel 1765 impose la tassa sulla marca da bollo. Dato che era una legge straordinaria le colonie rifiutarono di obbedire.
Allora le colonie decisero di boicottare, cioè di non acquistare le merci dall' Inghilterra e di non pagare le tasse senza rappresentanti in parlamento. Con il motto "
NO TAXATION WITHOUT RAPRESENTATION
"
fasi della rivoluzione
Nel 1773, alcuni cittadini di Boston, travestiti da pellirossa,rovesciarono in mare tutto il carico di tè. Questo evento fu ricordato come Boston Tea Party.
In assemblea detta Congresso le colonie decisero di rendersi indipendenti e Thomas Jefferson scrisse la Dichiarazione d'Indipendenza che fu approvata il
4 luglio 1776
.
Il generale George Washington fu incaricato di addestrare le truppe indisciplinate.Intanto Benjamin Franklin diffondeva le idee americane.Nel 1777 i coloni riportarono la prima grande vittoria a Saratoga.Allora Francia,Spagna e Olanda dichiararono guerra all' Inghilterra,per recuperare i territori americani perduti. Gli Inglesi sono stati sconfitti a YorkTown (1781).
I nativi americani
Durante l'ultima glaciazione, il livello dei mari si abbassò e un ponte di terra collegò Asia e America.
Lungo quella fascia di terra, gruppi di cacciatori nomadi si spinsero lentamente dalla Siberia all'Alaska. Essi furono i primi abitanti dell'America.
La casa degli Indiani delle pianure era il tipi, la tenda di pelle forma di cono, era facilmente smontabile e trasportabile. L'abbigliamento da cerimonia poteva essere assai ricco e comprendeva gambali ormati di fettucce. Al collo e alla cintura i guerrieri portavano il wampum, in più l'abbigliamento comprendeva una corona di penne. L'arma più famosa era il tomahawk e il calumet la pipa della pace.
I pellirossa tenevano in gran conto la capacità di resistere al dolore fisico, per questo si sottoponevano a orribili torture. Gli spiriti si chiamavano Manitou e Windigo. Alcune cerimonie religiose erano collettive, come la danza della pioggia. Venivano celebrate dagli Sciamani; inoltre si davano soprannomi come "Nuvola Rossa", un capo tribù. Nelle battaglie era praticata la tecnica dello scalpo, ciè il taglio dei capelli insieme con il cuoio cappelluto.
espansione verso ovest e
nascita degli stati uniti
Col trattato di Versailles, la Gran Bretagna fu costretta a riconoscere, nel 1783,l' indipendenza delle colonie e ad attribuire loro un vasto territorio oltre i monti Appalachi.Il nuovo stato prese il nome di
Stati Uniti D'America
.Il congresso stabilì che la bandiera dei tredici stati avesse tredici strisce alternate bianche e rosse e che l' unione fosse simboleggiata da tredici stelle bianche su fondo azzuro.
Dopo la vittoriosa guerra d'indipendenza la spinta del popolo americano verso l'ovest riprese con rinnovato slancio. L'Inghilterra ormai non poteva più opporsi all'avanzata dei coloni,e lo stato americano permise a tutti di appropriarsi di nuove terre dietro pagamento di una cifra minima. Così una fiumata di pionieri si riversò verso ovest,dando inizio alla cosidetta conquista del West. Che portando malattie e provocando stragi, stermino i nativi.
Durante l'avanzata verso ovest, l'America acquistò molte terre.
Ad esempio dalla Francia ottenne la Louisiana, dalla Spagna,la Florida e ancora la Russia vendette l'Alaska.
Altre terre furono conquistate con la forza delle armi;
Dopo la guerra durata due anni fra l'America e la repubblica del Messico, gli Stati Uniti vittoriosi occuparono i territori a nord del Rio Grande.
Full transcript