Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Claudio Bertolotti

No description
by

claudio bertu

on 18 October 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Claudio Bertolotti

Fonti e Metodologia
I Data Base
La lettura del fenomeno
Lettura e Analisi dei Dati
Tra fallimento e successo a livello strategico, operativo e tattico
Conclusioni
Tecnica vincente su più piani:
piano mediatico;
piano operativo;
piano psicologico.
Attacco suicida?
Azione offensiva,
non convenzionale
, inserita in un contesto di guerra asimmetrica, che per la propria natura intrinseca prevede la
morte certa del
combattente-suicida
e le cui
conseguenze
si possono ripercuotere a livello politico, strategico, operativo, tattico e psicologico
esistono molte definizioni
Approccio allo studio del fenomeno
Scopo
:
definire le possibili
ragioni tattico-operative e strategiche
.
Oggetto

di ricerca: "
serie
" di attacchi e non le "singole azioni"
Il lessico della ricerca
- i
3 livelli
di analisi:
- strategico
- operativo
- tattico
- terrorismo
vs
azione militare;
- stop/blocco funzionale
tra fallimento e successo;

definizione di
-
Database WITS
(Worldwide Incidents Tracking System) del National Counterterrorism Center (NCTC):
647 attacchi
;

-
Database CPOST
(Chicago Project on Security and Terrorism):
545 attacchi
;

-
Database GTD
(Global Terrorism Database -University of Maryland): non "compartimentato" (manca la voce "attacchi suicidi")
Database ASA
(Afghanistan suicide attacks database)
9 macro-aree
913 file
1471 combattenti suicidi
31.512 dati informativi
la scelta del metodo:
prima lettura: azioni
seconda lettura: eventi
terza lettura: soggetti
la mono-lettura delle azioni
il secondo metodo di lettura esamina gli eventi all'interno di ogni singola azione
il terzo metodo di lettura considera il numero dei partecipanti ad ogni singola azione
il triplice metodo di lettura mette a confronto i differenti approcci
il secondo metodo di lettura evidenzia gli eventi all'interno di ogni singola azione
adattamento alle contromisure ed evoluzione razionale delle tecniche
LIVELLO TATTICO
(media):
FALLIMENTO
nel 43% dei casi;
SUCCESSO
nel 46 % dei casi;
Nel 2012:
FALLIMENTO
nel 40% dei casi;
SUCCESSO
59% del totale.
LIVELLO OPERATIVO
:
STOP FUNZIONALE
/Blocco Operativo nel
73%
dei casi (
88% nel 2012
)
LIVELLO STRATEGICO
:
attenzione mediatica
ottenuta nel 78% dei casi (99% nel 2012);
s-commando
: attenzione mediatica nel 100% dei casi.
In sintesi, il
confronto
tra
Stop funzionale
e
successo tattico
Successo o fallimento?
dunque... una strategia politico-militare finalizzata a:
attrarre l'
attenzione mediatica
(influenza su opinioni pubbliche);
imporre una condizione di s
tress operativo
;
stato di insicurezza
generale.
grazie per l'attenzione
Attacchi suicidi in Afghanistan
Tattica militare e strategia politica tra fallimento e successo
Full transcript