Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

ESPERIENZE E DIDATTICA 2.0

No description
by

silvia fontana

on 27 September 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of ESPERIENZE E DIDATTICA 2.0

...
VOGLIONO COLLABORARE
COSA VOGLIONO I NOSTRI STUDENTI?

...
non tollerano più lezioni cattedratiche;

...vogliono che si abbia fiducia in loro;

...vogliono che si tenga conto delle loro opinioni e
che li si apprezzi;

...vogliono creare, utilizzando gli strumenti del loro tempo;

...vogliono lavorare con i loro coetanei, in gruppi di lavoro per realizzare progetti;


(Prensky citato da Bottani)
per trasmettere
...
CREARE
BOOK TRAILER
NARRARE/NARRARSI
http://prezi.com/lxcoshs7qmsc/present/?auth_key=bsustz2&follow=k0riy0uz11qc&kw=present-lxcoshs7qmsc&rc=ref-5880270
..VOGLIONO CONDIVIDERE

con
NUOVI LINGUAGGI
e il
DOCENTE
?
NON E' PIU'
ATTORE

MA E'
REGISTA
DELLA LEZIONE
OGNI CLASSE ha un

ACCOUNT GMAIL

condiviso

dai docenti del Cdc

GLI ACCOUNT PERSONALI SONO RIUNITI IN UN MAILING GROUP
OGNI CLASSE
SALVA I DOCUMENTI
IN CARTELLE DISCIPLINARI
SU
DRIVE
ogni classe CARICA I VIDEO SUL CANALE

YOUTUBE
UTILIZZA UN PROFILO
FACEBOOK
PER COMUNICARE A DISTANZA
didattica ed esperienze 2.0
I SAPERI
peer education
http://issuu.com/liceo_bertolucci/docs/quaderni_lab_01/1
http://www.youtube.com/user/BertoluccieCivica
PREMIO COLASANTI LOPEZ
http://www.radiofficina.it/scuole/attilio-bertolucci
gli strumenti della tecnologia
LIM
TABLET
MAC PORTATILI
LABORATORIO
VIDEOCAMERA
http://www.gazzettadiparma.it/mediagallery/video/28695/Contro_la_violenza%3A_i_video_delle_scuole.html
PROGETTO ITEC "Antiche parole nuovi linguaggi. Attualità di Dante"

http://www.youtube.com/user/LiceoBertolucci


http://progetti.liceoattiliobertolucci.it/12/dante4e/

la metodologia: LEARNING ACTIVITIES

http://progetti.liceoattiliobertolucci.it/12/dante4e/documents/2013/04/learning-activities.pdf

QUADERNO DI CLASSE DI MATEMATICA

http://www.batmath.it/latex/perche.htm
http://www.guit.sssup.it/latex/panoramica.php
Inoltre guarda questa cosa:
http://webdemo.visionobjects.com/portal.html?locale=default


2A scientifico

Obiettivi:

- Apprendimento dell'uso del programma di composizione tipografica LaTeX

- Approfondimento dell'uso del software GeoGebra

- Miglioramento della capacità di lavorare in gruppi cooperativi

- Acquisizione di un metodo di lavoro organizzato, relativamente alla risoluzione dei problemi (di matematica)

- Costruzione di schede ed esercizi risolti da conservare e mantenere a disposizione del gruppo classe per la durata del corso di studi (il quaderno della classe)


Fasi del progetto

Sia sui Mac della scuola, sia sul PC di classe viene installato LaTeX e l'editor facilitato Texmaker. Agli alunni viene chiesto anche di scaricare ed installare i programmi a casa sul proprio computer (si tratta di software completamente gratuito). Vengono date tutte le informazioni preliminari necessarie e i link per ottenere i manuali d'uso.

Partendo dal presupposto che “si apprende facendo”, agli alunni viene chiesto di iniziare subito a comporre qualche testo, partendo da esercizi che hanno già risolto, in modo da apprendere la basi del programma ed acquisire una minima autonomia, che consenta loro di lavorare anche a casa da soli senza l'aiuto dell'insegnante. Non ritengo necessario istituire un corso apposito, infatti durante le varie lezioni, un po' alla volta, gli alunni imparano ad utilizzare il programma semplicemente usandolo.

Gli alunni lavorano alla risoluzione di problemi ed esercizi, scegliendo esercizi “caratteristici”, cioè esercizi che mettono in luce aspetti importanti o particolari dell'argomento che si studia. In altri momenti gli alunni producono schede di riepilogo o riassunti dei contenuti più rilevanti. Questo tipo di lavoro viene svolto spesso in piccoli gruppi (di due o tre alunni).

Tutti gli esercizi, i problemi e le schede prodotte vengono poi a costituire un bagaglio comune alla classe per lo studio, il rinforzo ed il ripasso.

Grazie all'uso del software GeoGebra è anche possibile integrare i due ambienti generando figure da inserire nei testi prodotti. In ogni modo GeoGebra costituisce un elemento arricchente indipendentemente da quest'ultimo punto e quindi ne era già stato introdotto l'uso durante la prima.

In particolare per gli esercizi di geometria gli alunni producono:

1) un progetto della dimostrazione che metta in evidenza il percorso mentale svolto (comprendente anche le opzioni e i percorsi scartati);

2) una (o più) figura dinamica con GeoGebra;

3) la dimostrazione cartacea vera e propria (o la costruzione geometrica con riga e compasso) con tutte le motivazioni;

4) lo schema della dimostrazione che metta in evidenza i collegamenti logici fra i vari teoremi;

5) il testo conclusivo scritto in LaTeX, il file .pdf prodotto viene poi messo a disposizione della classe.

Uno schema simile viene utilizzato per i problemi (ad esempio sui sistemi) di algebra.
Intendo anche utilizzare le possibilità offerte da varie app online.


Possibile estensione del progetto a Fisica. Ne valuto l'opportunità durante il percorso, dopo aver osservato come procedono le cose.

http://www.zonamatematica.scuola.com/docente/Benvenuto.aspx
http://liceobertolucci.blogspot.it/#!/2014/02/limmaginazione-al-potere-anche-in-fisica.html
LA FISICA DELL'IMMAGINAZIONE
SMARTPHONE
http://liceobertolucci.blogspot.it/2014/12/studiamo-fisica-ok-prendo-il-mio-smart.html?q=FISICA
Full transcript