Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

RIVOLUZIONE FRANCESE

No description
by

Prof Donati

on 16 March 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of RIVOLUZIONE FRANCESE

Cos'è?
La Rivoluzione francese è l'insieme degli eventi compresi tra il 1789 e il 1799 che determinarono grandi cambiamenti politici e sociali: si abolì la MONARCHIA ASSOLUTA per passare alla MONARCHIA COSTITUZIONALE, poi venne proclamata la REPUBBLICA e, infine, la Francia passò sotto il controllo di Napoleone Bonaparte.
LE CAUSE
L'OCCASIONE
1789-1790
1791
1792
1793
1793-1794
Cause sociali: in Francia la società è divisa rigidamente in TRE ORDINI: clero, nobiltà e terzo stato.
Clero e nobiltà vivevano senza lavorare e senza pagare le tasse; solo il terzo stato (popolo + borghesia) era produttivo e pagava le tasse.
Cause economiche: la Francia si trovava in una gravissima crisi economica dovuta alle enormi spese di guerra.
Era necessario aumentare le tasse.
- 5 maggio 1789: vengono convocati gli Stati generali per approvare la riforma fiscale. Il terzo stato vuole votare per testa (un voto a rappresentante), mentre clero e nobiltà vogliono votare per ordine (un voto a ordine).

I rappresentanti del terzo stato decidono di dare una Costituzione alla Francia.
Il re chiama l'esercito.
Il popolo di Parigi si ribella.
14 luglio 1789: con la presa della Bastiglia inizia la Rivoluzione francese.
- agosto 1789: abolizione dei privilegi feudali;

- 26 agosto 1789: pubblicazione Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino.

- 1790: il clero perde proprietà e privilegi.

sett: viene pubblicata la Costituzione:
nasce la MONARCHIA COSTITUZIONALE
Le monarchie europee, temendo il diffondersi della Rivoluzione, si alleano contro la Francia
La Francia dichiara guerra a Austria, Prussia e Russia
- 20 sett: la Francia vince a Valmy

VIENE PROCLAMATA LA REPUBBLICA
- genn 1793: il re, condannato per tradimento, viene decapitato

Il terzo stato non accetta di trovarsi ancora in minoranza
esecutivo: re + ministr
i
legislativo: Assemblea legislativa
giudiziario: giudici eletti
- le potenze straniere si riarmano contro la Francia (a PRU, AUS e RUS si aggiungono anche Inghilterra, Spagna, Olanda e Regno di Sardegna)
- scoppiano gravi rivolte in Francia contro il governo rivoluzionario
per contenere minacce interne ed esterne, in Francia si instaura la DITTATURA
è il periodo del "TERRORE"
(Robespierre, a capo del gruppo rivoluzionario più estremista, fa mettere a morte migliaia di "nemici della Rivoluzione")
1794-1795
- le truppe nemiche vennero sconfitte a Fleurus (1794
- le rivolte interne vengono contenute
la dittatura non ha più ragione di esistere: Robespierre viene arrestato, processato e ghigliottinato (lug 1794)
NUOVA COSTITUZIONE
1795
La Francia torna ad essere una Repubblica:
- esecutivo: Direttorio (gruppo 5 membri);
- legislativo: Assemblea legislativa;
- giudiziario: giudici
E' la vittoria della borghesia che voleva un governo più moderato e la pace per consolidare i propri affari; inoltre i borghesi volevano che il nuovo ordinamento garantisse le libertà pesonali, la proprietà privata e la libertà economica
1796-1799
si apre la stagione delle campagne militari francesi: nella campagna d'Italia (1796-97) si distingue il generale Napoleone Bonaparte che, dopo la campagna in Egitto contro gli inglesi (1798), rientrò in Francia e si proclamò Primo Console (1799) concentrando nelle proprie mani tutto il potere e mettendo fine alla Rivoluzione
.
La Francia diventa una Monarchia costituzionale:
può votare solo chi ha un determinato reddito
(voto su base censitaria)
LA RIVOLUZIONE FRANCESE
Full transcript