Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Giuseppe Parini

No description
by

Francesca Marchetti

on 12 March 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Giuseppe Parini

Testi fondamentali
La caduta :
rappresenta il vero emblema della poesia del Parini: il poeta vecchio e malandato cade, un passante lo raccoglie e gli suggerisce di comportarsi più servilmente con i potenti che lo hanno lasciato solo. Il poeta, sdegnato, rifiuta di piegare la testa.
Alla musa :
Il componimento chiude il libro delle Odi e rappresenta il punto più alto del cammino poetico di Parini, il tono battagliero delle prime odi ha lasciato il posto a un atteggiamento più sereno, mentre lo stile ha raggiunto una neoclassica perfezione che colloca il testo tra i migliori del settecento
GIUSEPPE PARINI
ACCADEMIA DEI TRASFORMATI
L'Accademia dei Trasformati fu una accademia che sorse a Milano nel 1743 sulle fondamenta dell'omonima Accademia cinquecentesca. Essa ebbe come "conservatore perpetuo" il conte Giuseppe Maria Imbonati che diede il suo palazzo agli accademici. Costituita in prevalenza da nobili ed ecclesiastici di ceto alto, ma anche da intellettuali appartenenti alla classe media e di modeste condizioni economiche come lo stesso Parini o Domenico Balestrieri, proponeva una letteratura strettamente legata ai modelli del classicismo rinascimentale e al diretto insegnamento degli autori antichi, cercando di superare l'angustia del modello pastorale arcadico, e aprendosi ai temi della vita contemporanea.
OPERE
Dialogo sopra la nobiltà (1757) : Si tratta di un breve dialogo immaginario che vede come protagonisti il Poeta e un Nobile, i quali per una circostanza fortuita si ritrovano a condividere la stessa tomba.
Il giorno : scritto in endecasillabi sciolti, che mira a rappresentare in modo satirico, attraverso l'ironia antifrastica, l'aristocrazia decaduta di quel tempo. Il poemetto era inizialmente diviso in tre parti: Mattino, Mezzogiorno e Sera. L'ultima sezione venne in seguito divisa in due parti incomplete: il Vespro e la Notte.
Le Odi (1758-1795)
Rime sparse
Poesie di Ripano Eupilino
Le Odi
Il libro delle Odi comprende 25 odi composte tra il 1758 e il 1795. Le Odi sono divisibili in tre fasi:
La prima fase giunge agli anni settanta. È caratterizzata da una forte componente sociale, in cui la visione del Parini, fondamentalmente classicista, si fonde con riflessioni sul "come" si vive.
La seconda fase ha soprattutto un indirizzo educativo, e possiamo collocare l'inizio di questa fase nel 1777 circa.
La terza fase è invece prettamente neoclassica, l'animo nobile e la dignità del ruolo del poeta sono al centro delle odi, intrise di bellezza antica, erotismo, sentimenti, che appaiono al poeta, illuminate da una luce calda e ferma che finalmente mostra al poeta ciò che egli ama ma che non riesce a vivere fino in fondo. Qui, in questa fase, l'uomo Parini, non solo poeta e sacerdote, educatore e giudice, esce fuori e si ritrova in tre odi dedicate a tre donne amate dall'ormai vecchio poeta:



BIOGRAFIA
Illuminismo:
movimento culturale e filosofico sviluppatosi approssimativamente nel secolo XVIII in Europa. Il termine illuminismo è passato a significare genericamente ogni forma di pensiero che voglia "illuminare" la mente degli uomini, ottenebrata dall'ignoranza e dalla superstizione, servendosi della critica della ragione e dell'apporto della scienza.
Neoclassicismo:
tendenza culturale sviluppatasi in Europa tra il XVIII ed il XIX secolo. Il neoclassicismo fu variamente caratterizzato ma ben riconoscibile nelle varie arti, nella letteratura, in campo teatrale, musicale e nell'architettura e arti visive.Il neoclassicismo nacque come reazione al tardo barocco e al Rococò; come dice il termine esso fu caratterizzato da uno sviluppato interesse per l'arte antica, in particolar modo verso quella greco-romana, con il desiderio di ritornare alla magnificenza di quello stile alimentato dal pensiero illuminista.
Nacque a Bosisio, in Brianza, il 23 maggio 1729
Giuseppe Parini fu un poeta e abate italiano. Membro dell'Accademia dei Trasformati, fu uno dei massimi esponenti del Neoclassicismo e dell'Illuminismo in Italia
Studiò presso la scuola dei Barnabiti ma soprattutto coltivò personalmente lo studio dei classici
Praticò attività di pubblico insegnamento per il governo austriaco (1769-1799)
Nonostante le avversità di Giuseppe II, che mise in discussione la collaborazione di molti intellettuali milanesi ai progetti governativi, Parini riuscì a mantenere l'incarico di insegnamento
Durante il periodo rivoluzionario il poeta fu chiamato a collaborare con la Municipalità rivoluzionaria
Morì il 15 agosto 1799 a Milano
Full transcript