Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Mappa di Chimica e Fisica

Mappa dei contenuti di Chimica e Fisica
by

gigar gigar

on 24 May 2010

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Mappa di Chimica e Fisica

Macchina termica è un insieme di meccanismi che permettono di ricavare energia meccanica dal calore assorbito da una fonte e in parte ceduto. è una reazione tra un combustibile
e un comburente dalla quale si libera
una quantità rilevante di energia.
Il combustibile è di solito un composto
contenente carbonio e/o idrogeno,
mentre il comburente è una sostanza
contenente atomi ad elevata elettronegatività
(N, O, F) di cui il più diffuso è l'ossigeno
dell'aria. esprime la quantità di calore liberato, a pressione costante, dalla combustione di 1 kilogrammo di combustibile solido oppure di un metro cubo di combustibile gassoso. Combustione Esempio di combustione Potere calorifico Reazione chimica è una trasformazione che comporta
una variazione della composizione
chimica delle sostanze originarie,
reagenti, con formazione di nuove
sostanze, prodotti. Entalpia 1° principio della termodinamica
il lavoro può trasformarsi in calore e il calore in lavoro, in simboli: Q= (delta)U+L.
il calore di reazione a pressione costante è dato dalla differenza dei valori della funzione (E+PV), calcolati rispetto agli stati finale e iniziale di una trasformazione. Alla quantità o funzione (E+PV) si attribuisce il nome di entalpia e si indica con il simbolo H:

H=E+PV Rendimento FINE Entropia 2° principio della termodinamica fu riscontrato nel rapporto tra lavoro utile della macchina e calore assorbito dalla fonte a temperatura maggiore. Il rendimento è sempre minore di uno. per il secondo principio della termodinamica ci sono varie enunciaciazioni, ad esempio ecco quelle di Kelvin-Plank e di Clausius. enunciato di Kelvin-Plank: “Non è possibile realizzare una macchina termica il cui unico risultato sia quello di trasformare in energia meccanica il calore estratto da una sola sorgente”. enunciato di Clausius: “Non è possibile che il calore fluisca spontaneamente da temperature più basse a temperature più alte”. è una funzione di stato che dipende solo dallo stato termodinamico e non dalla trasformazione termodinamica compiuta. si indica con la lettera S ed è uguale al rapporto tra calore scambiato e la temperatura alla quale è avvenuto lo scambio termico. ad esempio: un esempio di aumento del rendimento è costituito dalla spinning-mule. grazie a quest'invenzione un solo uomo addetto alla macchina era in grado di produrre la quantità di filato che prima era prodotta da duecento filatori.
Full transcript