Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Untitled Prezi

No description
by

Giulia Cristilli

on 30 June 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Untitled Prezi

La precarietà
dell'essere
umano
nella casualità
del vivere

Lucio Anneo
Seneca
Luigi Pirandello:
"l'attimo casuale"
La "logica della
Casualità"
ad Auschwitz

<<Necesse est multum in vita nostra casus possit,quia vivimus casu>>
"Epistulae morales ad Lucilium"
Raccolta di 124 lettere divise in 20 libri di carattere filosofico-morale
<<Omnia, mihi crede, etiam felicibus dubia sunt; nihil sibi quisquam de futuro debet promittere; id quoque quod tenetur per manus exit et ipsam quam premimus horam casus incidit. Volvitur tempus rata quidem lege, sed per obscurum: quid autem ad me an naturae certum sit quod mihi incertum est? [...]. Maximum vitae vitium est quod inperfecta semper est, quod [in] aliquid ex illa differtur. Qui cotidie vitae suae summam manum inposuit non indiget tempore; ex hac autem indigentia timor nascitur et cupiditas futuri exedens animum. Nihil est miserius dubitatione venientium quorsus evadant; quantum sit illud quod restat aut quale sollicita mens inexplicabili formidine agitatur. [...]Quid enim varietas mobilitasque casuum perturbabit, si certus sis adversus incerta.>>


Liber XVII,Epistula CI
Nel campo di sterminio il CASO regna sovrano: il detenuto entra nel puro regno dell'irrazionalità, in un mondo senza regole dove, anzi, la NON-REGOLA diviene norma imperativa e criterio di selezione.
Jackson Pollock e l'action painting

Match Point
"Il treno ha fischiato"

"Il fu Mattia Pascal"
<< Si immagini ora un uomo a cui, insieme con le persone amate, vengono tolti la sua casa, le sue abitudini, i suoi abiti, tutto infine, letteralmente tutto quanto possiede: sarà un uomo vuoto, ridotto a sofferenza e bisogno, dimentico di dignità e discernimento, poiché accade facilmente a chi ha perso tutto, di perdere se stesso; tale quindi, che si potrà a cuor leggero decidere della sua vita o morte al di fuori di ogni senso:di affinità umana; nel caso più fortunato, in base ad un puro giudizio di utilità. Si comprenderà allora il duplice significato del termine "Campo di annientamento", e sarà chiaro che cosa intendiamo esprimere con questa frase: giacere sul fondo.>>

Se questo è un uomo, Sul fondo
Ci sono dei momenti, i momenti della follia,
della creazione artistica oppure più semplicemente ATTIMI CASUALI, in cui la forza sotteranea della vita vera, a lungo repressa, riesce ad emergere
"..la cosa più ovvia, l'incidente più comune, un qualunque lievissimo inciampo impreveduto, che so io, d'un ciottolo per via, possono produrre effetti straordinarii..."
- Il treno, signor Cavaliere
- Il treno? Che treno?
- Ha fischiato
- Ma che diavolo dici?
- Stanotte, signor Cavaliere. Ha fischiato.
L'ho sentito fischiare..
.
"Fremevo. Finalmente il treno s'arrestò a un'altra stazione. Aprii lo sportello e mi precipiatai giù..il salto che spiccai dal vagone mi salvò: come se mi avesse scosso dal cervello quella stupida fissazione, intravidi in un baleno...ma sì! la mia liberazione la libertà una vita nuova!"
"Novelle per un anno"
"Il fu Mattia Pascal"
Contro la casualità dell'esistenza: il pensiero "positivo"
Pierre- Simon
Laplace:
la teoria nebulare
Il principio di indeterminazione di Heisenberg
L'origine del Sistema Solare viene spiegata attraverso quella che è stata denominata teoria nebulare, già formulata dall'astronomo, fisico e maematico francese nel 1796
Nebulosa originaria
A causa di una perturbazione comincia a comprimersi su se stessa e a ruotare
le sue dimensioni diminuiscono e si appiattisce
Per azione della forza di gravità buona parte del materiale della nebulosa si deposita nella sua parte centrale
planetesimali
protopianeti
asteroidi e satelliti
Proto-Sole
Sole
pianeti
crollo delle certezze
" L'artista moderno lavora con lo spazio e il tempo
e i suoi sentimenti li esprime piuttosto che illustrarli..."
Nel cinema...
Ladri di biclette
Scienza : unico mezzo per conscere la realtà
reale
utile
certezza
precisione
scientificità
sistema di rapporti causa-effetto
materialismo
: la materia è l'unico campo d'indagine
determinismo
: gli istinti e i bisogni materiali determinano gli esseri viventi nei loro comportamenti
"il caso..soltanto un'ignoranza delle cause.."
se è l'incertezza sulla posizione di una particella e è l'incertezza sulla sua quantità di moto
p= mv
, vale la relazione
Quantità di moto e posizione
Energia e tempo
Werner
Karl
Heisenberg
« Nell’ambito della realtà le cui connessioni sono formulate dalla teoria quantistica, le leggi naturali non conducono quindi ad una completa determinazione di ciò che accade nello spazio e nel tempo; l’accadere (all’interno delle frequenze determinate per mezzo delle connessioni) è piuttosto rimesso al gioco del caso »

sopprimere il pennello sostituendolo con gocciolature più o meno regolari di colori sintetici puri su tele o cartoni distesi al suolo; in questo modo si ottengono risultati quasi assolutamente casuali
Tecnica del dripping
Jackson Pollock, Pali blu,1953
Olio e smalto sintetico su tela,
210,8x488,9 cm. New York,
Collezione Ben Heller
The Great Gatsby
James Gatz ,protagonist of the Great Gatsby,
could be considered the man of chance. Random events influenced his life; in this way he became successful and rich.
Martin Heidegger
...terrorizza
pensare come tutto
sia così
fuori controllo...

Filosofia esistenzialista: L'essere "gettato" nel mondo
esistenza: modo d'essere dell'uomo nel mondo
progetto: piano esistenziale futuro che l'esistente costruisce con la sua libertà e costituisce la sua essenza
assurdità della vita: la condizione di una vita senza senso
L'essere è gettato nel mondo


Casualità originaria
Consapevolezza
dell'essere per la morte
Jean Paul
Sartre
Uomo: demiurgo della propria esistenza
L'esistente è ciò che progetta di essere
Full transcript