Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Rispettare tradendo: la grammatica dal latino all'italiano

Liceo Linguistico "S. Scholl" | Lunedì 17 febbraio 2014
by

Giovanni Ceschi

on 19 February 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Rispettare tradendo: la grammatica dal latino all'italiano

Rispettare tradendo:
la grammatica
dal latino all'italiano

Tradurre è un po' tradire (le abitudini)
Qual è l'
obiettivo
dello studio liceale del Latino?
Competenza linguistica (in termini ricettivi)
MA finalità educative in prevalenza
metalinguistiche

Il messaggio è più importante del codice?
Svalutazione dell'
iter
di acquisizione del messaggio


Conseguenze
Rapporti tra grammatica latina e italiana
Biunivocità
del rapporto tra le discipline
Grammatica italiana
propedeutica
al Latino
Latino
palestra
dei meccanismi della grammatica italiana

Costruire una
competenza grammaticale nuova
, non incanalata sulle categorie tradizionali (
analisi logica
e
analisi del periodo
)

Tradurre
è un po'
tradire
: cogliere l'anello che non tiene, l'alterità idiomatica in termini lessicali e morfo-sintattici
Il verbo: centro di gravità permanente
Quant'è logica l'analisi logica?
Fallimento del modello grammaticale tradizionale. Perché?

Classificazione del fenomeno a
fini descrittivi
: passa in secondo piano la decifrazione

Nella verifica,
inversione del rapporto di priorità
: analisi logica e sintattica
dopo
la traduzione, anziché come momento preparatorio

Possibilità di salvezza? Sì:
integrando
il
piano sintattico
con quello
semantico
, separati (o troppo semplificati) per ragioni didattiche.

Semplicità non è semplicismo, complessità non è complicazione!
Vedere il senso: pre-testo, testo, con-testo
Fornire sempre un
pre-testo
: nel duplice senso di
motivo per leggere
e di
cornice introduttiva
ove inserire la lettura

Aiutare gli studenti a "vedere" il senso: ordito complessivo della compagine testuale. Un po' dall'alto. Un po' da fuori

Eccessiva
vicinanza
al fenomeno grammaticale > lettura parcellizzata > difficoltà di comprensione
Sintassi: anello (debole) tra grammatica e lessico
Sintassi sacrificata
nelle fasi iniziali dello studio: conoscenza morfologica e riconoscimento di radici, etimologie, accezioni non possono produrre senso isolatamente, ma nell'
interazione
che si realizza a livello sintattico

Sintassi
come
progetto testuale
> livello della
competenza
che integra lessemi e morfemi nella dinamica dei sintagmi

Superare la centralità del momento traduttivo: in sintesi estrema,
capire per tradurre e non tradurre per capire

Obbligo di
fedeltà al testo
?
Nella comprensione
sì, non necessariamente nella traduzione.
Adesione intima al senso
IPRASE | Liceo Linguistico "S. Scholl"
Lunedì 17 febbraio 2014

Giovanni Ceschi
Didattica focalizzata
sulle regole:
"grammaticalismo"

Sviluppare una competenza
normativo-procedurale

Approccio meccanico
: studio
di regole da applicare
rigidamente
Importanza di cogliere
i grandi snodi concettuali

Il
problema linguistico
viene
eluso

Comprensione del testo
sempre meno accurata


"
Sindrome della volpe e l'uva
":
è così rilevante lo studio
della lingua?
Esempio di F. Sabatini

Nella frase "
dalla mia finestra vedo il mare
" che complemento è
dalla mia finestra
?
Per l'alunno è stato in luogo, per l'insegnante moto da luogo. Ipotesi entrambe giustificabili, a partire da una diversa logica.
(
La Crusca per voi
, n. 28, 2004, pp. 8-9)
Motore
della frase e
veicolo
dei casi: in Latino
morfologia flessiva
dettata dal
profilo di saturazione semantica
del verbo

Semantica dei casi
. Alcuni esempi:
Genitivo
: possesso, partizione, contatto o distacco
Dativo
: destinazione
Accusativo
: oggetto, relazione e movimento spazio-temporale
Ablativo
: staticità, modalità, strumentalità

Concetto di
attesa di completamento
per superare
la passività descrittiva dell'analisi logica
Un esempio

Semplici strutture frasali nelle quali il complemento nominale si possa agevolmente sostituire con quello verbale.
Caesar militibus oppugnationem iussit
:
l'oggetto diretto e il complemento di termine risultano del tutto equivalenti, ai fini della saturazione del verbo
iubeo
, rispetto all'infinitiva iussiva
milites urbem oppugnare
.

Analoghi esempi con le subordinate circostanziali (es. complemento di fine sostituito da una finale).
Capire il senso: quando la grammatica serve
Da che dipende la
visione generale del testo
?

Di primo impatto, dall'
ampiezza del bagaglio lessicale


ostacolo al
campo largo
da parte degli studenti:
i (pochi) vocaboli noti non consentono di tracciare
una
mappa del territorio


Conoscenza del
lessico più motivante
della grammatica: solo in seguito, analisi puntuale e dettagliata
Rendere il senso: un esperimento in classe
Exigua parte aestatis reliqua Caesar,
etsi
in his locis, quod omnis Gallia ad septentriones
vergit
,
maturae
sunt hiemes,
tamen
in Britanniam proficisci
contendit
,
quod
omnibus fere Gallicis bellis hostibus nostris inde
subministrata
(esse) auxilia intellegebat et,
si
tempus anni ad bellum gerendum deficeret, tamen
magno sibi usui fore
arbitrabatur,
si
modo insulam adisset, genus hominum
perspexisset
, loca portus aditus cognovisset.

[Caes.
B.G.
IV, 20]
(Ri)valutare il senso: una correzione formativa
Quando un testo
serve davvero
per valutare gli studenti?

Possiede tratti di
esemplarità
Mette alla prova
la competenza traduttiva
Consente una
riflessione a posteriori
sulla
performance
degli allievi
Si
integra
nel
programma
didattico

La
correzione formativa
è
diagnostica
, non terapeutica
Conclusioni:
quantam rem petamus
Lezioni di Latino:
laboratorio grammaticale permanente

Centralità del testo come
grammatica del senso

Pluralità di strategie di accostamento alle lingue classiche (strutturale, lessicale, stilistica, retorica...) finalizzata a un'unica meta:
comprendere l'Antico
e
leggere meglio
- con queste chiavi interpretative -
il Moderno
Favorire il "
campo largo
" rispetto al continuo "
zoom
" sul particolare > il senso nasce dall'interazione di più elementi > correlazioni logiche, meccanismi connettivi

G r a m m a t i c a d e l c o n t e s t o
dinamiche
previsionali
dinamiche
riflessive
dinamiche
constatative
«Docenti bono satis est docuisse quod scierit»
Quintiliano
«Tum cogitent quantam rem petant quamque nullus sit hoc proposito praemio labor recusandus. Quod si mentem conceperint, huic quoque parti facilius accedent, ut ipsum iter neque impervium neque saltem durum putent.»
Full transcript