Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Platone

No description
by

federica sargolini

on 30 November 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Platone

I rapporti con Socrate e i sofisti
La dottrina delle idee
Parte del metodo socratico delle definizioni (che cos'è?)
Rapporti idee-cose
L'AMORE
Vita e scritti
Platone
Qual è l'oggetto della SCIENZA (concetto)?
Qual è il contenuto del sapere certo?
REALISMO GNOSEOLOGICO
(la mente è uno specchio di ciò che esiste)
Risposta: le IDEE
Per noi contenuto del pensiero
Per Platone entità immutabile e perfetta in una zona d'essere diversa dalla nostra
IPERURANIO
(= al di là del cielo)
COSE = copie imperfette delle idee
Opinione
(doxa) rispecchia le cose;

Scienza
(epistéme) rispecchia le idee
DUALISMO
(gnoseologico e ontologico)
Eraclito + Parmenide
Tipi di idee:
- idee-valori: Bene, Bellezza, Giustizia, ecc.
- idee matematiche: uguale, quadrato, cerchio, ecc.
(- idee di cose naturali)
(- idee di cose artificali)
ORDINE GERARCHICO-PIRAMIDALE
Le idee sono:
- criteri di giudizio (es. uguale) condizione di pensabilità degli oggetti
- causa delle cose (modelli, paradigmi, archetipi)
condizione dell'esistenza degli oggetti
- MIMESI
- METESSI
- PARUSIA
imitazione
partecipazione
presenza
La conoscenza delle idee
CONOSCERE E' RICORDARE
ANAMNESI
INNATISMO
(dall'idea all'esperienza)
Es. Menone
radicalizzazione della maieutica
conseguenza:
L'ANIMA E'IMMORTALE
Fedone
1. prova dei contrari
2. prova della somiglianza
3. prova della vitalità
Filosofia: preparazione alla morte
MITO DI ER
il destino di ogni individuo dipende da una scelta compiuta dall'anima nel mondo delle idee
l'uomo misura delle cose
l'uomo misura della verità
l'idea misura delle cose
la verità misura dell'uomo
RELATIVISMO SOFISTICO
ANTIRELATIVISMO PLATONICO
Assolutismo platonico
dottrina delle idee: opposizione al relativismo sofistico
idee = strutture ideali, perfette, che esitono per proprio conto e hanno validità oggettiva e universale
Simposio
Amore: figlio di Penìa e di Poros
demone che aspira alla bellezza
FILOSOFO
GRADI DIVERSI DI BELLEZZA
del corpo
dell'anima
delle leggi
delle scienze
bellezza in sè
L'ASPIRAZIONE ALLA BELLEZZA
Fedro
mito della biga alata
Alcune anime vedono di più e altre di meno
Il ricordo delle idee viene risvegliato dalla bellezza
Bellezza=mediatrice tra l'uomo e le idee
LO STATO
Repubblica
Qual è lo scopo e il fondamento della comunità?
la GIUSTIZIA
3 classi:
1. governanti
2. guerrieri
3. lavoratori
saggezza
coraggio
temperanza
(la giustizia le comprende tutte e 3)
Nell'anima individuale:
- parte razionale
- parte concupiscibile
- parte irascibile
saggezza
coraggio
temperanza
Preponderanza di una parte sulle altre: origine delle classi
fattore antropologico e psicologico
MITO DELLE SIRPI
- natura aurea
- natura argentea
- natura bronzea
attitudini naturali
(NO società chiusa in classi
es. bimbo aureo tra uomini ferrei dovrà essere innalzato)
...ma è un'eccezione
Il "comunismo" platonico
- eliminazione della proprietà privata
- comunanza dei beni per le classi superiori
Inoltre...
- la classe al potere non avrà famiglia
- donne in comune ai governanti
(ma uguaglianza rispetto agli uomini)
- matrimoni temporanei e impostati dallo
Stato in base a criteri eugenetici
- bambini tolti alla nascita ai genitori
Degenerazioni dello Stato
- TIMOCRAZIA (ambizione, amore del comando, ma diffidente verso sapienti)

- OLIGARCHIA (fondato sul censo, comandano i ricchi)

- DEMOCRAZIA (si abbandona a desideri smodati)

- TIRANNIDE (nasce dalla libertà della democrazia,governante schiavo delle passioni)
ARISTOCRAZIA DEI FILOSOFI
concezione aristocratica
NO democrazia
rigida diversificazione delle attività
disuguaglianza naturale
la politica non è destinata a tutti, ma solo alla parte "aurea" della città
STATALISMO
Chi custodisce i custodi?
Importanza dell'educazione
politica/educazione
gli individui abituati fin dalla nascita a pensare al bene collettivo saranno capaci di agire per il bene dello Stato
non tutti, ma prime due classi
CONOSCENZA ED EDUCAZIONE
essere scienza
non essere ignoranza
divenire opinione
Porta dell'Accademia: "non entri chi non è matematico"
MA la filosofia è superiore alla matematica
MATEMATICA
- appigli nel mondo sensibile (punto, linea...)
- parte da ipotesi non dimostrate (dispari/pari, 3 specie di angoli...)
FILOSOFIA
- si occupa dei fondamenti
- si occupa dell'uomo e della città
matematica (aritmetica, geometria, astronomia e musica): propedeutica della filosofia
Tappe dell'educazione:
- musica e ginnastica
- matematica
- 30-35: filosofia
- 35-50: tirocinio pratico nelle cariche militari e civili
- 50: governo dello Stato

MITO DELLA CAVERNA
SIMBOLOGIA
- Dualismo gnoseologico e ontologico (vd. tabella)
- Finalità politica della filosofia
CONDANNA DELL'ARTE
motivo metafisico-gnoseologico
motivo pedagogico-politico
imitazione di un'imitazione
(incatena l'anima a questo mondo (realtà inferiore)
corrompe gli animi
(incatena l'animo alle passioni)
eccetto:
- mito
- musica
BELLEZZA, BONTA' E VERITA'
Kalokagathìa = bello + buono
ciò che è bello e buono è anche vero
bellezza assoggettata alla filosofia
bellezza sensibile aiuta a conoscere la bellezza superiore del mondo ideale
BELLEZZA OGGETTIVA: cose mondane hanno una bellezza parziale, che si fonda sulla bellezza perfetta delle idee
L'ULTIMO PLATONE
Parmenide
Problemi:
- unità e molteplicità (come l'idea può essere partecipata da più oggetti?)
- "terzo uomo" (tra idea e oggetti c'è un'altra idea, e via all'infinito)
- molteplicità dell'essere è in accordo con Parmenide ("maestro venerando e terribile")?
parmenicidio
diverso nulla
Errore non è pronunciare il nulla, ma dire la cose diverse da come stanno
GIUSTIFICAZIONE DELLA PLURALITA' DELLE IDEE
Sofista
Generi sommi dell'essere
(attributi fondamentali delle idee)
Essere (ogni idea è)
Identico (ogni idea è identica a se stessa)
Diverso (ogni idea è diversa dalle altre)
Quiete
Movimento
Diverso nulla
(errore di Parmenide)
A non è B
non significa il niente assoluto, ma qualcosa di diverso
A è diverso da B
Errore dire il nulla
Dire le cose diverse
da come stanno
Quiete: ogni idea in sè
Movimento: rapporto di comunicazione con le altre idee
POSSIBILITA'-RELAZIONE
DIALETTICA
suprema scienza delle idee
stabilisce la connessione delle idee
1. definizione di una certa idea
2. divisione nelle sue articolazioni interne
alcune idee sono combinabili tra loro
PROCESSO DICOTOMICO
COSMOLOGIA
Timeo
Mito del Demiurgo
Divino artefice che ordina il mondo a immagine e somiglianza delle idee, tramite la chora
Genera anche il TEMPO
("immagine mobile dell'eternità")
Negatività della materia che oppone resistenza
Struttura del cosmo è MATEMATICA
Numeri: schemi strutturali delle cose
visione platonico-pitagorica
FINALISMO (no Democrito)
Full transcript