Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

OGM: da dove vengono e dove vanno

ma soprattutto il perché la scienza non c'entra (quasi più) nulla
by

Davide Ederle

on 28 February 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of OGM: da dove vengono e dove vanno

Aumento della popolazione
Aumento della produzione
Come è stato possibile?
?
?
?
?
?
?
?
?
?
Da dove vengono gli OGM?
?
?
?
?
?
?
?
?
?
nel 2050 saremo in 9 miliardi
2 miliardi in +

la maggior parte vivrà in città
e acquisterà il cibo
Tutto a posto?
?
?
?
?
?
?
?
?
?
l'aumento di consumo di carne richiede che le produzioni crescano del 60%
+940 milioni ton di cereali
+200 milioni ton di carne

Ogni anno!!!
Davide Ederle
@DNAyx
da dove vengono
e dove vanno
Non solo da noi!
Mangiare carne peggiora le cose, e tutti vogliono mangiare carne!
ma soprattutto
perché la Scienza



c'entra (quasi più) nulla
14.611
33.544
1990-2013
N N
2.000
Salute
Ambiente
Scienza e Società
Agricoltura
250 M
1985
2010
Questo
quel che la
Scienza oggi sa.
!
1961
1961
3 M
Oggi
7 M
1.3 Mha
1.4 Mha
200
550
14.8
16
% morti autostradali
mTon di Limoni
1996
1997
1998
1999
2000
1965
1980
1k
2k
coppie di cicogne
0.5
1
milioni neonati
- agricoltori

+ servizi


+ cibo

- costoso
Gli OGM oggi in commercio sono da ritenersi, sulla base delle conoscenze attuali, sicuri sia per l’uso alimentare umano che animale
Pianta Selvatica
Varietà antiche
Varietà moderne
Bovini
Polli
Per ottenere un "brevetto"
su una varietà convenzionale
Per ottenere il via libera
alla sperimentazione di un nuovo OGM
Nel caso del mais una distanza
di 25 - 40 metri è sufficiente
a mantenere il livello di impollinazione
incrociata sotto la soglia
Sono già oggi disponibili, per le principali colture, pratiche agricole che consentono di rispettare la soglia dello 0,9%.
OGM
90%
100%
40%
80%
3
miliardi
Tutte queste tecniche portano a modifiche genetiche
10.000+ geni
Non si sa
1-4 geni
Brevetto
(UPOV)
Brevetto
(UPOV)
Richiesta sperimentazione

Le ricerche dimostrano che le piante GM
NON hanno presentato alcun rischio per la salute umana o per l’ambiente.
Mangimi NO-OGM
Mangimi OGM
Animali scartati
dopo la macellazione
Cellule somatiche nel latte
Animali scartati dopo la macellazione
Mortalità
kg di mangime per kg di carne
Età alla vendita
Mangimi NO-OGM
Mangimi OGM
Di tutte queste colture siamo importatori netti
0
15
60
metri
% commistione
0,9%
Fonte: http://bibliosafety.icgeb.org/users_home/statistics.pt
A decade of EU-funded GMO research (2001-2010):
http://ec.europa.eu/research/biosociety/library/brochures_reports_en.htm

EC-sponsored research on Safety of Genetically Modified Organisms (1985-2000)
http://ec.europa.eu/research/quality-of-life/gmo/
Fonte: ISAAA
dati elaborati Dario Frisio, UNIMI - Comunicazione Presonale
Fonte: http://www.nature.com/nbt/journal/v28/n4/full/nbt0410-319.html
Effetto dell'uso di OGM sulla performance economica degli agricoltori
Fonte: www.siga.unina.it/circolari/Consensus_ITA.pdf
Fonte: Prevalence and impacts of genetically engineered feedstuffs on livestock populations
Fonte: Prevalence and impacts of genetically engineered feedstuffs on livestock populations
http://www.geneticagraria.it/attachment/SocietaScuolaRicerca/Consensus_Coesistenza.pdf
G. Della Porta, D. Ederle et al. (2008) Maize pollen mediated gene flow in the Po valley (Italy): Source- recipient distance and effect of flowering time. Eur J Agronomy
La cross impollinazione scende sotto lo 0,9% a distanze
inferiori a 25 m o con una sfasatura nell'epoca di fioritura >7 giorni
Come usare
questo sapere,
è una decisione che spetta a voi.
Credits
Car Accident by Stephanie Wauters
Lemon by Claudio Gomboli
Grass by Hero Arts
Mountains by Chris Cole
Forest by Richard González Tapia
Hoe by factor[e] design initiative
GMO by Lorenzo Stella
Noose by Juan Pablo Bravo
Pesticide Applicator by Luis Prado
Money by Luis Prado
DNA by Gilad Fried
Money by Tristan Charié
Document by Matt Saling

from The Noun Project.
Full transcript