Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

La Prima Guerra Mondiale

No description
by

ShAkIb BeSt

on 16 January 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La Prima Guerra Mondiale

La Prima Guerra Mondiale L'assassino dell'arciduca austriaco Francesco Ferdinando e della moglie, il 28 Giugno 1914. Assassino a Sarajevo I soldati erano spaventati dalla disciplina durissima, della paura di morire e dal terrore di vedere uccisi i propri compagni. I soldati convivevano con la paura Come erano vestiti i soldati italiana in guerra Nel giro di pochi giorni la Germania era al fianco e la Francia, che si erano schierate dalla parte della Serbia. L'Austriadichiarò guerra alla Serbia: L'Italia inizialmente si era dichiarata neutrale.
Dopo il primo anno di guerra però prevalsero gli interventisti e nel maggio 1915 anche l'Italia entrò in guerra a fianco dell'Intesa. L'Italia entra nel guerra 1915 La prima guerra mondiale vide contrapposti
due blocchi: Imperi centrali e Potenza dell'Intesa Imperi Centrali: Austria, Germania, Turchia, Bulgaria. Potenze dell'Intesa Francia, Inghilterra, Belgio, Romania, Giappone e Russia L'Austria dichiarò guerra alla Serbia: Nel giro di pochi giorni la Germania era al fianco dell'Austria e la Francia, che si era schierata dalla parte della Serbia. L'Italia entra nel guerra 1915 L'Italia inizialmente si era dichiarata neutrale.

Dopo il primo anno di guerra però prevalsero gli interventisti e nel maggio 1915 anche l'Italia entrò in guerra a fianco dell'Intesa. Guerra di trincee La guerra di trincea era una tattica di guerra che vide gli eserciti nemici combattere per lunghi periodi di tempo.
Le trincee erano fosse sotterranee che i soldati utilizzavano per ripararsi dai colpi nemici.
Le trincee erano lunghi corridoi scavati nel terreno Condizioni di vita nelle trincee I soldati vivevano in condizioni molto difficili di notte dovevano rimanere svegli per evitare di essere colpiti dai nemici, di giorno dovevano lottare contro topi, pidocchi, freddo, fango. Molti soldati morivano a causa della scarsa igiene e di gravi malattie o impazzivano. Equipaggiamento dei soldati italiani I soldati italiani affrontavano la guerra con:

Un fucile

Una baionetta

Una giberna(astuccio per tenere le cartucce)

All'inizio della guerra i soldati affrontavano i gas con pezzi si stoffa imbevuto del proprio urina, solo dal 1917 vennero date le maschere anche antigas Un berretto

Un cappotto

Una giubba di tela

Una cinghia di cuoio

Due camicie

Un farsetto (una camicia di lana da indossare sopra la camicia)

Un fazzoletto

Due le cravatte

Un paio di scarpe di stivaletto

Uno zaino

Una coperta di lana

Due paia di mutande lunghe

Un panno per asciugarsi

Una borsa per pulizia Il pasto del soldato Una gavetta (recipiente di alluminio per tenere il cibo

Una tazza di latta

Un cucchiaio

I soldati mangiavano due razioni di gallette( biscotti pasta di pane,

Due porzioni di carne in scatola e una razione di sale.
Full transcript