Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Il Ple della classe di italiano

No description
by

Paola Iasci

on 4 August 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Il Ple della classe di italiano

Obiettivi
ampliare l'esposizione alla lingua
promuovere l'autonomia
competenza chiave: imparare ad imparare
creare una rete personale
adattarsi ai diversi stili di apprendimento
promuovere la collaborazione attiva
potenziare l'alfabetizzazione digitale
migliorare la gestione delle risorse disponibili
Autovalutazione
Dal questionario online somministrato agli studenti si evince che:
1. La maggioranza dei miei alunni si ritiene un utente digitale medio
2. Facebook e Mailchimp sono considerati più utili del blog
Identità digitale
Un account, una password
Non è tutto oro quel che luccica
- Bassa percentuale di coinvolgimento
- Scarsa alfabetizzazione digitale
- Poco tempo disponibile e poche risorse
-Infoxicazione
PLE a portata di clic con Symbaloo
Cosa si
ottiene?
Come si crea
e gestisce
un PLE?
Quanta più lingua si usa
tanta più interazione c'è
1. Pianificare: definire i bisogni e gli obiettivi
2. Cercare fonti rilevanti
3. Imparare a usare strumenti e servizi web based
4. Sperimentare con gli strumenti per creare e cocreare attività di apprendimento
5. Costruire reti orizzontali
6. Condividere le conoscenze acquisite
7. Pubblicare sul web

Procedimento
PLN
Bollettino delle attività culturali
Ampliare la rete
Le conoscenze virtuali diventano reali!

Iscriversi ai gruppi di FB
Curare contenuti rilevanti
per la
classe
Interazione autentica mediata da un bisogno comunicativo
LASCIARE TRACCE IN RETE:
Pubblicare per condividere
comunicare per socializzare
Filtrare, organizzare pubblicare, commentare
L'Italia a Madrid
su Flickr
Diventiamo Content curators
Il blog: un contenitore online per pubblicare e condividere
L'apprendimento è un processo socialmente connotato: www.eoidiomasitaliano.blogspot.com
Padlet: un muro collaborativo
Speakpipe: produzione orale online
http://bit.ly/1iGq0YN
Cercare
Filtrare
Selezionare
Immagazzinare
Organizzare
Raggruppare
Classificare
Con il blog possiamo:
- Pubblicare artefatti digitali
- Lasciare commenti scritti
- Condividere informazioni
- Postare novità
- Registrare interventi orali

Come si valuta un apprendimento informale?
1. Si valutano le competenze e il processo (abilità, attitudini, valori e conoscenze) piuttosto che il prodotto
2. Si valutano soprattutto partecipazione, collaborazione, motivazione, creatività
3. Si prevedono attività di correzione e feedback quando richieste
4. Si promuovono la valutazione tra pari e la covalutazione
5. Si valuta l'abilità digitale
gestire la conoscenza
PER
Attività nulla:
dove ho sbagliato?
È fondamentale integrare le risorse in un'attività significativa e nella giusta fase
Riflettiamo sul nostro processo di apprendimento/insegnamento per trarne delle conclusioni e migliorarlo
Conclusioni
Foto: Flickrcc
Si impara anche ascoltando la radio: bisogna solo aver voglia di imparare e gli strumenti per farlo
1- meglio se c'è la versione educational
2- user friendly, semplificata e gratuita
3- deve servire allo scopo
4- conoscerne le funzionalità
Come scegliere la risorsa digitale adatta?
Abboniamoci al bollettino culturale!
LASCIA UN COMMENTO, VIVI IL BLOG!
Leggendo i post e commentandoli il blog acquista una dimensione collettiva e partecipativa

Obiettivo: socializzazione
Full transcript