Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Rapporto Immigrazione

No description
by

oliviero forti

on 15 May 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Rapporto Immigrazione

ITALIA 60.795.000 RESIDENTI
TRA REALTA' E RAPPRESENTAZIONE DELLA REALTA'

Migranti internaz. 243,7 mln
IL QUADRO INTERNAZIONALE
CRESCE IL NUMERO DEI MIGRANTI A LIVELLO GLOBALE
121.000 non comunitari
IL CAMBIAMENTO VISIBILE
I NUOVI CITTADINI
6,9% incidenza stranieri su pop.
Europa e immigrazione
XXV RAPPORTO IMMIGRAZIONE
LA CULTURA DELL'INCONTRO
ACCOGLIERE PER INTEGRARE
198 nazionalità
L'IMMIGRAZIONE IN ITALIA NEL 2015
EPPUR SI MUOVE....LENTAMENTE
caring, cleaning, catering
TRA DISEGUAGLIANZE E WORKING POOR
IL MONDO DEL LAVORO
5.014.437
stranieri residenti
+ 1,9%
> 92.352
2015
in Italia
173 MLN
243,7 MLN
>
Migranti forzati 60 mln
+41%
EUROPA
31,2%
ASIA
30,8%
NORD
AMERICA
22,4%
Stati Uniti
Germania
Fed. Russa
Arabia S.
Italia




11°
44%
totale mondiale
PIU' IMMIGRAZIONE E MENO EUROPA
2015
immigrazione UE 28

35,2 milioni
cittadini stranieri
+3,6%
21,5% Germania
15,4% Regno Unito
14,3% Italia
12,4% Francia
2014-2015


Spagna -4,8%
Grecia -3,9%

In UK oltre 600 mila Italiani. Londra è la tredicesima città italiana.
Ma anche polacchi, spagnoli, greci.....
871.000 greci sono emigrati nel 2015
FOTO: CISL BRESCIA
Totale detenuti in Italia 52.164
I REATI E IL CARCERE
LE PERCENTUALI RIMANGONO ALTE
129.887

nuove cittadinanze
+29%
22,3%
16,4%
Residenza
46%
Matrimonio
14,4%
Trasmissione/elezione
39,6%
4,4%
25,1% cittadinanza per matrimonio
vs. 4,7% uomini
42,8%
lungosoggiornanti
5 milioni

cittadini stranieri
+1,9%
Romania
Albania
Marocco
Cina
Ucraina
Filippine
India
22,6
9,8
9,0
5,3
4,5
3,4
2,9
52,5% Lavoro
34,1% Famiglia
7,0% Asilo
25,0%
34,4%
25,4%
10,8%
4,4%
23,0 Lombardia
12,7 Lazio
10,7 E.Romagna
10,2 Veneto
8,5 Piemonte
7,9 Toscana
4,3 Campania
3,5 Sicilia
2,9 Marche
2,8 Liguria
2.360.307
occupati stranieri
66,7%
extra UE
33,3%
comunitari
TASSO DI DISOCCUP.
29,8% SERVIZI
18,4% INDUSTRIA
10,9% ALBERGHI/RIST.
ITALIANI
STRANIERI
PROFESSIONI NON QUALIFICATE
PROFESSIONI INTELLETTUALI E SCIENTIFICHE
11,6
16,2
36,5
7,9
2,8
15,5
AGRICOLTURA
E PESCA
6,1%
3,3
PART TIME INVOLONTARIO
LAVORATORI POVERI
LAVORATRICI POVERE
DIFFERENZIALE RETRIBUTIVO
20,4% VS 6,2%
965 VS 1.356
41,7% VS 14,9%
27,6% VS 10,4%
OCCUPATI PER AREA
58,3%
17,3%
24,4%
33,2% sul totale dei detenuti

< 3,9% rispetto al 2007
17.340
DETENUTI STRANIERI
2.281 Romania
2.840 Marocco
2.423 Albania
1.893 Tunisia
ISCRITTI NEL REGISTRO DEGLI INDAGATI

furto
stupefacenti
lesioni
immigrazione
57,5% del totale
TIPOLOGIE DI REATO
PATRIMONIO
PERSONA
DROGA
P.A.
IMMIGR.
LE
3S
DELL'IMMIGRAZIONE IN ITALIA
STATICITA'
STAGNAZIONE
STABILITA'
numeri invariati, > lungosoggiornanti,
> cittadinanze > studenti
no quote, no legge cittadinanza,
no piano per integrazione
poco o nessun miglioramento su:
lavoro, sfruttamento, scuola, carcere, salute
INFORTUNI SUL LAVORO
40/1000 VS 30/1000
2000
2015
> 23.000 accolti dalla Chiesa
PROTETTO. RIFUGIATO A CASA MIA
- 411 persone accolte in Protetto
- 56 diocesi
- 69 famiglie
- 185 parrocchie
- 120 appartamento
- 37 istituto

"Ogni parrocchia ospiti una famiglia di profughi"

PROGETTO PRESIDIO
Full transcript