Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Accessibilità con i QrCode

Scienze motorie e disabilità
by

Francesco Valentini

on 26 November 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Accessibilità con i QrCode

QrCode

Un Qr code (QR è l'abbreviazione dell'inglese "quick response") è un codice a barre bidimensionale, composto da moduli neri disposti all'interno di uno schema di forma quadrata. Viene impiegato per memorizzare informazioni destinate a essere lette tramite un telefono cellulare, uno smartphone o un tablet.
Accessibilità con i
Sviluppati inizialmente in ambito industriale, i Qr code hanno trovato un'ampia applicazione esterna, in quanto capaci di sollevare le persone dal compito di inserire dati nel proprio telefonino. All'interno di un Qr code è infatti possibile codificare una serie di dati come: link a indirizzi web e contenuti multimediali, messaggi sms, indrizzi, messaggi di testo, ecc.
Gli autistici hanno spesso bisogno di visualizzare procedure ben definite per svolgere alcune funzioni. Nelle aule didattiche, l'allestimento degli spazi con cartelloni, immagini, ecc., può rendere accessibili le informazioni e i compiti da eseguire. Nei luoghi esterni (come palestre, strutture sportive, ecc.), dove non è ipotibizzabile una simile organizzazione, è possibile sfruttare le potenzialità delle tecnologie digitali, attraverso l'uso dei QR Code.
Definizione
1. Creazione del contenuto
I contenuti veicolabili attraverso un QR Code sono molteplici.
Qui vediamo solo alcuni esempi, a nostro avviso particolarmente
utili per il nostro lavoro:
Software on-line
Montessori Tying Frame
Demonstration by 4 year old
1
Indossate la scarpa, quindi cominciate ad allacciare in questo modo: prendete i due lacci e incrociateli uno davanti all’altro.
2
L’incrocio dovrà risultare in questo modo: il laccio di destra dovrà risultare esternamente a sinistra, e quello di destra, dovrà risultare vicino la gamba sulla destra.
3
Adesso, fate passare il laccio che adesso si trova a destra, sotto quello sinistro, quindi tiratelo, ecco fatto il primo nodo.
4
A questo punto, avete ancora un laccio a destra e uno a sinistra. Prendete quello di sinistra e piegatelo in due, realizzando una specie di cappio.
5
Tenetelo ben fermo con due dita della mano sinistra, quindi prendete il laccio di destra e fatelo passare attornoal cappio.
6
Il movimento sarà il seguente: dall’interno (vicino la gamba), all’esterno. Adesso, con le dita che tengono il cappio, fermate il giro del laccio.
7
Cedete il cappio all’indice e il pollice della mano destra e con quelli della mano sinistra, tirate verso l’esterno il laccio che avete appena afferrato.
8
A questo punto, avete realizzato la farfallina, ovvero il semplice nodo che si effettua per allacciare le scarpe. Ci vuole più a dirlo che a farlo!
Software da scaricare
http://freeqrcreator.software.informer.com/
QREncoder (su AppStore)
http://it.qr-code-generator.com/
http://goqr.me/
Per poter decodificare un QR Code è necessario disporre di un dispositivo digitale (smartphone o tablet) dotato di una fotocamera posteriore.
Avviando l'applicazione è
sufficiente inquadrare il QR Code perché esso sia decodificato dal programma
Come si costruisce
sito web
video
testi
3. Produzione del codice
Per generare un QR Code si possono utilizzare sia programmi
on-line che software installabili sul proprio pc.
2. Programmi generatori di codici QR
La produzione del codice richiede l'esecuzione di alcune semplici operazioni:
4. Utilizzo del QRCode
Dopo aver creato il nostro QR Code possiamo stamparlo
e collocarlo nel luogo prescelto:
Come si legge
1.
3.
4.
A questo punto il programma decodifica il contenuto del codice e lo visualizza sullo schermo.
Se si tratta di un link a una
pagina web o ad un video su
youtube è necessario che lo
smartphone sia connesso ad
Internet.
Occorre quindi installare un'app
in grado di leggere il QR Code.
Ci sono numerose app gratuite
tra cui scegliere. Un'app
compatibile sia con IOS che con
Android è i-nigma
2.
Nell'esempio abbiamo selezionato la voce URL
e abbiamo inserito l'indirizzo del sito del CTS-Marconi
E' possibile anche scegliere le dimensioni del QR Code, spostando il cursore sulla barra
Cliccando su Options
potete eventualmente
modificare alcuni
parametri, tra cui il
colore del codice
Dal menù possiamo selezionare il tipo di contenuto da codificare
Cliccando su Download, infine è possibile scaricare il proprio codice sul Pc
I software gratuiti disponibili in rete sono più o meno equivalenti. Alcuni offrono opzioni aggiuntive (codice dinamico, diverse tipologie di contenuto, colori, personalizzazioni, ecc.).
CTS-Marconi
Grazia Mazzocchi | Francesco Valentini
Dal sito: http://themeanestmomma.com/2010/08/18/how-to-tie-your-shoes/
dal sito: http://it.ewrite.us/come-allacciare-le-scarpe-52872.html
Full transcript