Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

e-CF: percorsi ITS e Repertorio delle professioni -- v.2

Offerta formativa
by

Valerio Libralato

on 27 October 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of e-CF: percorsi ITS e Repertorio delle professioni -- v.2

e-CF negli ITS e nel Repertorio delle professioni
e-CF
Standard e-CF
Struttura
inizio 2006 con Airbus, BITKOM, CIGREF, e-Skills UK, Fondazione Politecnico di Milano, IG Metall e Michelin
incoraggiamento della Commissione Europea
voluto dal CEN ICT Skills Workshop
Il titolo
Competenze ITS
Figura nazionale di riferimento (art.2 e Allegato G DM MIUR 03/08/11)
Area 6. TECNOLOGIE DELLA INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE
Ambito 6.1. METODI E TECNOLOGIE PER LO SVILUPPO DI SISTEMI SOFTWARE
Figura 6.2.1. TECNICO SUPERIORE PER I METODI E LE TECNOLOGIE PER LO SVILUPPO DI SISTEMI SOFTWARE - TECNICO SUPERIORE PER LE ARCHITETTURE E I SERVIZI CLOUD
Descrizione
Pianificare l`impiego delle tecnologie dell`informazione e della comunicazione e valutarne l`impatto
Collaborare alla realizzazione del ciclo di vita dei progetti di innovazione legati alle tecnologie dell`informazione e della comunicazione
Utilizzare metodi e processi per lo sviluppo di sistemi e applicazioni
Utilizzare linguaggi per la realizzazione di sistemi e applicazioni
Organizzare e utilizzare informazioni, dati e loro aggregazioni
Elaborare interfacce multimediali e multicanale
Rendere fruibili informazioni, sistemi e applicazioni differenziando la comunicazione a seconda dei destinatari
Garantire la sicurezza e l`affidabilita` del servizio nel rispetto delle normative di settore
Misurare, valutare e migliorare il livello del servizio erogato
Competenze
...opera per realizzare e gestire lo sviluppo di sistemi software "basati su architetture cloud". Interviene sui processi di analisi, specifica, sviluppo, testing e collaudo di prodotti/servizi o sistemi ICT "distribuiti" a partire dalla valutazione delle caratteristiche tecniche del sistema complessivo fino alle prestazioni delle singole componenti tecnologiche. Si avvale di tecniche e metodologie per l'installazione, la supervisione e la manutenzione di tali applicazioni/servizi, con riferimento anche all'integrazione sistemica "secondo logiche di orientamento ai servizi", alla gestione di reti, aggiornamenti e ampliamenti, al supporto agli utenti
Figura
professionale
e-CF nell'
ICT Kennedy

Architettura
Valutazione
european e-Competences Framework
Logica e finalità
abilitatore --> progettato per essere strumento di empowerment ..
competenza ICT --> concetto olistico --> attività di lavoro, comportamenti umani complessi
competenza concetto duraturo --> relativamente indipendente da tecnologia
tecnologie come esempi
neutrale e di libero utilizzo --> nessun “influencer”
European Committee for Standardization
componente chiave Digital Agenda della Commissione Europea
progettato per essere utilizzato da qualsiasi organizzazione --> pianificazione risorse umane, sviluppo competenze
Definizioni
Attitudine
--> "capacità cognitiva e relazionale". Skills e conoscenza = componenti, attitudini = colla
Competenza
--> Abiltà dimostrata nell’applicare knowledge, skills e attitudini per ottenere risultati osservabili.
Knowledge (Conoscenza)
--> “insieme del conoscere-cosa” che può essere descritto da descrittori operativi
Skill
--> "abilità di svolgere task manageriali o tecnici". Skill manageriali e tecnici = componenti delle competenze, specificano abilità core che formano la competenza
Struttura in 4 dimensioni:
D1 --> Area (5 aree)
D2 --> Titolo e descrizione (40 competenze
D3 --> EQF level --> L1=EQF3, L5=EQF8
D4 --> Knowledge e Skills (esempi)
5 Aree, 40 competenze
Descrizione
della figura
Test --> Simulazione
Declinazione profilo e-CF
4 dimensioni
Aggregazione in profili
Metodologia in
7 descrittori
23 profili
organizzati in 6 famiglie
posizionati nel processo di business ICT
definiti secondo 7 descrittori
metodo trasparente per costruire/adattare altri profili
Profilo paradigmatico
Developer
Fondazione
ITS Kennedy
Istruzione
Tecnica Superiore
Sistema di formazione professionale post-diploma alternativa ai percorsi universitari e fortemente integrata con il territorio

Nata nel settembre 2010
Impulso RFVG, forte volontà:
sistema della formazione
Enti locali
aziende
Opera nell'ambito 6.1
Metodi e tecnologie per lo sviluppo dei sistemi software
formare tecnici superiori nel settore ICT caratterizzati da forte coerenza tra competenze culturali-aziendali e tecnologiche, con forte specializzazione e innovazione
garantire ai partecipanti alti livelli di occupabilità
favorire e stimolare l`innovazione e la competitività del sistema delle imprese
Obiettivi
Struttura e caratteristiche
corsi strutturati in due anni formativi, per un totale di 2000 ore, fino il 40% in stages aziendali
formazione tecnico-operativa ("tecnologica")
figure di riferimento nazionali ("Tecnico superiore per ...") distinte per settori produttivi
figure declinate in:
competenze di base (comuni)
tecnico professionali (di profilo)
finanziamenti da fondi MIUR e Regione FVG/FSE
partecipazione a numero chiuso (max 30) con selezione in ingresso
rilasciano diploma di Tecnico Superiore, livello 5 EQF
sistema di monitoraggio Indire (con premialità)
Formazione ITS
Fondazione
Istituto Tecnico Superiore Kennedy
per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione
Associazioni
di categoria
Istituti di istruzione
superiore enti di formazione,
enti di consulenza e ricerca
Aziende
Pubbliche
amministrazioni
I.T.
di riferimento
Presidenza Fondazione
Repertorio
Dlgs 13/13

Dlgs 13/13
Istituisce il "Repertorio nazionale dei titoli
di istruzione e formazione e delle qualificazioni nazionali"
Costituito anche dall'insieme dei repertori regionali purché questi rispettino determinati standard descrittivi minimi
Decreto legislativo 16 gennaio 2013, n. 13 vuole favorire:
mobilità della persona
incontro domanda e offerta di lavoro,
trasparenza apprendimenti e fabbisogni
spendibilità delle certificazioni
Conferenza Stato‐Regioni 22 gennaio 2015 definisce il quadro operativo unitario per:
correlazione e standardizzazione repertori regionali
individuazione, validazione e certificazione delle competenze

Stabilisce un quadro di criteri formali e linguistici omogenei per la costruzione dei repertori regionali.
Quadro nazionale
Regione FVG
Delibera 1485, 22 luglio 2015
Repertorio delle Qualificazioni Regionali
Fact sheet
Percorso Comune
Prima annualità
UF Base e Trasvesali
UF tecnico professionali
di base
Tirocinio in azienda
1000 ore
110 ore
570 ore
320 ore
Seconda annualità
specifica per profilo
UF Base e Trasvesali
UF tecnico professionali
avanzate
Tirocinio in azienda
Esami finali
1000 ore
90 ore
414 ore
480 ore
16 ore
Architettura UF
Struttura descrittiva UF
Simulazione su SST
Sviluppo SST
Full transcript