Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

L'idea di Dante degli altri.. Dal Trecento ad oggi

Dante secondo Sacchetti, Villani, Boccaccio e Benigni
by

Sara Mai

on 18 January 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of L'idea di Dante degli altri.. Dal Trecento ad oggi

Sara Mai 3U Dante dal punto di vista dei suoi,
e dei nostri, contemporanei Franco
Sacchetti Chi é? Nel 300... Gli autori contemporanei a Dante avevano idee e modi di descriverlo molto diversi tra loro.

In particolare ricordiamo le descrizioni fatte da Boccaccio, Villani e Sacchetti. Oggi... Oggi Dante Alighieri viene studiato e criticato in particolar modo da Roberto Benigni. Roberto
Benigni Giovanni
Villani Cosa scrive su Dante? Giovanni
Boccaccio Chi é? Cosa scrive su Dante? Chi é? Cosa scrive su Dante? Nasce a Giugno/Luglio 1313 a Certaldo, da padre mercante.

Fu uno fra i maggiori narratori italiani del XIV secolo.

La sua opera più famosa è il Decameron.

L'opera suddetta viene tradotta in diverse lingue ed ha una notevole influenza soprattutto su Geoffrey chaucer nella creazione della sua opera "I racconti di Canterbury".

Muore a Certaldo il 21 dicembre 1375. "Il ritratto di Dante" Facendo riferimento a tre aneddoti descrive le caratteristiche fisiche e psicologiche.

Sottolinea l'amore del poeta per la cultura e la poesia. Nasce a Ragusa di Dalmazia nel 1332.

Visse principalmente a Firenze.

Fu poeta e scrittore, ricordato soprattutto per la sua opere "Trecentonovelle".

Muore a San Miniato nel 1400 "La novella di Dante e il fabbro" Racconta due episodi in cui evidenzia la fama di Dante, il quale riprende coloro che alterano la sua opera.

Dante diventa protagonista della Firenze municipale. Nasce a Firenze nel 1276.

Fu mercante, scrittore e cronista italiano, noto soprattutto per l'opera "Nuova Cronica".

Muore a Firenze nel 1348. "Il ritratto di Dante" Descrive Dante come grande poeta e intellettuale...

...MA punta sull'obiettività dell'informazione.

Il suo ritratto è considerato il primo vero tentativo di fare una biografia dantesca. Chi é? Cosa scrive su Dante? Bibliografia e sitografia - il nuovo la scrittura e l'interpretazione edizione rossa; palumbo editore; Luperini, Cataldi, Marchiani, Marchese

- it.wikipedia.org

- www.palumboeditore.it/rossa

- www.unbenignidanobel.it

- youtube Nasce a Castiglion Fiorentino il 27 ottobre del 1952.

E' attore, comico, showman, regista, sceneggiatore e cantante italiano.

Si impegna soprattutto ad interpretare a memoria e commentatore la Divina Commedia di Dante Alighieri, lasciando trasparire a pieno il suo essere, gioioso e irruente. "Lettera a Dante" Testo che fa da prefazione a “The Divine Comedy”.

Benigni scrive questa lettera per ringraziare Dante e ...

... per avvertirlo che gli stanno arrivando i soldi dei diritti d'autore, frutto della turneè "Tutto Dante" Il testo "Lettera a Dante" viene letto da Benigni e filmato.
Il video completo è inserito nel cofanetto "Tutto Dante". Ringrazia Dante per tutto ciò che gli ha insegnato con la Divina Commedia.

Descrive Dante come un maestro di vita.
Full transcript