Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

L' APPARATO

No description
by

Giulia Lonardi

on 13 October 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of L' APPARATO

L'apparato digerente serve a far diventare piccolissime le sostanze di cui sono composti i cibi e a eliminare le sostanze di rifiuto.
Le sostanze alimentari infatti non possono essere utilizzate dall'organismo nelle forme complesse che si trovano nei cibi.
Esse devono subire profonde modificazioni fino a diventare sostanze più semplici in questa forma può attraversare le pareti dell'intestino,"entrare" nel circolo del sangue e così essere trasportato in tutte le cellule dell'organismo .
In ogni cellula le particelle verrano utilizzate per :
-ricavare energia
-fabbricare i materiali e rinnovare i tessuti
-proteggere il corpo dalle malattie
L'insieme di questi processi costituisce la DIGESTIONE e avviene nell'apparato digerente.
L' APPARATO
DIGERENTE

L' INTRODUZIONE
Come è composto:
bocca;
faringe;
esofago;
stomaco;
intestino;
Servono al suo funzionamento:
ghiandole salivari;
fegato;
pancreas;
LA CAVITA' BOCCALE
IL PERCORSO DEL CIBO:
INGESTIONE;
DIGESTIONE;
ASSORBIMENTO E
ASSIMILAZIONE;
ESPULSIONE;
FORMATA DA:
due arcate di denti;
lingua;
sbocchi delle ghiandole salivari;
Qui il cibo:
viene tagliato e lacerato;
si unisce alla saliva;
si forma il
BOLO
;
PERMANENZA DEL CIBO DELLA BOCCA: MINUTO;
l'EPIGLOTTIDE:
CHIUDE LA FARINGE DURANTE LA DEGLUTIZIONE.
EVITA CHE IL CIBO BLOCCHI IL FLUSSO
DI ARIA CHE
ARRIVA DAI
POLMONI.
COS'E': cavità a forma di imbuto che comunica con l'esofago.
COSA FA: guida il bolo fino all'esofago.
L'ESOFAGO
COS'E': tubo lngo 25 cm circa, che termina nello stomaco.

PARETI RIVESTITE DI MUCO DOTATE DI MUSCOLI CHE SI CONTRAGGONO(QUESTE CONTRAZIONI SPINGONO IL BOLO NELLO STOMACO)
FORMATO DA
IL CARDIAS:
E' una valvola che si trova alla fine dell'esofago che impedisce al cibo nello stomaco di tornare all'esofago.
IL FEGATO
COSA FA: produce la
bile
;
BILE: liquido che serve a ridurre i grassi in piccolissime goccioline.
LA FARINGE
la cistifellea
la cistifellea o la colecisti. ha il compito di immagazzinare la bile.
LO STOMACO
COS'E' : un organo a forma di sacco.
CONTIENE:
-muscoli che rivestono le pareti che contraendosi mescolano il cibo nello stomaco.
-ghiandole gastriche che producono succo gastrico formato da:
1- acido clorico 2- muco 3- enzimi

ACIDO CLORICO
uccide i batteri e fa diventare il cibo acido
MUCO
protegge le pareti dall'acido.
ENZIMI
incominciano la digestione delle proteine.
PANCREAS
produce il succo pancreatico

continua la digestione degli zuccheri e dei peptoni
l'intestino
E' un tubo lungo 10 m ripiegato in anse.
permette l'assorbimento e passaggio (dei piccolissimi nutrienti dell'intestino) al circolo sanguigno.

l'intestino tenue
E' il primo tratto dell'intestino lungo circa 8 m. formato da :
- pugdeno
- digiuno
-ileo
l'intestino crasso
secondo tratto dell'intestino lungo 2 m formato da:
- cieco
- colon
- retto
le contrazioni muscolari de tenue spingono via il cibo nell'intestino crasso. il chilo diventa lattiginoso e si impoverisce di acqua.


Questo passaggio avviene nei Villi Intestinali (circa 3000) sono ricchi di vasi sanguigni e servono ad aumentare la superficie di assorbimento. Tutto quello che non è stato assorbito dall'intestino tenue arriva a quello crasso che assorbe l'acqua e ritorna nel circolo del sangue.

l' intestino tenue
L'intestino tenue è il primo tratto è lungo 8m
Duodeno
Digiuno
Ileo
Qui viene imbevuto il chimo . La bile riduce i grassi in piccole goccioline .
il succo pancreatico continua la digestione degli zuccheri e viene trasformato in succo enterico(che completa la distruzione di tutto quello che è digeribile).
l'ano
cavità boccale, epiglottide, farige, esofago
Le feci (sostanze di rifiuto) vengono eliminate attraverso l'ano.
realizzato da :
Miriana Bignotto
Hans Caliaro Calvetti
Anna Casato
Giulia Lonardi
Andrea Moscardini
Giada Rigo
stomaco,
intestino
ano
Qui il BOLO si trasofma in
CHIMO
: poltiglia quasi liquida
qui il CHIMO diventa
CHILO
Full transcript